Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina
Iscriviti alla newsletter

Editori Paparo

Nuove scoperte su Plautilla Bricci. Artista universale nella Roma del Seicento

Nuove scoperte su Plautilla Bricci. Artista universale nella Roma del Seicento

Libro: Libro rilegato

editore: Editori Paparo

anno edizione: 2024

pagine: 224

Disegnatrice, pittrice, ideatrice di apparati effimeri, plasticatrice e architettrice: Plautilla Bricci (1616-1692) fu l'unica artista universale donna nell'Europa di età moderna. La sua vita e la sua carriera, portati di recente all'attenzione del grande pubblico da una mostra e da un romanzo di successo, sono di nuovo al centro di un volume monografico che raccoglie i contributi dei maggiori specialisti dell'artista e del suo contesto culturale. Al termine dell'esposizione "Una rivoluzione silenziosa. Plautilla Bricci pittrice e architettrice", inaugurata presso la Galleria Corsini il 5 novembre 2021, le Gallerie Nazionali di ArteAntica hanno organizzato una giornata di studi incentrata su Plautilla Bricci, la cui conoscenza, sino a poco tempo fa, si poggiava su un corpus di opere relativamente ridotto e su un limitato regesto di fonti e documenti. La mostra, qualificata da un rigoroso impianto filologico, era infatti riuscita a stimolare nuove ricerche e inaspettate riflessioni critiche: tra le più eclatanti, il rinvenimento della vera data di morte della Bricci e del suo inventario dei beni, come pure la scoperta di nuove opere, lettere e documenti.
30,00
Confronto. Studi e ricerche di storia dell’arte europea. Nuova serie. Ediz. italiana e inglese. Volume Vol. 6

Confronto. Studi e ricerche di storia dell’arte europea. Nuova serie. Ediz. italiana e inglese. Volume Vol. 6

Libro: Libro in brossura

editore: Editori Paparo

anno edizione: 2024

pagine: 240

La rivista "confronto. Studi e ricerche di storia dell'arte europea", fondata nel 2000 da Ferdinando Bologna, esce dal 2018 con cadenza annuale e in una nuova serie diretta da Pierluigi Leone De Castris, dotata di un Comitato scientifico internazionale, di abstract in inglese e di un sistema di peer review. Dal 2023 è rivista di fascia A. Il numero 6 del 2023 propone 15 contributi e si apre – com'è caratteristica della rivista – con la riedizione di un testo raro, un discorso militante (1909) di Josef Strzygowski tradotto per la prima volta in italiano e corredato da un articolo a commento firmato da L. Vargas.
40,00
Studi di scultura. Età moderna e contemporanea. Volume Vol. 5

Studi di scultura. Età moderna e contemporanea. Volume Vol. 5

Libro: Libro in brossura

editore: Editori Paparo

anno edizione: 2024

pagine: 256

La rivista "Studi di Scultura. Età moderna e contemporanea", inserita tra le riviste scientifiche di Area 10 secondo la classificazione ANVUR, è alla sua quinta uscita. Preceduta da un numero pilota del 2015 ristampato nel 2018, riconosciuto anch'esso nella stessa classificazione, la rivista è dedicata completamente all'ampio e complesso settore della scultura italiana e internazionale dal Rinascimento all'età contemporanea. Uno dei suoi punti di forza è la veste grafica che mira a valorizzare appieno i corredi fotografici che accompagnano i testi. Questi ultimi sono il frutto di ricerche scientifiche di prima mano condotte dagli autori, studiosi e specialisti italiani e stranieri, accettati soltanto in seguito alla valutazione attenta dei tre Comitati che la compongono, Editoriale, Scientifico e di Redazione, e dopo la revisione di valutatori anonimi.
45,00
Salvatore Di Giacomo e l'archivio dei Girolamini

Salvatore Di Giacomo e l'archivio dei Girolamini

Libro: Libro in brossura

editore: Editori Paparo

anno edizione: 2024

pagine: 160

Nel saggio introduttivo di Domenico Antonio D'Alessandro emerge il costante lavoro di ricerca per i suoi studi dedicati alla storia della musica a Napoli, finalizzati in particolare alla ricostruzione delle vicende dei quattro conservatori di musica, il suo incessante lavoro di scavo negli archivi di San Pietro a Majella e dei Girolamini e di altre storiche istituzioni napoletane. Le tracce di questo infaticabile lavoro si trovano nei fondi digiacomiani conservati nella Biblioteca Nazionale di Napoli, materiali che – come dimostra il lavoro filologico di D'Alessandro confluito nella edizione facsimilare del ms. Di Giacomo XVII.6, che documenta le ricerche effettuate nell'archivio amministrativo dei Girolamini – sono una preziosissima fonte di informazioni, ancora da indagare nella loro completezza, fondamentali per ricostruire importanti aspetti della cultura napoletana, in particolare tra '500 e '700. Edizione facsimile del ms. Napoli, Biblioteca Nazionale, Di Giacomo XVII.6.
25,00
Caravaggio e come cercarlo. Alla Galleria Borghese, a Roma e in giro per il mondo

