Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina
Iscriviti alla newsletter

Edizioni La Meridiana

Il filosofo è un pirata. Appunti e spunti per la filosofia con i bambini

Emma Nanetti

Libro

editore: Edizioni La Meridiana

anno edizione: 2024

pagine: 112

Questo libro ci accompagna a fare esperienza filosofica con i bambini, proponendo percorsi e laboratori mirati ad affidare nelle mani di “piccoli filosofi” nuovi strumenti per riflettere sulle tematiche che incontrano nel quotidiano e incoraggiano all’uso del pensiero autonomo esercitando il diritto alla libera espressione, perché solo il confronto con altre teste pensanti ci consente di aprire la mente e imparare cose nuove. “Ma chi è un filosofo?” è stato chiesto ad una classe di scuola elementare. Le risposte, ci insegna Socrate, non le ha nessuno. Il punto sono proprio le domande. “Fare filosofia” significa interrogarsi insieme, cercare insieme, continuando a meravigliarsi. Ad ogni età, imparando dai bambini e dalle bambine.
14,50
Cic ciac

Cic ciac

Nadia Di Paola

Libro

editore: Edizioni La Meridiana

anno edizione: 2024

pagine: 20

"Cic ciac" è un silent book che racconta di dissomiglianze e di inclusione: nei contesti educativi, nei luoghi comunitari e abitati quotidianamente dai bambini, dalle bambine e dalle loro famiglie. Una storia aperta, che non va alla ricerca di un finale, perché le dissomiglianze, la diversità, le fragilità non possono incontrare un punto ma solo un grande spazio. Uno spazio di riflessione e di accoglienza, aperto e infinito: il mondo. "Cic Ciac" nasce all'interno del progetto "IN, approcci di inclusione innovativa" del Comune di San Lazzaro di Savena (BO), da un'idea di Matilde Rispoli, coordinatrice pedagogica del Centro per le Famiglie.
15,00
La biblioteca del signor La Morte

La biblioteca del signor La Morte

Ilaria Contado, Claudia Tomei

Libro

editore: Edizioni La Meridiana

anno edizione: 2024

pagine: 82

Una libreria senza tempo, in cui trovano spazio e la giusta collocazione non solo libri, ma storie di persone che hanno compiuto il viaggio verso il mistero più insondabile: questa è la libreria del Signor La Morte, un bibliotecario alquanto insolito, ma che riesce meglio di chiunque altro ad accogliere quei viandanti di cui conosce bene il cammino, le speranze, le paure. Pagine di narrativa avvincente sul tema dei temi si trasformano in un manuale prezioso, per operatori e insegnanti che vogliono fare dei percorsi di educazione alla morte, al lutto e alla perdita un luogo quotidiano in cui ritrovare se stessi e un amore autentico per la vita. Età di lettura: da 6 anni.
15,00
Pedagogia della gioia®. Educare coltivando la felicità

Pedagogia della gioia®. Educare coltivando la felicità

Monica Lombardi

Libro

editore: Edizioni La Meridiana

anno edizione: 2024

pagine: 116

“Pedagogia della Gioia®” è un innovativo metodo educativo. Nato con l’intento di sostenere genitori, educatori e insegnanti nell’importante compito educativo, si caratterizza per un ricco repertorio di attività, idee, riflessioni e giochi di relazione che migliorano la qualità del tempo che ogni adulto, in quanto educatore, trascorre insieme ai bambini e alle bambine aiutandoli a sviluppare le competenze emotive in ogni fase della loro crescita e in tutti i contesti educativi. Partendo dalla consapevolezza che la parola gioia in ambito educativo è spesso ancora bandita, questo metodo la usa volutamente anche come monito per cominciare a immaginare e strutturare percorsi educativi caratterizzati da un clima di serenità, collaborazione, fiducia nelle potenzialità di chi viene educato. Il libro presenta il metodo e propone una raccolta di attività dinamiche tratte dal repertorio di linguaggi non verbali come arte, musica, gioco, rilassamento guidato e canto, modalità espressive e comunicative che convivono nella mente di ciascuno già da bambino e che hanno il potere di generare altri linguaggi, azioni e potenzialità creative se solo vengono valorizzate e implementate. A tutti coloro che educano, questo libro si rivolge con un messaggio chiaro: “Educare con gioia” non significa non avere consapevolezza della responsabilità del ruolo educativo e delle sue difficoltà, ma avere chiaro che – qualunque sia il ruolo che rivestiamo – abbiamo anche la grande opportunità di educare le future generazioni alla gentilezza, alla gratitudine, all’apprezzamento, alla gestione positiva dei conflitti. Ad essere adulti, cioè capaci di comprensione e accoglienza dell’altro. Che poi è la sfida dell’educare. Farlo creando contesti “gioiosi” aiuta a sviluppare competenze emotive positive, a riconoscerle in se stessi e negli altri e a valorizzarle.
14,50
Vincent Van Gogh pittore malinconico

