Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina
Iscriviti alla newsletter

Editoriale Scientifica

Economia circolare e tutela dell'ambiente

Libro: Libro in brossura

editore: Editoriale Scientifica

anno edizione: 2024

pagine: 244

A marzo 2022, in concomitanza con l’arrivo del dott. Antonello Barretta, in qualità di dirigente ad interim, presso la U.O.D. “Autorizzazioni ambientali e rifiuti” della Giunta della Regione Campania, è nata l’idea di organizzare un workshop articolato in tre giornate di lavori, con l’obiettivo di avviare un dialogo collaborativo e formativo con tutti gli operatori del settore. La scelta dei relatori è stata operata in modo da dar voce al mondo accademico, alle pubbliche amministrazioni e agli enti che operano nel settore ambientale, al fine di creare un dialogo costruttivo, che coinvolgesse un gran numero di operatori e di liberi professionisti del settore. All’esito dei lavori, visto l’ampio consenso ottenuto, su impulso della prof.ssa Michela Troisi, si è ritenuto opportuno raccogliere i contributi dei relatori in un volume. Nasce, così, la pubblicazione “Economia circolare e tutela dell’ambiente. Un approccio interdisciplinare”.
18,00
Lezioni di giuridicità delle regole del calcio
12,00
Il comitato di ricerca si confronta. Atti del II ciclo di seminari (2022-2023)

Il comitato di ricerca si confronta. Atti del II ciclo di seminari (2022-2023)

Libro: Libro in brossura

editore: Editoriale Scientifica

anno edizione: 2024

pagine: 190

14,00
Quo vadis ius publicum europaeum? Liber Amicorum in onore del Professor Jacques Ziller
18,00
Giocattoli animati. Infanzia e letteratura-Living toys. Children and children's literature

Giocattoli animati. Infanzia e letteratura-Living toys. Children and children's literature

Libro

editore: Editoriale Scientifica

anno edizione: 2024

pagine: 182

Nella Children’s Literature i giocattoli sono presenti sia come oggetti ludici e inanimati sia come oggetti senzienti e animati. Il primo romanzo che ritrae una forma di interiorità e soggettività in una bambola risale al 1816. Gli scrittori ricorrono ai giocattoli quando scrivono per l’infanzia perché – per una sorta di empatica condivisione – esiste un rapporto speciale tra mondo infantile, giocattoli e animali. I giocattoli animati in letteratura possono aiutare i più giovani nel loro percorso di crescita. Questo tipo di produzione letteraria si è sviluppata, in particolare, grazie a un favorevole contesto storico, culturale, sociale, economico e scientifico. I suoi autori – richiamando una visione darwiniana della natura – attraverso una prospettiva non umana tendono a decostruire la definizione stereotipata di umano, infrangendo le barriere tra le specie, e tra creature animate e inanimate. Storie di giocattoli animati non si incontrano solo nei Paesi anglosassoni: basti pensare a Storia di una bambola (1906), di Anna Vertua Gentile.
14,00
Auto a guida autonoma e diritto penale

Auto a guida autonoma e diritto penale

Roberto Compostella

Libro: Libro in brossura

editore: Editoriale Scientifica

anno edizione: 2024

pagine: 188

Il lavoro nasce con l’obiettivo di indagare le possibili ripercussioni (penali) derivanti dallo sviluppo dell’intelligenza artificiale e più nello specifico dallo sviluppo delle auto a guida autonoma. In particolare, nel momento in cui si sta scrivendo, le auto a guida autonoma stanno già circolando sulle strade di tutto il mondo, pur essendone autorizzata la circolazione, ad oggi, solo per le finalità di test scientifici. In breve tempo, tuttavia, tali veicoli potranno essere commercializzati ed utilizzati e ciò impone di indagare, con riferimento al diritto penale, quali potranno essere i più rilevanti problemi che il legislatore, prima, ed i giudici, poi, si troveranno ad affrontare; ciò, peraltro, anche al fine di comprendere se sia proprio il diritto penale lo strumento preferibile per far fronte a queste nuove sfide o se, invece, non sia preferibile un approccio diverso da quello punitivo. Tale finalità è stata perseguita affrontando il tema secondo due principali linee direttrici: la responsabilità “individuale” del supervisore / conducente del veicolo autonomo, da un lato e la responsabilità “collettiva” derivante dalla produzione del prodotto, dall’altro.
15,00
Suicidio assistito e autodeterminazione responsabile. I limiti costituzionali dell'intervento penale

Suicidio assistito e autodeterminazione responsabile. I limiti costituzionali dell'intervento penale

Andrea Tigrino

Libro: Libro in brossura

editore: Editoriale Scientifica

anno edizione: 2024

pagine: 410

Compiuta un'ampia digressione di carattere interdisciplinare in tema di suicidio tale da abbracciare considerazioni di natura sociologica, letteraria, filosofica, storica e giuridica, l’opera propone anzitutto una dettagliata ricognizione del procedimento a carico di Marco Cappato per la morte di Fabiano Antoniani, attingendo da esso fondamentali spunti di riflessione concernenti tanto le disposizioni penali in materia di fine vita, quanto i princìpi costituzionali tatti da simili scelte terminali. In quest’ottica, i valori fondamentali della dignità umana e dell’autodeterminazione sanitaria hanno costituito il punto di avvio per affrontare il travagliato tema di una disciplina organica riguardante i trattamenti eutanasici, confrontandosi con i numerosi ostacoli opposti e con il dibattito successivo alla vicenda giudiziaria poc’anzi menzionata.
32,00
Verso un diritto europeo del terzo settore. 1° rapporto sul quadro giuridico dell'economia sociale in Europa