Caravaggio e come cercarlo. Alla Galleria Borghese, a Roma e in giro per il mondo

Libro: Libro in brossura

editore: Editori Paparo

anno edizione: 2024

pagine: 144

Il grande fascino che Michelangelo Merisi da Caravaggio esercita tuttora sugli spettatori consente di raccontare la sua storia in modo da illuminare tutte le vicende storico-artistiche italiane e europee fra la fine del Cinquecento e l’inizio del Seicento. Roma è in questi anni una città che attira un grande numero di giovani artisti, provenienti da ogni parte d’Europa e il giovane Michelangelo, lombardo di nascita e formazione, si trova gettato in un ambiente carico di novità, di rivalità, ma dove troverà amici fedeli, committenti appassionati e, soprattutto, diventerà se stesso, quel grande protagonista del naturalismo che il Novecento comincerà a riscoprire e a definire. La Galleria Borghese racconta tutta la sua vita in una stanza: dai quadri giovanili all’affermazione come pittore di pale d’altare alle sue ultime tragiche vicende.
25,00
Italia 1960 oltre il 2000. Teoria e critica d'arte

Italia 1960 oltre il 2000. Teoria e critica d'arte

Angelo Trimarco

Libro: Libro in brossura

editore: Editori Paparo

anno edizione: 2024

pagine: 432

Il sistema dell’arte in Italia, i suoi protagonisti e le sue dinamiche sono l’oggetto indagato da Angelo Trimarco in questo volume. A dieci anni dalla sua prima uscita, il saggio presenta in questa nuova edizione una più ampia cronologia – dal 1960 al presente –, e offre ulteriori sguardi critici su luoghi e figure che hanno definito la scena della critica e della teoria dell’arte in Italia mettendone in evidenza snodi recenti e prospettive.
50,00
Caravaggio and how to find him. At the Galleria Borghese, in Rome, and around the world

Caravaggio and how to find him. At the Galleria Borghese, in Rome, and around the world

Libro: Libro in brossura

editore: Editori Paparo

anno edizione: 2024

pagine: 144

Il grande fascino che Michelangelo Merisi da Caravaggio esercita tuttora sugli spettatori consente di raccontare la sua storia in modo da illuminare tutte le vicende storico-artistiche italiane e europee fra la fine del Cinquecento e l’inizio del Seicento. Roma è in questi anni una città che attira un grande numero di giovani artisti, provenienti da ogni parte d’Europa e il giovane Michelangelo, lombardo di nascita e formazione, si trova gettato in un ambiente carico di novità, di rivalità, ma dove troverà amici fedeli, committenti appassionati e, soprattutto, diventerà se stesso, quel grande protagonista del naturalismo che il Novecento comincerà a riscoprire e a definire. La Galleria Borghese racconta tutta la sua vita in una stanza: dai quadri giovanili all’affermazione come pittore di pale d’altare alle sue ultime tragiche vicende.
25,00
The church of Santa Maria ad Cryptas in Fossa. Brief guide

The church of Santa Maria ad Cryptas in Fossa. Brief guide

Libro: Libro in brossura

editore: Editori Paparo

anno edizione: 2024

pagine: 60

10,00
Belisario Corenzio nella sala del Capitolo del Complesso dei SS. Severino e Sossio. Il Grande Progetto «Centro Storico di Napoli. Valorizzazione del sito Unesco»

Belisario Corenzio nella sala del Capitolo del Complesso dei SS. Severino e Sossio. Il Grande Progetto «Centro Storico di Napoli. Valorizzazione del sito Unesco»

Libro: Libro in brossura

editore: Editori Paparo

anno edizione: 2024

pagine: 60

Nel complesso monumentale dei SS. Severino e Sossio, sede dell’Archivio di Stato di Napoli, nell’ambito del Grande Progetto Unesco, sono stati eseguiti lavori di recupero e rifunzionalizzazione: a breve sarà possibile accedere all’ex convento, oltre che dall’accesso storicizzato da piazza del Grande Archivio, anche dall’accesso dal vico del Monte di Pietà, adiacente al complesso monumentale del Monte di Pietà e visitare i quattro atri monumentali. Nel corso dei lavori di restauro è stato possibile mettere in luce e restaurare 4 affreschi inediti di scene evangeliche che Belisario Corenzio aveva realizzato sulle pareti corte di quella che era la Sala del Capitolo a cui l’artista lavora dal 1608 al 1621.
25,00
Giulio Cesare e Francesco Bedeschini. Disegno e invenzione all’Aquila nel Seicento. Catalogo della mostra (Museo Nazionale d’Abruzzo 1 dicembre 2023-3marzo 2024)

