Il tuo browser non supporta JavaScript!

Edizioni Musei Vaticani

Musei vaticani. 100 opere da non perdere

AA.VV.

Libro: Copertina rigida

editore: Edizioni Musei Vaticani

anno edizione: 2019

pagine: 488

Le 100 opere più rappresentative raccolte nelle molteplici collezioni dei Musei Vaticani sono il fulcro di questo pregevole volume fotografico, disponibile subito in 9 lingue, ma presto anche in altre edizioni. Una selezione esemplare presentata in un suggestivo percorso che, attraversando tutti i settori museali, tocca l'arte di ogni epoca e provenienza, suggerendo le tappe fondamentali per il visitatore che desideri conoscere meglio questi imperdibili capolavori. Tra questi, percorrendo le numerose sale e gallerie dei Musei, i reperti del Museo Egizio e quelli conservati al Museo Etrusco; le sculture del Braccio Nuovo e nel Cortile Ottagono; i mosaici nel Gregoriano Profano e i sarcofagi del Pio Cristiano; gli affreschi di Raffaello e Michelangelo, i dipinti della Pinacoteca e le collezioni di arte moderna e contemporanea; i manufatti del Museo Anima Mundi e le carrozze papali; e ancora, le iscrizioni epigrafiche, gli arazzi e le carte geografiche. Le schede delle 100 opere selezionate offrono essenziali notizie storico-artistiche stilate dai curatori stessi dei diversi reparti dei Musei. Tutti gli ambienti museali, interni ed esterni, e i capolavori sono largamente illustrati da splendide immagini a colori, con vedute e dettagli realizzati grazie a una campagna fotografica ad hoc.
65,00

Australia. The Vatican Museums Indigenous Collection

Katherine Aigner, Howard Morphy, Kim Akerman

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni Musei Vaticani

anno edizione: 2017

pagine: 400

Terzo catalogo della serie sulle raccolte etnologiche dei Musei Vaticani dedicato alla collezione indigena australiana. Partendo dalle vicende storiche che fin dal 1847 hanno visto la formazione di questa collezione, il volume, valorizzato da un ricco apparato fotografico, indaga la cultura dell'Australia, grazie ai preziosi contributi di studiosi di diverse estrazioni culturali. Il volume è stato realizzato in stretto contatto con le comunità aborigene, seguendo la filosofia di riconnessione che caratterizza sia la storia recente dell'Australia sia la sezione dei Musei Vaticani che ospita le collezioni etnologiche: una attenta ricerca preliminare ha permesso infatti di ricostruire le vicende degli oggetti, riconnettendo i contemporanei con la loro eredità materiale. In chiusura, il catalogo degli oggetti, che propone una vasta selezione della collezione vaticana.
40,00

Vatican Museums. Art history curiosities

Libro: Copertina rigida

editore: Edizioni Musei Vaticani

anno edizione: 2016

pagine: 100

Volume, realizzato in collaborazione con "Focus Storia", disponibile in due formati in italiano e in 3 lingue - italiano, inglese e spagnolo - nella versione deluxe, dedicato ai Musei Vaticani. Il volume ripercorre la storia dei Musei e illustra le diverse collezioni - dalla Pinacoteca Vaticana alla Galleria delle Carte Geografiche, passando per il Museo Gregoriano Etrusco, il Gregoriano Egizio e le raccolte di arte classica, storiche ed etnologiche, fino alla Cappella Sistina. Di particolare interesse gli approfondimenti su aspetti e aneddoti meno conosciuti relativi alle opere e sulle acquisizioni avvenute nel corso dei secoli. Ma soprattutto il volume conduce il lettore "dietro le quinte", raccontando per la prima volta la "vita" nei laboratori di restauro: come sono nati, come sono strutturati gli ambienti che accolgono le opere da salvare. E ancora, come si svolge il lavoro, i metodi di manutenzione, le tecniche di diagnostica e quelle di restauro. Pregevole l'apparato fotografico, con immagini a colori a piena pagina degli ambienti museali, delle opere esposte, nonché vedute panoramiche e inediti scatti dello staff al lavoro nei laboratori.
19,90

Un corpo per la gloria. Teologia del corpo nelle collezioni papali. Gli antichi, Michelangelo e Giovanni Paolo II

Elizabeth Lev, José Granados

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni Musei Vaticani

anno edizione: 2014

pagine: 88

L'enigma del corpo è il tema di questo agile volume. Il volume ripercorre e racconta usi e costumi di popoli antichi, culti religiosi ed ideali artistici. Gli Egizi, i rituali funebri e il concetto di immortalità; l'Antica Grecia e l'ideale di bellezza e perfezione; i Romani, il concetto di forza e la rappresentazione degli imperatori come dèi; il Cristianesimo, la sofferenza del corpo e la Resurrezione; Michelangelo e la Cappella Sistina, dalla Creazione dell'uomo al Giudizio universale. Un percorso trasversale quindi, che, trovando il suo fulcro nella dinamica connessione fra Arte e Teologia, e coadiuvato dagli insegnamenti di Giovanni Paolo II, indaga il mistero del corpo, il suo rapporto con lo spirito, le sue "funzioni" nella religione e le sue rappresentazioni nell'arte, in particolare i significati e le espressioni che in esse ha storicamente assunto: luogo di bellezza e forza, dolore e corruzione, effimero ed eterno, per comprendere qual è infine la gloria del corpo. Il volume è arricchito di immagini a colori che mettono a confronto le numerose opere citate nel testo.
18,00