Vincent Van Gogh pittore malinconico

Teresa Righetti

Libro

editore: Edizioni La Meridiana

anno edizione: 2024

pagine: 84

Entriamo nel mondo di Vincent Van Gogh per scoprire la sua vita e le sue opere attraverso la Comunicazione Aumentativa e Alternativa (CAA). Oltre a raccontarne la biografia, "Vincent Van Gogh pittore malinconico" spiega e raccoglie le sue opere più note e le tecniche artistiche utilizzate dal pittore, offrendo anche attività laboratoriali che possono essere portate in classe o in altri contesti educativi per avvicinare all'arte persone con disabilità cognitive. Il libro è parte del progetto ArtistiCAA®, ideato da Teresa Righetti, con l’intento di rendere la cultura e i luoghi ad essa deputati accessibili a tutti e inclusivi. I libri di ArtistiCAA® in simboli trovano spazio nella collana “Parimenti. Proprio perché cresco” e sono dedicati a grandi artisti e alle loro opere. Età di lettura: da 8 anni.
15,50
Non solo parole per imparare. Formarsi nelle professioni sociali con film e attività autobiografiche

Non solo parole per imparare. Formarsi nelle professioni sociali con film e attività autobiografiche

Ombretta Zanon, Marco Tuggia

Libro: Libro in brossura

editore: Edizioni La Meridiana

anno edizione: 2024

pagine: 98

Negli ultimi decenni la metodologia narrativa, intesa come setting favorevole per raccontare, ascoltare e manipolare storie, ha assunto un ruolo privilegiato all’interno dei percorsi formativi in contesti professionali, in cui la finalità prioritaria è lo sviluppo della dimensione autoriflessiva e la riqualificazione delle competenze operative. Questo libro propone suggerimenti metodologici e attivazioni esemplificative in chiave narrativa che possono essere rielaborati e ampliati da chi ha il ruolo di gestire eventi formativi a favore di operatori dei servizi della cura. In queste pagine si fa riferimento a narrazioni che appartengono a due delle categorie di mediatori di apprendimento (racconti tratti dall’autobiografia professionale e da film), perché considerate particolarmente innovative ed efficaci. Tra le tecniche di narrazione più diffusamente utilizzate c’è infatti quella che utilizza il cinema quale mediatore estremamente efficace, dal momento che i film possono rivestire una importante valenza pedagogica. A conferma dell’efficacia del medium cinematografico nella formazione con gli adulti, studi ed esperienze dimostrano che la funzione del cinema come fonte di apprendimento è riconducibile, in primo luogo, alla sua capacità di sollecitare i formandi ad entrare nelle “vite degli altri”, con la posizione di sicurezza e giusta distanza però che la virtualità del racconto filmico garantisce, per quanto verosimigliante. Vengono quindi proposte storie con linguaggi multimediali diversi e una serie di attività che sollecitano anche il racconto da parte dei professionisti in formazione di esperienze simili – per tonalità emotiva, intensità cognitiva e implicazioni concrete – a quelle che potrebbero sperimentare le famiglie che vengono incontrate quotidianamente nei servizi.
15,00
Costruire l'intelligenza emotiva. Esercizi per educare la resilienza nei bambini

