Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina
Iscriviti alla newsletter

eum

Esclandre. Figures et dynamiques du scandale du Moyen Âge à nos jours

Esclandre. Figures et dynamiques du scandale du Moyen Âge à nos jours

Libro: Copertina morbida

editore: eum

anno edizione: 2022

pagine: 333

20,00
Lo snodo/la svolta. Permanenze, riemersioni e dialettica dei livelli di cultura nel testo

Lo snodo/la svolta. Permanenze, riemersioni e dialettica dei livelli di cultura nel testo

Libro: Copertina morbida

editore: eum

anno edizione: 2022

pagine: 440

Indagare snodi tematici, salti qualitativi e stilistici, nonché momenti storici di svolta evidenziati da alcuni testi in grado di determinare l'emersione di nuove istanze culturali, in maniera più o meno mediata e rifunzionalizzata. In tale prospettiva, i contributi raccolti in questa sede esplorano testi appartenenti a diverse epoche e tradizioni letterarie, approfondendone aspetti teorici, stilistici e linguistici: ne risulta una conversazione polifonica tra studiosi eminenti ed emergenti, che aggiunge ulteriori prospettive critiche sulla relazione tra testi e contesti.
18,00
Diritto all'acqua e statuto della risorsa idrica. Con particolare riguardo a proprietà e tariffa

Diritto all'acqua e statuto della risorsa idrica. Con particolare riguardo a proprietà e tariffa

Francesca Testella

Libro: Copertina morbida

editore: eum

anno edizione: 2022

pagine: 288

Il testo affronta il tema dello statuto della risorsa idrica nei rapporti con il principio di sostenibilità e con il riconoscimento dell'accesso di tutti all'acqua quale diritto fondamentale, muovendo dapprima dai contesti giuridici internazionale ed europeo per poi concentrarsi su quello italiano, analizzando nello specifico il duplice profilo della proprietà e della gestione dell'acqua e arrivando a trarre conclusioni e proposte ricostruttive anche per il tramite della comparazione con l'esperienza dell'Olanda. In un quadro di sintesi conclusivo il lavoro si sofferma su una proposta che riconduce la proprietà dell'acqua alla proprietà ambientale quale nozione in grado di evidenziare i limiti e le caratteristiche della risorsa e di fattore di riequilibrio tra istanze sociali, economiche e di sostenibilità negli usi della stessa.
16,00
Anni memorabili

Anni memorabili

Winston Churchill

Libro: Copertina morbida

editore: eum

anno edizione: 2022

pagine: 171

Nessun uomo politico ha occupato posizioni di governo nel corso di entrambe le guerre mondiali del secolo scorso. Nessuno a parte Winston Churchill, un testimone del Novecento fuori dal comune anche per la personalissima maestria con le parole, agevolata da un ingegno fulmineo, da una lingua affilata e da un inesauribile vocabolario. La sua produzione letteraria - cinquantuno libri (di cui undici postumi) raccolti in ottanta volumi, accompagnati da centinaia e centinaia di articoli scritti come corrispondente di guerra in India, Sudan e Sudafrica per permettersi l'acquisto delle scorte di Pol Roger con cui innaffiava immancabilmente i suoi pasti - ammonta a più di quanto scrissero Charles Dickens e William Shakespeare messi insieme, il che fa del Premio Nobel per la Letteratura che gli venne conferito nel 1953 un riconoscimento tutt'altro che onorario. Churchill fu anche un instancabile oratore, e altrettanto abbondante è il numero di discorsi che tenne nel corso della sua vita. Dotato di una notevole memoria, che gli aveva guadagnato un premio scolastico per l'abilità di recitare a braccio lunghissimi poemi, non mancava però mai di provare i suoi discorsi, di cui scriveva numerose versioni, ripetendone ad alta voce i passaggi cruciali - e segnando pause e sottolineature retoriche - mentre misurava a grandi passi la stanza. Fu così che riuscì a trasformare persino la sua pronuncia blesa e la lieve balbuzie in uno strumento di efficace retorica. Immaginandolo arringare i colleghi a Westminster o le folle che ne amavano la capacità di leadership, è meno noto che alcuni fra i suoi più celebri e intensi discorsi Churchill in verità li tenne nelle università e nelle scuole. La selezione che proponiamo riunisce cinque prolusioni tenute negli anni fra il 1941 e il 1949 nelle università di Harvard, Zurigo e al Massachusetts Institute of Technology (MIT) e nelle public schools di Harrow e Westminster. Fu davanti a un uditorio composto da docenti e studenti, dunque, che Churchill intonò per la prima volta il suo storico incitamento a non arrendersi mai ('Never give in'), impiegò per la prima volta la locuzione di suo conio 'cortina di ferro' e auspicò la creazione degli Stati Uniti d'Europa, fino ad alludere con stile visionario alla sfida mondiale di tenere insieme la pace fra i popoli e lo sviluppo tecnico-scientifico.
11,00
Come un pedone sulla scacchiera

