Il tuo browser non supporta JavaScript!

GIAPPICHELLI

Natur@. Dimensioni della biogiuridica

Agata C. Amato Mangiameli

Libro: Copertina morbida

editore: GIAPPICHELLI

anno edizione: 2021

pagine: 288

27,00

Personalità e soggettività giuridica degli enti alla luce della Riforma del Terzo settore

Rocco Lombardi

Libro: Copertina morbida

editore: GIAPPICHELLI

anno edizione: 2021

pagine: 152

La secolare analisi dottrinale e l'evoluzione normativa in materia di enti collettivi, della quale la Riforma del Terzo settore rappresenta l'ultima propagazione, hanno permesso agli enti aggregatori di ottenere un ruolo di primo piano nell'ordinamento giuridico, insediandosi anche in tessuti sociali dai quali erano stati esclusi. Con l'emanazione del Codice del Terzo settore, il legislatore ha provveduto al riordino e alla revisione organica della disciplina vigente in materia di enti collettivi non pubblici e non destinati alla produzione di lucro soggettivo, fornendo uno strumento integrale e fondamentale, nonché, un'occasione unica per un approfondimento circa il processo di personificazione, tra finzione giuridica ed esigenze del diritto vivente. Particolare attenzione è dedicata al dualismo tra soggettività e personalità nell'ambito di una Riforma che si è rivelata un catalizzatore produttivo e organizzativo ma non semplificativo.
22,00

Lezioni di diritto amministrativo

Marco D'Alberti

Libro

editore: GIAPPICHELLI

anno edizione: 2021

pagine: 480

38,00

Digital transformation and knowledge management

Laura Marchegiani

Libro: Copertina rigida

editore: GIAPPICHELLI

anno edizione: 2021

pagine: 196

137,00
60,00

La terza missione delle Università. Strategia, valutazione e performance

Rocco Frondizi

Libro: Copertina morbida

editore: GIAPPICHELLI

anno edizione: 2021

pagine: 209

«Il presente lavoro monografico si sviluppa intorno all'evidente rivoluzione che ha caratterizzato il ruolo delle università nel corso del tempo: da istituti dediti all'istruzione superiore e nati con l'intento di perseguire l'unica missione della didattica, le università sono state infatti chiamate a svolgere altri due compiti ben precisi, rappresentati dalla ricerca e poi dall'impegno a contribuire allo sviluppo sociale, culturale ed economico della società, noto come "Terza Missione". Più nello specifico, l'obiettivo di questo testo è quello di analizzare la Terza Missione delle università in chiave strategica, investigandone gli aspetti legati alla valutazione, nonché alla misurazione della performance. Il lavoro è strutturato in quattro capitoli e colma un gap nella letteratura, offrendo una sistematizzazione delle conoscenze su un tema ancora molto discusso e poco chiaro, sia per quanto riguarda la terminologia utilizzata che le implicazioni legate al processo di valutazione. Il primo capitolo ripercorre le principali tappe nella storia dell'università e quindi le due rivoluzioni accademiche che hanno attribuito alle stesse anche il compito della ricerca e poi quello della Terza Missione. All'interno di una società e di un'economia basate sulla conoscenza, si sottolinea la centralità dell'università percepita come patria della stessa, ma anche come responsabile del suo trasferimento e della sua applicazione pratica. In tal senso, si propone un'analisi dei diversi modelli di trasferimento della conoscenza che si sono susseguiti nel corso del tempo. Dal Modo 1 si è passati al Modo 2, per arrivare poi al modello della tripla elica (Etzkowitz, Leydesdorff, 1995, 2000) che, aggiornato tramite l'introduzione di una quarta e quinta elica, invita le università a favorire pratiche di sostenibilità a più livelli: economico, sociale ed ambientale. Il secondo capitolo è, invece, interamente dedicato alla Terza Missione: in un contesto che non manca di confusione, l'obiettivo è quello di definire e formalizzare, per quanto possibile, il concetto in questione...» (Dalla Prefazione)
24,00