Costruire l'intelligenza emotiva. Esercizi per educare la resilienza nei bambini

Linda Lantieri

Libro

editore: Edizioni La Meridiana

anno edizione: 2024

pagine: 104

Fornendo una base stabile, gli adulti attenti possono creare nella vita dei bambini un ambiente che consenta al loro cervello di funzionare al meglio. Quella base diviene un porto sicuro, un riparo protetto che dà loro la forza di avventurarsi a esplorare, a sperimentare cose nuove, a osare. Aiutare i bambini a padroneggiare le emozioni e le relazioni li rende dunque non solo studenti migliori, ma anche persone migliori, contribuendo a costruire abilità che saranno utili non solo a scuola, ma per tutta la vita. Con questo libro, Linda Lantieri mette a disposizione il suo programma all’avanguardia, sperimentato nelle scuole di New York, a genitori e docenti. “I buoni genitori sono come i buoni insegnanti. Fornendo una base stabile, gli adulti attenti possono creare nella vita dei bambini un ambiente che consenta al loro cervello di funzionare al meglio. Quella base diviene un porto sicuro, un riparo protetto che dà loro la forza di avventurarsi a esplorare, a sperimentare cose nuove, a osare. Quella base di sicurezza può essere introiettata quando a un bambino si insegna a gestire meglio l’ansia e quindi a focalizzare più accuratamente l’attenzione. Ciò accresce inoltre la sua capacità di acquisire una situazione ottimale per l’apprendimento. Una maniera per assicurare che ogni bambino riceva le migliori lezioni del cuore è renderlo partecipe della giornata scolastica così come anche della vita domestica. Aiutare i bambini a padroneggiare le emozioni e le relazioni li rende studenti migliori. Ci sono abilità di cui ogni bambino ha bisogno, non solo a scuola, ma per tutta la vita. Li possiamo aiutare fornendo loro lezioni sistematiche che rafforzino quelle capacità che stanno per sbocciare. Questo è ciò che Linda ha fatto, grazie al suo programma all’avanguardia, nelle scuole di New York, possibilità che viene qui offerta a tutte le famiglie e a tutte le scolaresche attraverso questo libro.” (dall'introduzione di Daniel Goleman)
14,50
Dal branco al gruppo 2.0. Manuale di giochi in aula e in natura per la formazione di gruppi

Dal branco al gruppo 2.0. Manuale di giochi in aula e in natura per la formazione di gruppi

Silvia Montanari

Libro

editore: Edizioni La Meridiana

anno edizione: 2024

pagine: 182

Come si può stare meglio all’interno di un gruppo, parlare e dare la giusta importanza alle relazioni e quali possono essere i modi per avere una comunicazione più lineare, chiara e priva di fraintendimenti? Dopo la prima edizione del 2008, "Dal branco al gruppo" inizia un nuovo viaggio, rivolto alla scoperta (o riscoperta) dell’importanza delle relazioni attraverso il significato profondo del “fare gruppo”: stare insieme facendo emergere le risorse individuali e di gruppo, prendere coscienza dei pregi e dei difetti di ciascuno per sviluppare il senso della tolleranza, della solidarietà vera, della fiducia, dello scambio reciproco. Fare gruppo è una scelta consapevole che comporta il mettersi in gioco di ciascuno, il confronto continuo, il dialogo e dare spazio alla giusta struttura di comunicazione facendo “circolare” le abilità positive di ognuno. Questo libro propone una raccolta di giochi e di attività stimolanti – da fare al chiuso e all’aperto in natura – attraverso la metodologia LARA (Laboratorio per le Aggregazioni e le Relazioni con gli Adolescenti) che si pone l’obiettivo di aiutare a lavorare insieme per cambiare e migliorarsi, sperimentarsi gruppo coeso e collaborativo, non solo produttivo. Un gruppo dove tutti possano fare esperienza positiva stando bene con gli altri, in una dimensione di relazioni costruite da ciascuno con autenticità.
18,50
Passaggi di futuro. Storie di cittadinanza attiva in Puglia