Bollettino dei monumenti musei e gallerie pontificie

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni Musei Vaticani

anno edizione: 2021

pagine: 304

XXXVII edizione del periodico scientifico pubblicato dai Musei Vaticani, che riporta indagini, studi e resoconti di scavi, scoperte, acquisizioni e restauri, effettuate dagli esperti che lavorano o collaborano nei reparti e nei laboratori dei Musei. La Commissione editoriale ha valutato e approvato i contributi qui pubblicati.
48,00

La collezione epigrafica del Cardinale De Zelada (1717-1801)

Maria Letizia Caldelli

Libro

editore: Edizioni Musei Vaticani

anno edizione: 2021

pagine: 192

La collezione epigrafica del cardinale Francesco Saverio de Zelada, risalente al XVIII secolo, è stata oggetto di un lungo studio sistematico, culminato nella pubblicazione di questo volume, disponibile in lingua italiana, ultimo realizzato per la serie Inscriptiones Sanctae Sedis. Un'indagine inedita, che rappresenta una fondamentale integrazione al Corpus Inscriptionum Latinarum (CIL), ma che ha riguardato anche altri importanti corpora, grazie ad uno spoglio trasversale. I risultati sono stati molteplici: la ricostruzione delle vicende relative alla formazione - e alla dispersione - della collezione, fino alla sua musealizzazione, lo studio della raccolta nel contesto collezionistico settecentesco, l'analisi dei materiali di supporto, l'identificazione di inediti e di falsi e infine, fulcro del volume, la catalogazione delle iscrizioni lapidee, qui interamente riportata. La classificazione delle epigrafi è stata possibile non soltanto attraverso l'impiego dei classici metodi di schedatura, ma anche grazie a un nuovo software applicativo per indici speciali, che ha permesso una duplice riproduzione: grafica e interpretativa. In chiusura, un'appendice documentaria, una corposa bibliografia, sei indici analitici e tavole in bianco e nero delle iscrizioni.
40,00

Gaetano Previati (1852-1920). Dalla mistica della Via Crucis alla sinfonia dei Notturni

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni Musei Vaticani

anno edizione: 2021

pagine: 288

Il volume, concepito in occasione del centenario della morte dell'artista, presenta al pubblico i risultati delle ricerche che hanno appassionato importanti studiosi di Gaetano Previati: Fernando Mazzocca, Sergio Rebora, Elisabetta Staudacher e Monica Vinardi. Il percorso di studio e di lavoro ha coinvolto anche diversi settori dei Musei, in primis il Reparto di Arte Contemporanea con le approfondite ricerche storico-artistiche di Micol Forti e di Rosalia Pagliarani. Le 14 stazioni della Via Crucis (1901-1902), Georgica (1905) e il Notturno o Clair de lune (1908) sono stati oggetto di un esemplare restauro e di una serie di precise indagini diagnostiche che ci introducono nei segreti della particolarissima tecnica pittorica che contraddistingue Previati, considerato uno dei più originali pittori italiani tra i due secoli. Emerge così la straordinaria forza di un linguaggio visivo nuovo, dinamico, scandito da un tempo narrativo fatto di sequenze che sembra quasi anticipare quelle che saranno le modalità percettive del cinema. Il testo è arricchito da un ampio apparato fotografico completato da 24 tavole a colori con splendidi dettagli e vedute a piena pagina delle opere vaticane dopo i recenti restauri.
40,00

Preventive conservation in Major Museums. Comparisons, reflections and strategies

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni Musei Vaticani

anno edizione: 2021

pagine: 192

Il volume, pubblicato esclusivamente in inglese, nasce come eredità e approfondimento del convegno sulla Conservazione preventiva che si è svolto in Vaticano nell'ottobre 2018, ed è stato realizzato grazie al contributo dei Patrons of the Arts in the Vatican Museums. In occasione del convegno, direttori di musei, storici dell'arte, archeologi e specialisti del settore hanno condiviso le proprie esperienze sul tema della Conservazione preventiva e sulle strategie di salvaguardia messe in atto nei principali musei del mondo per preservare i propri tesori e trasmetterli, intatti, alle generazioni future. Il libro si compone di tre sezioni principali che affrontano altrettanti specifici temi. La prima sezione racconta l'esperienza peculiare dei Musei Vaticani, da sempre all'avanguardia sul piano della tutela e valorizzazione delle opere e della loro fruizione da parte del pubblico. La seconda raccoglie gli interventi dei direttori di alcuni tra i principali complessi museali del mondo, dalla National Gallery di Londra all'Ermitage e al Louvre - solo per citarne alcuni -, che raccontano il delicato lavoro che si svolge nei musei loro affidati e le sfide conservative che ogni giorno sono chiamati a fronteggiare. In coda, un'ultima sezione, che ospita le riflessioni di noti specialisti che hanno voluto condividere il proprio punto di vista sul tema della Conservazione preventiva.
40,00