Come un pedone sulla scacchiera

Alexander Fleming

Libro: Copertina morbida

editore: eum

anno edizione: 2022

pagine: 171

A leggere la prolusione che Fleming pronunciò a Harvard nel 1945 - pochi mesi prima di ricevere il Premio Nobel per la medicina, insieme a Boris Chain e Howard Florey, per la scoperta della penicillina - appare evidente come un fil rouge abbia percorso gli eventi più determinanti della sua esistenza: il caso. Fu per un caso, che il suo intelletto e l'impegno seppero poi trasformare in destino, che Fleming riuscì a lasciare la fattoria di famiglia in Scozia e quindi, inizialmente sprovvisto di mezzi, a iscriversi a medicina, a lavorare con l'esimio Sir Almroth Wright e, da garzone di laboratorio quale era, a fare la sua prima scoperta, il lisozima, osservato - di nuovo, per caso - come fermento di secrezioni e tessuti umani e poi rivelatosi capace di dissolvere alcuni batteri. Nel riconoscere la determinante influenza del caso, del fortuito sulla sua stessa carriera, però, Fleming non poteva non sottolineare l'importanza di praticare uno sguardo eccentrico sulle cose, pronto a cogliere nella stravaganza di un dato, o di un fatto, l'indizio di quella necessità conseguente al caso su cui, vent'anni più tardi, Jacques Monod, un altro Nobel della medicina, incardinerà la duale possibilità della scoperta scientifica e dell'avanzamento della scienza. Fu l'imprevisto a guidare il suo intuito; eppure non lo avrebbe mai saputo cogliere senza l'apertura mentale che viene sì dalla conoscenza e dal duro lavoro, ma non meno dall'anticonvenzionalismo e da uno sguardo capace di sospendere l'incredulità.
11,00
L'avvenire dei ricordi

L'avvenire dei ricordi

Leonardo Botticelli, Paola Ciandrini

Libro: Copertina morbida

editore: eum

anno edizione: 2022

pagine: 170

«'Indietro ci sei già stato' di Leonardo Botticelli e 'Carte sparse' di Paola Ciandrini sono opere diverse fra loro nello stile e nella impostazione ma entrambe dotate di notevoli qualità. Botticelli sceglie il genere del racconto lungo per narrare in prima persona le vicende di Giuliano, un uomo ormai attempato che ripercorre, sul filo della memoria e del rimpianto, una giovanile vicenda di fuga, viaggio, iniziazione amorosa e rinuncia. Ciandrini, con grande sapienza, delicatezza e con uno stile sicuro e coinvolgente, prende spunto da alcune sue ricerche storico bibliografiche e di archivio per immaginare una narrazione romanzesca di vicende realmente accadute e testimoniate, almeno nei loro tratti essenziali, proprio dai documenti reperiti. Nasce così un dittico narrativo, complementare e armonico nella sua varietà, che, grazie alla felice iniziativa concorsuale dell'Edizioni Università di Macerata, trova la giusta valorizzazione tramite la pubblicazione.» (Costanza Geddes da Filicaia)
9,00
La littérature de jeunesse russe et soviétique: poétique, auteurs, genres et personnages (XIXe-XXe siècles)
33,00
Il controllo di gestione in sanità: aree di sviluppo e ipotesi di miglioramento

