Il tuo browser non supporta JavaScript!

EDES

10,00

Parol. Quaderni d'arte e di epistemologia

Libro: Copertina morbida

editore: EDES

anno edizione: 2013

pagine: 180

In questo numero 23 di Parol c'è una ricchezza d'interventi davvero articolata e intensa. L'Apertura è affidata al recupero di inediti scritti dell'artista, diversamente futurista, Emilio Notte. Scritti inediti elaborati tra il 1915 e il 1920. Il primo focus è sul concetto di mito e storia della città tra antichità e futuro e si compone di diversi saggi che toccano diverse epoche e civiltà urbane. Altro focus è Theatrum mentis: omaggio al filosofo Aldo Masullo e allo straordinario contributo che il suo pensiero ha dato a diversi campi del sapere e dell'espressione, a partire proprio da una sua recente opera Piccolo teatro filosofico. Belle Lettere si avvale di due racconti del grande cantautore Claudio Lolli che dimostrano la consistenza letteraria di tutto il suo lavoro di musicista: questa volta della parola. Altro racconto, contenuto nella stessa sezione, è quello di Giovanni Follesa. La sezione Margini si apre con un bel saggio di taglio antropologico di Alessia Glielmi sul rapporto tra racconto orale e mito nell'alta Val di Susa. Continua poi con saggio di Giuseppe Di Liberti che si chiede se possa esistere una "scultura documentaria".
15,00

Dugna cosa a tempo soiu. Ogni cosa a suo tempo

Massimo Pinna

Libro: Copertina morbida

editore: EDES

anno edizione: 2021

pagine: 168

"Il titolo di Città, imposto a Castelsardo da Carlo V, richiama antichi splendori. Ma agli inizi del secolo scorso questo agglomerato di case protette da mura fortificate e da un castello abbarbicato a strapiombo sul mare, su un promontorio dal fascino originale ed ammaliante, non si differenziava molto dagli altri piccoli centri della Provincia di Sassari. Per i castellanesi di quel tempo i giorni e gli anni scorrevano fra problemi e difficoltà, in misura non differente da altri luoghi in Sardegna e in Italia. Ai più mancava tanto, ma ciò nonostante i nostri antenati del Novecento possedevano una dote che forse a noi ora manca. Sapevano affrontare la vita con ottimismo e buon umore, sapevano amarsi l'un l'altro, aiutarsi e anche ridere e scherzare. Ho provato a descrivere la loro voglia di vivere, raccontando storie della gente, vicende familiari, gioie e affetti. Spero di esserci riuscito e di aver contribuito a non far dimenticare ricordi e memorie, patrimonio prezioso di una comunità alla quale sono orgoglioso di appartenere."
14,00

L'inquieto esistere: saggio su Salvatore Satta e il giorno del giudizio. Tra le magie dei luoghi e la complessità delle coscienze

Michele Pinna

Libro: Copertina morbida

editore: EDES

anno edizione: 2021

pagine: 120

Questo libro nasce da una ricerca finalizzata a mettere a confronto i luoghi e le cose odierne e i richiami che troviamo nella letteratura come in questo caso "Il giudizio" di Salvatore Satta.
20,00

Dulci. Sònnii, dissigni e sintimenti. Testo italiano a fronte

Gianfranco Garrucciu

Libro: Copertina morbida

editore: EDES

anno edizione: 2021

pagine: 124

Questo libro, intitolato " Dulci, sònnii, dissigni e sintimenti", poesie in Gallurese con traduzione letterale in italiano a fronte, arriva dopo altre due pubblicazioni: la prima di poesie in Gallurese intitolata "In cilca di l'assentu", inserita nella collana "La Biblioteca di Babele" a cura del compianto Prof. Nicola Tanda e la seconda, poesie e racconti in Gallurese, intitolata "Stasgioni" scritta a quattro mani con Riccardo Mura. Per rendere ancor più prezioso questo libro, ho pensato di abbinare alle poesie, delle foto, alcune di opere pittoriche d'Autore, che fossero di grande valore estetico e professionale e che avessero perfetta armonia con i concetti, le immagini e i sentimenti espressi nei versi stessi. Ho così incontrato buoni Amici che mi hanno regalato il loro genio, l'estro, la creatività e la fantasia tali da poter, così, mettere a confronto più Arti: poesia, fotografia e pittura creativa. Una raccolta, quindi, di poesie e immagini "Dulci" così come è questa nostra bella lingua, testimone dell'impegno di tanti anni a favore del Gallurese, fatto di studi e di conoscenze, che mi hanno portato ad esprimere una poetica diversa, fuori dagli schemi troppo tradizionali.
15,00