Musei vaticani. 100 opere da non perdere

Libro: Copertina rigida

editore: Edizioni Musei Vaticani

anno edizione: 2020

Le 100 opere più rappresentative raccolte nelle molteplici collezioni dei Musei Vaticani sono il fulcro di questo pregevole volume fotografico, disponibile subito in 9 lingue, ma presto anche in altre edizioni. Una selezione esemplare presentata in un suggestivo percorso che, attraversando tutti i settori museali, tocca l'arte di ogni epoca e provenienza, suggerendo le tappe fondamentali per il visitatore che desideri conoscere meglio questi imperdibili capolavori. Tra questi, percorrendo le numerose sale e gallerie dei Musei, i reperti del Museo Egizio e quelli conservati al Museo Etrusco; le sculture del Braccio Nuovo e nel Cortile Ottagono; i mosaici nel Gregoriano Profano e i sarcofagi del Pio Cristiano; gli affreschi di Raffaello e Michelangelo, i dipinti della Pinacoteca e le collezioni di arte moderna e contemporanea; i manufatti del Museo Anima Mundi e le carrozze papali; e ancora, le iscrizioni epigrafiche, gli arazzi e le carte geografiche. Le schede delle 100 opere selezionate offrono essenziali notizie storico-artistiche stilate dai curatori stessi dei diversi reparti dei Musei. Tutti gli ambienti museali, interni ed esterni, e i capolavori sono largamente illustrati da splendide immagini a colori, con vedute e dettagli realizzati grazie a una campagna fotografica ad hoc.
65,00
35,00

Leone X e Raffaello in Sistina. Gli arazzi degli Atti degli Apostoli

Libro: Copertina rigida

editore: Edizioni Musei Vaticani

anno edizione: 2020

pagine: 728

Nell'anno "Sanzio" 2020 ricorre il quinto centenario della morte di Raffaello, che i Musei Vaticani celebrano in esclusiva con questa imponente opera in due volumi raccolti in un elegante cofanetto. Il lungo restauro degli arazzi, in corso da diversi anni, ha richiesto complesse ricognizioni storico-artistiche, approfondite ricerche di archivio e indagini scientifiche, effettuate da specialisti di storia dell'arte e del restauro dei Musei Vaticani, con i contributi di esperti e studiosi italiani ed europei. Arricchita da numerose foto a colori, immagini di confronto, ricostruzioni grafiche e una nutrita serie di repliche e copie ispirata alla serie raffaellesca, la pubblicazione esamina ampiamente gli arazzi della "Scuola Vecchia", raffiguranti scene del Nuovo Testamento e tradizionalmente divisi tra le storie di Pietro e quelle di Paolo. Il primo volume presenta saggi sulla storia di questi pregiati manufatti tessili, la committenza, la tecnica esecutiva, le indagini scientifiche e i restauri, nonché il regesto dei relativi documenti. Il secondo volume è invece un piccolo cofanetto che contiene 11 fascicoli dedicati ai singoli arazzi, con schede analitiche arricchite da grafici tesi a restituirne l'aspetto originario, in base anche al rapporto con i cartoni di Raffaello conservati al Victoria and Albert Museum di Londra. Insieme ai fascicoli, 6 tavole pieghevoli presentano diverse ipotesi di allestimento degli arazzi nella Cappella Sistina.
168,00

La Cappella di San Lorenzo. Trasformazioni, restauri, riscoperte

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni Musei Vaticani

anno edizione: 2020

pagine: 248

Vengono raccolti in questo volume i risultati della campagna di restauro condotta dal Laboratorio Restauro Dipinti e Manufatti Lignei dei Musei Vaticani sugli affreschi della Cappella di San Lorenzo, all'interno del Santuario della Scala Santa. Tra i vari interventi nel volume, da segnalare: i Passionisti Tito Amodei e Ottaviano D'Egidio, che introducono alla storia del luogo, dal Patriarchìum alle diverse modifiche successive; Alessandro Zuccari (Sapienza - Università di Roma), che indaga l'organizzazione del cantiere incaricato della decorazione ricostruendo la complessa struttura piramidale che lo governava; Carla Hendriks, che si sofferma invece sulla vedute di paesaggio all'interno della Cappella di San Lorenzo da molti attribuite al pittore fiammingo Paul Bril. Segue una sezione dedicata ai risultati del restauro, nella quale Paolo Violini, che dell'intervento è stato coordinatore, illustra le scelte e metodologie adottate. L'apparato fotografico contribuisce a rendere maggiormente fruibili i testi permettendo a un ampio pubblico, di esperti o semplici appassionati, di godere a pieno del delicato lavoro dei restauratori e restituisce, con vivida intensità, la bellezza ritrovata degli affreschi sistini.
35,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.

Acconsento