Giulio Cesare e Francesco Bedeschini. Disegno e invenzione all’Aquila nel Seicento. Catalogo della mostra (Museo Nazionale d’Abruzzo 1 dicembre 2023-3marzo 2024)

Libro: Libro in brossura

editore: Editori Paparo

anno edizione: 2024

pagine: 348

Dalla pittura controriformata all’arrivo del Barocco, Giulio Cesare e Francesco Bedeschini – membri di una famiglia che approdò alle pendici del Gran Sasso al seguito di Margherita d’Austria – determinarono gli sviluppi artistici dell’Aquila del Seicento. Il catalogo della mostra organizzata dal Museo Nazionale d’Abruzzo con l’Università dell’Aquila e la Fondazione Carispaq è dedicato alla ricostruzione dell’intero corpus grafico dei due Bedeschini, ma anche allo studio dei contesti e delle relazioni dell’ambiente abruzzese con Firenze e Roma. Si è riflettuto sul rapporto tra disegno e opera compiuta, si sono sottolineate le peculiarità tecniche e stilistiche dei disegni di padre e figlio, dalla singolare tecnica del “cut & paste” riscontrabile nel processo creativo di Giulio Cesare (i cui fogli sono spesso costituiti da diversi pezzi di carta incollati insieme, smontabili e sostituibili a piacimento), appresa probabilmente nella bottega di Lodovico Cardi detto il Cigoli, alla versatilità di Francesco, vero e proprio padre del Barocco aquilano, artista seicentesco nel senso pieno del termine, inventor di mobili, camini, lettiere, maioliche e vestiti, ma anche e soprattutto progettista di decorazioni in pietra, stucco e legno, messe in pratica per “ammodernare” ogni singola chiesa e palazzo della città.
50,00
Ai grandi magazzini. Protagonisti, commercio della moda e socialità a Napoli tra Otto e Novecento

Ai grandi magazzini. Protagonisti, commercio della moda e socialità a Napoli tra Otto e Novecento

Libro: Libro in brossura

editore: Editori Paparo

anno edizione: 2024

pagine: 256

Protagonisti e luoghi del commercio dei generi di moda, socialità, arti, musica e pubblicità a Napoli nella Belle Époque sono evocati dagli autori attraverso ricostruzioni frutto d'un caleidoscopico corpus di carte, cartoline d’archivio, manifesti pubblicitari d’autore, abiti, dipinti e sculture in maggioranza inediti. Nell’intento di accendere l’immaginario del glorioso e spumeggiante passato commerciale di Napoli tra fine Ottocento e inizio Novecento, si richiamano alla memoria piccole, medie e grandi botteghe e la sorprendente varietà di merci esistenti prima e dopo la nascita dei grandi magazzini, questi ultimi contaminazione d’Oltralpe; tra di essi primeggiano i Grandi Magazzini Emiddio & Alfonso Mele e “All’Unione delle Fabbriche” Miccio, alla storia dei quali vanno ad aggiungersi nuovi e affascinanti tasselli. Un cospicuo materiale documentario è tratto dalle vivide pagine dei quotidiani dell'epoca, conservati presso l’Emeroteca della Fondazione Banco di Napoli. L’occasione espositiva legata al volume, che presenta anche una sezione appositamente dedicata al catalogo, è propiziata anche dal copioso materiale pubblicitario proveniente dall’Archivio Lembo – forte d'oltre duecento cartoline inedite – dai gadgets e dai manifesti pubblicitari dell’Archivio Mele, oltre che dai begli abiti d’epoca messi a disposizione dalla Fondazione Mondragone e da collezioni private.
50,00
BECA Digital Source del patrimonio librario e documentario per l'architettura e le arti

BECA Digital Source del patrimonio librario e documentario per l'architettura e le arti

Libro: Libro rilegato

editore: Editori Paparo

anno edizione: 2024

pagine: 142

In questo progetto sono state impegnate quindici studentesse e studenti dei corsi di laurea (triennale L-1, Scienze dei beni culturali, magistrale LM/89, Archeologia e storia dell’arte e magistrale a ciclo unico LMR/02, Conservazione e restauro dei beni culturali) del Dipartimento di Scienze Umanistiche. I tirocinanti sono stati selezionati (per merito e titoli) e hanno svolto nell’arco di oltre sei mesi attività di catalogazione, schedatura, inventario e digitalizzazione di collezioni archivistiche, bibliografiche e iconografiche, per un progetto che si è svolto tra le sedi istituzionali delle Università napoletane Suor Orsola Benincasa e Federico II.
20,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.