Il controllo di gestione in sanità: aree di sviluppo e ipotesi di miglioramento

Libro: Copertina morbida

editore: eum

anno edizione: 2022

pagine: 155

Da più di un decennio le riforme amministrative e istituzionali stanno sollecitando processi di cambiamento nel settore della pubblica amministrazione. Anche le aziende sanitarie, profondamente interessate dai percorsi di miglioramento, stanno ridimensionando i loro caratteri organizzativi e gestionali in tale ottica. Il presente volume descrive questo cambiamento attraverso la presentazione di progetti realizzati in alcune realtà sanitarie. Filo conduttore del lavoro è il sistema di controllo di gestione come ambiente e leva di automiglioramento. Il testo, dopo l'inquadramento di Katia Giusepponi, si sviluppa in due parti che si aprono con un saggio teorico seguito da casi operativi. Nella prima parte, Daniele Binci tratta del cambiamento in sanità e di come, all'interno di questo contesto, il controllo di gestione possa essere analizzato sotto molteplici profili. Segue il contributo di Marco Caldarelli che analizza la ricostruzione di un percorso di invalidità civile. Simonetta Panaroni tratta la tematica del network organizzativo tra enti locali e zone territoriali per l'assistenza domiciliare integrata mentre Gianni Perugini studia un progetto di miglioramento nel percorso di vigilanza ed ispezione del dipartimento di prevenzione. La seconda parte del volume si apre con un saggio di Maria Paola Fontana che tratta del controllo di gestione sotto il profilo informativo. Segue il contributo di Serenella Ugoccioni che mette in evidenza, nell'implementazione di un sistema di controllo di gestione, l'articolazione delle unità organizzative in centri di costo e centri di ricavo. Andrea Franchi analizza la qualità nel day surgery in oculistica mentre Luigi Emiliozzí propone la break even analysis nei presidi ospedalieri.
11,90
La ricerca educativa per l'orientamento. La ricerca come risorsa per le politiche pubbliche

La ricerca educativa per l'orientamento. La ricerca come risorsa per le politiche pubbliche

Luca Girotti

Libro: Libro in brossura

editore: eum

anno edizione: 2022

pagine: 120

Il volume affronta il tema del rapporto fra ricerca scientifica e politiche pubbliche, assumendo come peculiare problema di indagine la relazione fra ricerca educativa e politiche scolastiche con particolare riferimento all'orientamento, riconosciuto come aspetto fondamentale e obiettivo irrinunciabile del sistema di istruzione. Le argomentazioni svolte — privilegiando la prospettiva metodologica — pervengono a descrivere il ruolo della ricerca educativa come risorsa per avvalorare le esperienze di orientamento nella scuola, sostenere la funzione orientativa del sistema di istruzione, formulare le politiche pubbliche in materia di orientamento. A fronte dello studio condotto, è espresso il convincimento che la ricerca educativa può trarre giovamento dalla relazione con le politiche pubbliche perché tale relazione sollecita sfide di natura etica, scientifica e metodologica che possono concorrere a chiarirne finalità, prospettive, contributo. Tali sfide possono essere foriere di sviluppi significativi nell'ambito della epistemologia pedagogica, nonché aprire nuovi itinerari/spazi di indagine ai fini della governante educativa dei sistemi di istruzione e formazione.
6,00
Granelli di senapa all'indice. Tessere di storia editoriale (1585-1700)

Granelli di senapa all'indice. Tessere di storia editoriale (1585-1700)

Paola Zito

Libro

editore: eum

anno edizione: 2022

pagine: 334

Ora alla seconda edizione, il volume ripercorre la vicenda di settantacinque titoli di carattere mistico-devozionale, colpiti dal divieto censorio dopo il 1687, anno che segna, con l'abiura e la condanna al carcere perpetuo del Molinos, l'inizio di una vera e propria caccia ai testi contaminati dal veleno della Quiete. Nel fuoco dell'indagine genesi testuale, spesso stratificata e complessa, diffusione sul piano peninsulare e oltralpe, sopravvivenza e stato di conservazione degli esemplari. I molteplici percorsi della ricerca consentono di individuare il profilo di pressoché altrettanti bestseller, farmaci dell'anima oggetto di lettura intensiva, radicati nell'immaginario di più generazioni in tutta l'Europa occidentale. Prefazione di Rosa Marisa Borraccini.
16,00
Giornale di storia Costituzionale-Journal of Constitutional history. Volume 42

Giornale di storia Costituzionale-Journal of Constitutional history. Volume 42

Libro: Copertina morbida

editore: eum

anno edizione: 2022

pagine: 317

40,00
«Minor minorities» and multiculturalism. Italian american and jewish american literature

«Minor minorities» and multiculturalism. Italian american and jewish american literature

Libro: Libro in brossura

editore: eum

anno edizione: 2022

pagine: 413

18,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.