Governance della filiera tra intervento pubblico e autonomia privata

Giovanni Galasso

Libro: Copertina morbida

editore: GIAPPICHELLI

anno edizione: 2021

pagine: 127

«L'espressione filiera agroalimentare costituisce una formula di sintesi attorno alla quale si è sviluppato il dibattito dottrinale ed ideologico sul processo di integrazione dei rapporti giuridici che si istaura a partire dalla produzione agricola fino alla sua immissione nel mercato. L'estensione del campo di indagine, i suoi limiti e confini investono ambiti di rilevanza che toccano settori connessi dai contorni ancora ambigui e non ben definiti (agrobusiness, agroalimentare e agroindustriale). Le caratteristiche dell'agroalimentare, le sue differenze dall'agroindustriale, la sua disciplina sono sempre e dovunque contestate; ed anche adesso la legislazione e autorevoli ed insigni studiosi negano l'esistenza di un sistema autonomo dell'agroalimentare, non vedendovi che un fenomeno di agrobusiness composto dall'agroalimentare e dall'agroindustriale. La discordia sull'indeterminatezza dei termini e sull'individuazione dei chiari confini dell'area di riferimento non è dovuta a una divergenza di opinioni, ma riguarda l'essenza stessa del fenomeno.» (Dalla Premessa)
20,00

Disclosure non finanziaria e misurazione degli impatti sociali. Profili teorici, prime evidenze empiriche e prospettive future

Cristiano Busco, Fabrizio Granà, Adriana Rossi

Libro: Copertina morbida

editore: GIAPPICHELLI

anno edizione: 2021

pagine: 133

Il presente lavoro si propone di offrire una prima analisi degli effetti della Direttiva Europea 2014/95/UE sulla dichiarazione non finanziaria e del correlato atto normativo D.Lgs. n. 254/2016 emanato dal Governo Italiano, al fine di esplorare e valutare tale modello quale strumento di misurazione e valutazione degli outcome e degli impatti sociali generati dalle attività aziendali. I recenti disastri ambientali, le disuguaglianze sociali, le crisi finanziarie e l'effetto dirompente della globalizzazione, hanno messo in luce l'urgenza di ripensare al ruolo etico e sociale dell'attività aziendale. L'attuale scenario socio-economico in cui le organizzazioni contemporanee operano, oggi più che mai, esige che i sistemi, le pratiche e i modelli di corporate reporting siano in grado di comunicare informazioni rilevanti e accurate in merito al perseguimento del purpose aziendale e alle modalità di implementazione ed esecuzione delle strategie, evidenziandone, al contempo, le eventuali implicazioni sul business model e sulle performance complessive. L'opera, sulla base dei concetti teorici di impatto sociale e di Accountability, analizza i più recenti interventi normativi in materia di Non Financial Disclosure e le iniziative volte ad incentivare lo sviluppo di un business sostenibile. Inoltre, attraverso una prima analisi descrittiva delle Dichiarazioni Non Finanziarie pubblicate in Italia per l'anno 2019, si descrivono le principali caratteristiche e il livello di diffusione delle recenti pratiche di reporting. In via successiva, il lavoro esplora gli impatti aziendali generati e i sistemi di misurazione messi in atto per prevenire e mitigare le esternalità negative prodotte, descritte attraverso l'analisi di un caso studio.
22,00

La città dell'imperfezione. Follia e gioco tra diritto e letteratura

Libro: Copertina morbida

editore: GIAPPICHELLI

anno edizione: 2021

pagine: 200

Gli studi di diritto e letteratura, e più ampiamente quelli di Law and Humanities, hanno un'utilità pratica nella formazione continua del giurista? Il volume, attraverso gli ambiti della follia e del gioco, tenta di porre questa questione con la quale sono messi in discussione il rapporto tra diritto ed esistenza, la natura del diritto e la sua collocazione in quella 'città umana dell'imperfezione' nella quale sfuggono i termini chiari della predeterminazione e della definizione e viene richiesto lo sforzo costante per rintracciare le proporzioni della vita, quelle giuridiche in vista di quelle umane, quelle umane attraverso quelle giuridiche.
20,00

