Edizioni di Comunità

Lo showroom Olivetti di New York. Costantino Nivola e la cultura italiana negli Stati Uniti

Lo showroom Olivetti di New York. Costantino Nivola e la cultura italiana negli Stati Uniti

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni di Comunità

anno edizione: 2022

pagine: 250

Il libro rappresenta il catalogo ideale della mostra "Nivola e New York. Dallo showroom Olivetti alla città incredibile" allestita dal Museo Nivola e inaugurata ad aprile 2022, e comprende saggi di esperti nazionali e internazionali, corredati da un ampio inserto di immagini, che raccontano l'opera di Nivola negli Stati Uniti, il celebrato showroom Olivetti di New York, e più in generale la ricezione della cultura italiana negli Usa tra gli anni Cinquanta e Sessanta del secolo scorso.
20,00
Città dell'uomo

Città dell'uomo

Adriano Olivetti

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni di Comunità

anno edizione: 2022

pagine: 303

Nel gennaio 1960, poche settimane prima di morire e nel pieno dello slancio creativo, Adriano Olivetti pubblicava la prima edizione di "Città dell'uomo", il suo volume più celebre destinato a diventare un testamento spirituale. Gli scritti e i discorsi raccolti nell'antologia, riproposta oggi in una nuova edizione accresciuta, trasmettono ancora intatta e fortissima la passione civile, a tratti mistica, che li ispirò. Ciò che emerge da queste pagine non è un'idea vagheggiata e astratta di convivenza civile, ma la ricerca attiva e inquieta di un'autentica città dell'uomo, di una società fondata sul rispetto dei valori dello spirito, della scienza e degli ideali inalienabili di giustizia e dignità, perseguiti lontano da ogni retorica, rimanendo vicino al nucleo più intimo e insieme universale dell'uomo. Postfazione di Geno Pampaloni.
16,00
Rivoluzione personalista e comunitaria

Rivoluzione personalista e comunitaria

Emmanuel Mounier

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni di Comunità

anno edizione: 2022

pagine: 400

"Rivoluzione personalista e comunitaria" illustra l'originale costruzione filosofica del personalismo comunitario, che rifiuta sia l'individualismo di stampo liberale e capitalista, sia il collettivismo materialista e totalitario.
20,00
Elea 9003. Storia del primo calcolatore elettronico italiano

Elea 9003. Storia del primo calcolatore elettronico italiano

Maurizio Gazzarri

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni di Comunità

anno edizione: 2021

pagine: 165

Nel 1949 Adriano Olivetti comincia a immaginare il nuovo futuro della sua azienda e il percorso che porterà la Olivetti, dieci anni più tardi, a presentare al mondo l'Elea 9003, il primo calcolatore elettronico commerciale progettato e prodotto in Italia. A realizzarlo, in un piccolo laboratorio pisano, è un gruppo di giovani diretto dal visionario ingegnere italo-cinese Mario Tchou. L'Elea 9003 sarà un successo dal punto di vista tecnologico e scientifico e un modello innovativo sotto molti altri aspetti: dal metodo di lavoro al design firmato da Ettore Sottsass, dalle suggestioni culturali fino alle strategie di marketing. Un'invenzione straordinaria, risultato di tenacia e visione, coerentemente innestata nella storia di una delle aziende italiane e mondiali più capaci di anticipare il domani.
12,50
Un'idea di Roma. Intervista di Mino Monicelli

Un'idea di Roma. Intervista di Mino Monicelli

Giulio Carlo Argan

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni di Comunità

anno edizione: 2021

pagine: 188

L'intervista Un'idea di Roma è il frutto di una serie di incontri tra Mino Monicelli e Giulio Carlo Argan, all'epoca sindaco di Roma, avvenuti tra la primavera e l'autunno del 1978. Argan, come è noto, è stato tra i più importanti critici e storici dell'arte del secolo scorso, milioni di studenti delle scuole superiori si sono formati negli anni sul suo manuale di Storia dell'Arte. Ma, ed è meno noto, la sua idea della cultura come bene pubblico animò anche un profondo impegno civile e politico, culminato nella storica elezione a sindaco di Roma nel 1976.
12,00
Nessuna persona è inutile. Gli eventi recenti invocano la politica, mai necessaria come oggi

Nessuna persona è inutile. Gli eventi recenti invocano la politica, mai necessaria come oggi