Verso un diritto europeo del terzo settore. 1° rapporto sul quadro giuridico dell'economia sociale in Europa

Libro: Libro in brossura

editore: Editoriale Scientifica

anno edizione: 2024

pagine: 212

Il diritto italiano del Terzo settore presenta caratteristiche uniche nel panorama europeo, dove però non costituisce un fenomeno isolato, essendo presenti in tutti gli Stati membri dell’Unione europea leggi nazionali che riconoscono e promuovono organizzazioni che esercitano senza scopo di lucro attività di interesse generale per finalità socialmente rilevanti. Pur assumendo denominazioni differenti nei diversi paesi europei, queste organizzazioni appartengono al genere delle “public benefit organisations”; all’interno di questa categoria possono essere collocati anche gli enti del Terzo settore italiani, risultando così agevolato il confronto con le omologhe figure di altri ordinamenti giuridici nazionali. Questo volume si propone pertanto di offrire ai lettori un primo tentativo di comparazione, critica e sistematica, tra il diritto italiano del Terzo settore e le normative degli altri Stati membri in materia di public benefit organisations, nella consapevolezza che il confronto critico può, da un lato, contribuire alla diffusione del modello italiano di legislazione sul Terzo settore e, dall’altro lato, arricchirlo in una prospettiva evolutiva.
16,00
Una grazia sconosciuta

Una grazia sconosciuta

Giovanni Cocco

Libro: Libro in brossura

editore: Editoriale Scientifica

anno edizione: 2024

pagine: 206

Jean Vigo è stato uno dei geni del Novecento. La sua breve vita e la sua carriera cinematografica – quattro film girati in quattro anni, per un totale di due ore e mezza di regia capaci di cambiare per sempre la storia del cinema – diventano la magnifica ossessione dell’autore di questo libro, che si mette sulle tracce del regista parigino durante un soggiorno a Nizza nel 2016, l’anno della strage del 14 luglio. La Costa Azzurra e Parigi sono le due tappe principali da cui prende forma, come in un coinvolgente biopic, la vicenda umana e artistica del leggendario regista nella Francia degli anni Venti e Trenta. Ogni evento legato alla biografia di Vigo – dall’incontro nel sanatorio alpino di Font-Romeu con l’amata «Lydou» alle prime esperienze nel mondo del cinema, dal matrimonio a Nizza al trasferimento a Parigi, fino alla morte prematura, subito dopo la realizzazione del capolavoro L’Atalante – emerge vivido da queste pagine, alternandosi con l’autobiografia di chi racconta. La vita dell’altro si trasforma, inesorabilmente, in indagine e scoperta di sé, di quella «grazia sconosciuta» che è la misteriosa scintilla di ogni passione.
15,00
Ben scavato vecchia talpa! Dal «18 brumaio» di Marz agli eventi afghani (2021)

Ben scavato vecchia talpa! Dal «18 brumaio» di Marz agli eventi afghani (2021)

Renato Federici

Libro: Libro in brossura

editore: Editoriale Scientifica

anno edizione: 2024

pagine: 224

La vecchia talpa ha antenati illustri. Shakespeare, ad esempio, ha creato un personaggio come Amleto, che non era affatto pazzo, ma che si sarebbe finto tale per ingannare i suoi nemici. Amleto prima di assumere le sembianze del folle, avrebbe ringraziato e salutato il fantasma del padre con questa celebre esclamazione: “Ben detto vecchia talpa!”. Questo grido sarebbe piaciuto così tanto a Marx che lo fece suo per indicare una importante strategia del partito comunista: essere a lungo invisibile, per poi spuntare all’improvviso tra lo scompiglio generale. Con questo stratagemma, in Russia, nel 1917, il partito comunista guidato da Lenin avrebbe colto tutti alla sprovvista e poi travolto il vecchio mondo. Genesi, vita, morte e resurrezione del partito comunista: Marx ed Engels ne furono i progettisti, Lenin e Stalin i costruttori, Gorbaciov e Eltsin i liquidatori, ora la vecchia talpa è di nuovo in azione, ma dove? Un insieme di storie affascinanti, di enigmi e di inganni. Postfazione di Andrea Landi.
13,00
Diritto canonico: persone, comunità, missione. A 40 anni dalla promulgazione del codice per la chiesa latina

Diritto canonico: persone, comunità, missione. A 40 anni dalla promulgazione del codice per la chiesa latina

Libro: Libro in brossura

editore: Editoriale Scientifica

anno edizione: 2024

pagine: 302

Il volume raccoglie i contributi elaborati sulla base delle riflessioni condivise in occasione delle giornate di studio (18 e 19 dicembre 2023) promosse dall’Università Giustino Fortunato e dal Dipartimento di Diritto canonico della Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale di Napoli – Sez. S. Tommaso d’Aquino con l’obiettivo di celebrare, attraverso una proposta scientifica ampia ed articolata, il quarantesimo anniversario della promulgazione del Codice di Diritto canonico per la Chiesa latina (1983-2023), seguendo come direttrici le parole: persone, comunità, missione. C’è oggi grande interesse intorno al ruolo ed alla funzione del diritto canonico, e non potrebbe essere diversamente, trattandosi di una dimensione fondamentale della realtà ecclesiale, “connaturale” alla vita della Chiesa «cui anche di fatto è assai utile: esso è un mezzo, è un ausilio, è anche – in delicate questioni di giustizia – un presidio» (Giovanni Paolo II).
20,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.