Sardisti. Viaggio nel Partito Sardo d'Azione tra cronaca e storia. Vol. 3: (1976-1995)

Salvatore Cubeddu

Libro: Copertina rigida

editore: EDES

anno edizione: 2021

pagine: 822

L'itinerario attraverso la cronaca e la storia del Partito Sardo d'Azione si addentra in questo terzo volume nei venti anni (1976-1995), che hanno inizio con la Sardegna nel pieno dell'esplosione del modello industriale petrolchimico e metallurgico (ma già con i primi evidenti segni di caduta, scaturiti dalla crisi petrolifera) e si concludono mentre è ancora in corso la distruzione dell'industria sarda, con le conseguenze sociali, politiche e istituzionali (la crisi della Rinascita) e il progressivo interrompersi delle iniziative di massa nel campo sindacale e in quello politico. In questo contesto si colloca il "terzo sardismo", del cui primo spirare, esprimersi ed attenuarsi in queste pagine si ricostruiscono i percorsi, si documentano i problemi, si presentano i protagonisti della politica e delle istituzioni, fino alla guida della Regione, con la elezione di Mario Melis, primo presidente sardista nella storia dell'istituto autonomistico.
80,00

Sardisti. Viaggio nel Partito Sardo d'Azione tra cronaca e storia. Ediz. lusso. Vol. 1-3

Salvatore Cubeddu

Libro

editore: EDES

anno edizione: 2021

pagine: 2200

In occasione del centenario della fondazione del Partito Sardo d'Azione - la più caratteristica e originale esperienza politica della Sardegna - si è voluto riunire e raccogliere in un cofanetto i tre volumi che ne documentano il cammino politico, da quel 17 aprile 1921 fino alle soglie del Duemila. Salvatore Cubeddu ha percorso questo lungo "viaggio" nel sardismo dall'origine, dal movimento dei combattenti alla fondazione del partito, dalle prime affermazioni elettorali all'avvento del Fascismo ed alla prima scissione, dalla rifondazione del secondo dopoguerra alla "scissione di Emilio Lussu", al "terzo sardismo", alla "scissione repubblicana", all'elezione di Mario Melis, primo sardista alla presidenza della Regione, fino quasi ai giorni nostri. Un viaggio condotto con grande rigore documentale, attraverso testimonianze dirette desunte da verbali, documenti, discorsi, articoli dei protagonisti o interviste. Una parte importante dei documenti pubblicati era sinora inedita.
220,00

La vita è poesia?

Adriana Mannias Barabino

Libro: Copertina morbida

editore: EDES

anno edizione: 2021

pagine: 116

"La vita è poesia?" è un testo vario di letture perché affianca alle poesie descrittive del mare, (Stintino, la sua storia, tradizioni, piccola pesca) quelle degli affetti familiari (i giovani, l'adozione, la maternità) a quelle della riflessione su tematiche di attualità in modo stringato, corretto. Comunica facilmente, ingentilito da immagini, fotografiche che lo lo accompagnano e lo rendono scorrevole.
14,00

Studi di filologia, linguistica e letteratura in Sardegna

Libro: Copertina morbida

editore: EDES

anno edizione: 2021

pagine: 900

I saggi proposti nella collettanea, nel solco di un lavoro già avviato dalla collana di «Filologia della letteratura degli Italiani», s'inseriscono nella più generale e articolata opera di recupero di una testualità plurilingue, orale e scritta che ha concorso, a suo modo, a costruire nei secoli il variegato sistema linguistico e letterario dei Sardi dal Medioevo all'età contemporanea.
50,00

Giro dell'anello. Platamona anni '60

Gianni Russo

Libro

editore: EDES

anno edizione: 2021

25,00

Milla vovende

Michele Pinna

Libro

editore: EDES

anno edizione: 2021

15,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.