Tina Anselmi

Libro

editore: Edizioni di Comunità

anno edizione: 2021

pagine: 60

La voce pacata ma determinata di Tina Anselmi rievoca con forza e passione le conquiste faticosamente ottenute nella seconda metà del secolo scorso, dalla libertà passata attraverso la lotta partigiana, alla garanzia universale dei diritti fondamentali, primo fra tutti quello alla salute. L'impegno civile e politico, soprattutto da parte dei giovani, non deve però mai abbassare la guardia di fronte alle insidie sempre nuove che rischiano di far crollare la fragile costruzione democratica, e per questo le parole di Tina Anselmi suonano oggi non solo profetiche, ma necessarie.
8,00
La tecnica della libertà

La tecnica della libertà

Nilde Iotti

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni di Comunità

anno edizione: 2019

pagine: 52

L'Italia, onorevoli colleghi, non è un paese in ginocchio. La libertà e il rispetto dei diritti della persona umana non sono valori perduti, occorre però che si sviluppino ancora perché sono beni fondamentali che devono essere assicurati alle generazioni future. Ci sono nel nostro paese grandi risorse morali che è nostro compito far dispiegare.
8,00
L'Italia di Adriano Olivetti

L'Italia di Adriano Olivetti

Alberto Saibene

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni di Comunità

anno edizione: 2017

pagine: 159

C'è stato un tempo in cui agli scrittori veniva offerto di diventare amministratori delegati di una multinazionale con decine di migliaia di lavoratori. C'è stato un tempo in cui in una cittadina all'imbocco della Valle d'Aosta un'azienda accoglieva giornalisti, poeti, architetti, psicologi e sociologi per immaginare e progettare una società diversa, migliore. Era l'Italia di Adriano Olivetti.
13,00
P101. Quando l'Italia inventò il personal computer

P101. Quando l'Italia inventò il personal computer

P. Giorgio Perotto

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni di Comunità

anno edizione: 2015

pagine: 123

Nel 1964 Pier Giorgio Perotto e i suoi collaboratori progettarono e realizzarono la Programma 101, il primo personal computer al mondo. Un calcolatore pensato per tutti, che prevedeva un rapporto diretto, personale, tra l'utente e la macchina, o, per dirla in termini più ideali, tra l'uomo e la tecnologia. Questo computer da scrivania prodotto a Ivrea fu usato dalla NASA per la missione Apollo 11, dimostrando nei fatti che progettare a misura d'uomo è ciò che permette all'umanità di giungere a mete prima ritenute inarrivabili. P101 è quindi il racconto di un successo italiano, la storia di un gruppo di uomini che inseguirono il futuro e, in qualche modo, un'idea di libertà.
12,00
Insegnare il design

Insegnare il design

Marco Zanuso

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni di Comunità

anno edizione: 2022

pagine: 68

"Dopo la guerra il nostro impegno non era quello di ricostruire il distrutto, ma quello di essere chiamati insieme alla ristrutturazione di una società disorientata e dissolta, di energie disgregate ma potenzialmente coordinabili secondo progetti e strategie che ponessero al loro centro il tema della comunità sociale, democratica e animata dallo spirito di collaborazione della Pace."
8,00
L'ombra e la grazia

L'ombra e la grazia

Simone Weil

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni di Comunità

anno edizione: 2021

pagine: 227

Nel 1942 Simone Weil consegna al filosofo e amico Gustave Thibon una borsa piena di carte, pregandolo di "leggerle e averne cura durante il suo esilio". Sono il suo diario intimo, nel quale, sotto forma di brevi riflessioni e aforismi, si delinea la visione mistica di un mondo in cui il bene e il male sono inestricabilmente intrecciati. Prima opera di Simone Weil tradotta in italiano, L'ombra e la grazia fu pubblicato nel 1951 dalle Edizioni di Comunità e fece conoscere al nostro paese la figura straordinaria di un'intellettuale coerente fino alle estreme conseguenze con il proprio pensiero, che ha consegnato al nostro tempo idee e suggestioni dalle quali è difficile non essere attratti.
16,50
Anche lo studio è un mestiere

Anche lo studio è un mestiere

Antonio Gramsci

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni di Comunità

anno edizione: 2021

pagine: 65

Un mediocre insegnante può riuscire a ottenere che gli allievi diventino più istruiti, ma non riuscirà a ottenere che siano più colti. Le nozioni non devono essere apprese per uno scopo immediato pratico-professionale: l'interesse è lo sviluppo interiore della personalità, la formazione del carattere. Non si impara il latino e il greco per parlarli, per fare i camerieri, gli interpreti, i corrispondenti commerciali. Si impara per conoscere direttamente la civiltà dei due popoli, presupposto necessario della civiltà moderna, cioè per essere sé stessi e conoscere sé stessi consapevolmente.
8,00