Pensiero giuridico romano e teologia cristiana tra il I e il V secolo

Libro: Copertina rigida

editore: GIAPPICHELLI

anno edizione: 2021

pagine: 142

«Nelle tre parole del titolo - Scriptores iuris Romani - dell'imponente ricerca di cui fa parte questo libro è nitidamente condensato un rovesciamento storiografico: quello intrapreso e avviato nei due volumi della Palingenesia iuris civilis di Otto Lenel, pubblicati nel 1889, che riportarono l'attenzione sugli antichi autori le cui opere erano servite a elaborare una parte molto rilevante del diritto romano. Gli specialisti sanno bene che è proprio un cambiamento totale negli studi di storia del diritto quello allora introdotto da Lenel e continuato da quanti partecipano adesso all'impresa degli Scriptores iuris Romani. "Con i nostri libri, noi cercheremo di portare avanti il suo lavoro, e, per certi versi, di dargli compimento" ha dichiarato esplicitamente Aldo Schiavone nelle pagine introduttive dell'edizione dei frammenti sopravvissuti delle opere di Quinto Mucio Scevola, discusso da Cicerone, edizione che è stata il primo frutto di questa importante impresa culturale. Lo scopo della ricerca è infatti avvicinarsi il più possibile al pensiero dei giuristi romani i cui scritti sono stati solo in parte trasmessi nel Corpus iuris civilis. Con questa realizzazione tardoantica, così denominata a partire dal Rinascimento, si lavorò infatti antologicamente sui testi degli antichi autori, che vennero condensati nei Digesta tra gli anni trenta e quaranta del VI secolo per decisione di Giustiniano, come nel cuore del medioevo ricordava Dante: «Cesare fui e son Iustiniano, che per voler del primo amor ch'í' sento, d'entro le leggi trassi il troppo e il vano», evocativa e perfetta sintesi non a caso collocata tra le prime parole del grande imperatore bizantino nel sesto canto del Paradiso...»(Dall'Introduzione)
22,00

I ritorni di Amleto. Declinazioni politiche di una invariante letteraria

Margherita Geniale

Libro: Copertina morbida

editore: GIAPPICHELLI

anno edizione: 2021

pagine: 215

"I ritorni di Amleto. Declinazioni politiche di un'invariante letteraria" è uno studio di ermeneutica storico-fisiognomica che, a partire dal pensiero politico di Rudolf Kassner, filosofo, fisionomo e mistico dei primi del Novecento, indaga i caratteri della modernità attraverso l'osservazione di alcune figure letterarie. Amleto emerge fra tutte quale personaggio-chiave che racchiude in sé la tensione lacerante della decisione. Essa è legata al problema della trascendenza, i cui prodromi sono da ricercare nelle origini mitiche della saga nordica, l'Edda di Snorri, che ispirò l'Amleto di Shakespeare. Tragedia della vendetta ed emblema della fondazione sacrificale del potere, la figura di Amleto si presenta quale invariante letteraria trasversale a tutta la cultura umana. Ne emergono due orientamenti spirituali - sciamanico e mistico - che si rispecchiano nello studio antropologico-fondativo, sul fenomeno del catasterismo e sulla struttura trifunzionale delle società arcaiche. I temi contenuti nella leggenda e nel dramma moderno, ricapitolati nel romanzo contemporaneo, Oga Magoga, confermano il ruolo ordinativo dei miti politici, insieme al pericolo del riproporsi della violenza come senso ciclico della storia. A partire dal secolo Barocco e durante l'intera parabola della modernità, l'irruzione del Tragico nel "gioco del dramma", costituisce la ragion d'essere del rapporto amico/nemico, in cui si gioca il mistero della "pigra vendetta" di Amleto. Essa rivela il contrasto tutt'ora in corso fra due diverse accezioni della politicità, l'una afferente alla dimensione pagana, l'altra a quella cristiana.
30,00

Il valore delle imprese virtuose. Capitale economico e welfare policy nelle società quotate

Gian Matteo Ciampaglia

Libro: Copertina morbida

editore: GIAPPICHELLI

anno edizione: 2021

pagine: 68

Questo lavoro offre una panoramica sul tema delle welfare policy nelle imprese italiane. Inoltre vuole stabilire e dimostrare una relazione tra l'applicazione delle welfare policy e il valore aziendale. Questa analisi è stata sviluppata tramite una metodologia di ricerca di tipo correlazionale. Gli esiti del lavoro non vogliono avere la pretesa di essere considerati una verità indiscutibile. Al contrario, tali risultati sono aperti a critiche, e vogliono tenere conto di ogni prova ed esperienza contraria.
10,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.

Acconsento