Passaggi di futuro. Storie di cittadinanza attiva in Puglia

Libro

editore: Edizioni La Meridiana

anno edizione: 2024

pagine: 232

Negli anni Ottanta la Puglia è stata attraversata da energie sociali che hanno rivitalizzato spazi di partecipazione, legami di fiducia e di cooperazione nelle comunità. Nel passaggio dal XX secolo ad oggi, la comunità intesa come la realizzazione di azioni comuni in grado di capitalizzare le relazioni è entrata in una crisi radicale. Le “storie” dei tredici intervistati, testimoni della storia del sociale degli ultimi trent’anni in Puglia, ci offrono una possibile risposta alla crisi in atto: concepire e praticare la “riflessività sociale” come spazio di costruzione di significati e pratiche condivise di produzione di senso. Introduzione di Armida Salvati. Postfazione di Anna Maria Candela.
18,00
Storia un po' allegra e un po' triste di Ridarella e di Piagnisteo

Storia un po' allegra e un po' triste di Ridarella e di Piagnisteo

Marco Maestro

Libro

editore: Edizioni La Meridiana

anno edizione: 2024

pagine: 76

Pino e Pina sono gemelli, ma diversissimi. Pina è una bambina allegrissima, che ride così tanto da essere chiamata Ridarella. Pino, invece, con i suoi occhi grandi sembra sempre triste e piagnucola troppo, meritandosi il nomignolo di Piagnisteo. Nel racconto di Marco Maestro la differenza tra i due gemelli, però, attraverso avventure e aneddoti, permette di conoscere il mondo così come ciascuno lo esplora, con le sue diverse caratteristiche. Età di lettura: da 6 anni.
14,50
Le mie dita ti hanno detto. Sabina Santilli e la Lega del Filo d'Oro

Le mie dita ti hanno detto. Sabina Santilli e la Lega del Filo d'Oro

Sara De Carli

Libro

editore: Edizioni La Meridiana

anno edizione: 2024

pagine: 136

All’origine della Lega del Filo d’Oro, che lavora per la riabilitazione delle persone sordocieche e con pluridisabilità psicosensoriali, ci sono le parole di Sabina Santilli: “Per un buon servizio di volontariato, la buona disponibilità d’animo deve farsi coscienza esatta del problema della persona da assistere, per darle l’aiuto a proposito e non mortificare la sua dignità. Ma poi anche la specializzazione non serve a nulla se in fondo non c’è l’amore verso la persona che si vuole aiutare”. Un’anima che è poi rimasta nel tempo permettendo lo sviluppo dell’associazione, oggi Fondazione, fino a raggiungere circa 1.128 utenti insieme alle loro famiglie, con interventi diagnostici, educativo-riabilitativi e socio-educativi realizzati di concerto con gli enti del territorio.
15,00
Perdiqua. Strumenti di peer education nel volontariato giovanile

Perdiqua. Strumenti di peer education nel volontariato giovanile

Libro

editore: Edizioni La Meridiana

anno edizione: 2023

pagine: 112

Il volontariato è un’esperienza che facilita l’incontro tra persone diverse, di diversa età, di diversa condizione sociale e culturale. Pone chi lo pratica a contatto diretto con fragilità e bisogni, facilitando non solo la conoscenza degli altri diversi da noi, ma anche riducendo quei naturali meccanismi di giudizio e pregiudizio che scattano in ognuno quando conosciamo qualcuno o una realtà nuova. Per tutto questo fare esperienza di volontariato in giovane età cambia e può cambiare il modo di stare nel mondo. Gli adolescenti soprattutto che hanno fame di esperienze vere e concrete, facendo volontariato imparano a prendersi cura di cose e persone, potendo porre tracce significative sul proprio sentiero verso scelte future di vita. L’esperienza raccontata in questo libro descrive ciò che è accaduto nell’associazione “PerDiQua”, nata come gruppo giovanile di volontari e amici durata per più di vent’anni, che ha dato la possibilità a giovani volontari di sperimentarsi protagonisti nella relazione con l’altro. L’esperienza si è fatta anche metodo di lavoro e occasione per formare altri giovani ad essere e praticare il volontariato nella prospettiva di costruire un futuro sempre più assieme, senza categorizzazioni, secondo bisogni e possibilità di ciascuno. Il libro, oltre a raccontare, fornisce strumenti, attività, schede di lavoro per formare altri giovani a scegliere l’esperienza del volontariato e a viverla.
14,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.