Il tuo browser non supporta JavaScript!

DIABASIS

Bersaglio, l'oblio

Valerio Varesi

Libro: Copertina morbida

editore: DIABASIS

anno edizione: 2021

pagine: 156

Un cadavere sfigurato emerge inaspettatamente dal grigiore di giornate troppo nebbiose, come sono quelle che avvolgono così tipicamente la pianura padana. Le indagini sull'uomo senza volto, senza impronte e senza documenti di riconoscimento riusciranno a condurre il commissario Soneri nel labirinto di una storia dominata dal senso di precarietà e di paura, nella fuga dai fantasmi di un passato che ritorna con il proprio carico di vendette e di conti mai saldati. Diabasis ristampa in una nuova veste grafica la prima inchiesta del commissario Soneri.
15,00

Salvare la vita che nasce. Il racconto autobiografico del pediatra che ha rivoluzionato le terapie di rianimazione neonatale

Ola Didrik Saugstad

Libro: Copertina morbida

editore: DIABASIS

anno edizione: 2021

pagine: 290

La scoperta di Saugstad è paragonabile al valore di quelle di Semmelweis (il medico ungherese che dimostrò la funzione dell'igiene delle mani nella lotta alla febbre puerperale) introducendo l'uso dell'aria normale al posto dell'ossigeno nella rianimazione neonatale. Nel libro l'autore racconta la propria lunga battaglia contro gli stereotipi della comunità scientifica e delle questioni morali sottese, alla base della professione medica.
18,00

Storia della BBC

Pasquale Ancona

Libro: Copertina morbida

editore: DIABASIS

anno edizione: 2021

pagine: 154

Il saggio racconta la British Broadcasting Corporation, nata nel 1922, nella sfida al complicato meccanismo di controllo democratico dell'informazione. L'autore porta alla luce quegli aspetti, anche poco noti, che hanno reso questa emittente un riferimento mondiale: la struttura, la governance e i linguaggi che hanno caratterizzato il servizio pubblico britannico.
10,00

Stanley Kubrick. 2001: Odissea nello spazio. Percorsi dentro, attorno e oltre il film

Libro: Copertina morbida

editore: DIABASIS

anno edizione: 2021

pagine: 220

L'opera di Kubrick funziona come una struttura perturbante che, nell'intensità della sua presenza, emette segnali che liberano una incontrollabile forza speculativa. A più di cinquant'anni dalla sua uscita e a venti esatti da quel futuristico e ormai passato 2001, il testo analizza questa sua «turbolenta energia», ancora capace oggi di sconvolgere la mente dello spettatore.
24,00

Alchimia (ars moriendi)

Davide Barilli

Libro: Copertina morbida

editore: DIABASIS

anno edizione: 2021

pagine: 76

Che Francesco Mazzola, detto il Parmigianino, sia stato davvero, come vorrebbe il Vasari, un adepto dell'ars alchemica? Trascinato da una lucida e febbrile rêverie, o da un desiderio inquieto di avvoltolarsi nelle spire delle magie ermetiche, Barilli offre in questa short story una serie di segni, cifre, figure che evocano il mondo visionario, ambiguo e corrusco degli avventurieri delle manipolazioni alchemiche, degli esploratori dei metalli e della loro anima cosmica, terrestre e astrale. Postfazione di Paolo Lagazzi.
13,00

L'isola di Ernesto. Appunti di viaggio alla ricerca di un personaggio

Mimmo Cuticchio

Libro

editore: DIABASIS

anno edizione: 2021

pagine: 119

L'isola di Ernesto è la storia di due verità: la verità di Mimmo Cuticchio - che nel film Terraferma (2011) recita la parte del pescatore Ernesto - e la verità di Ernesto, personaggio che Mimmo deve creare, cui deve dare corpo, voce e mente. Per un'interruzione delle riprese del film, Mimmo ed Ernesto si ritrovano insieme sull'isola, senza il regista, senza il set, in una situazione inedita di sospensione. Prefazione di Michele Guerra.
13,00

Lui ovvero storia di un uomo qualunque

Mariangela Pasciuti

Libro: Copertina morbida

editore: DIABASIS

anno edizione: 2020

pagine: 176

Lui era felice mentre pensava a quella che sarebbe stata la prima volta che avrebbe potuto stare con lei. Erano mesi ormai che aspettava il loro primo vero incontro d'amore. In casa sua, nel suo salotto, nel suo letto. Avrebbe pulito con cura l'appartamento e preparato una cena deliziosa. Gli piaceva cucinare. Era una cosa che aveva cominciato ad apprezzare ormai un paio di decenni prima, quando sua moglie l'aveva lasciato per un altro. Uno tosto, uno sicuro di sé, uno giovane, uno diverso da lui. Se ne era andata senza troppe storie. In pochi giorni aveva fatto tutto: valige, chiuso conto in banca, selezionato con cura i soprammobili e i quadri che voleva con sé...
15,00

Che bella nevicata. Ora vi racconto. Lettere dalla guerra 1915-1918

Guido Novaro

Libro: Copertina morbida

editore: DIABASIS

anno edizione: 2020

pagine: 184

Le lettere qui pubblicate sono l'esito di complicate stesure: sia per i luoghi poco adatti in cui vennero scritte, all'aperto o all'interno delle sistemazioni spesso di fortuna nelle quali Guido viveva, sia per la fretta che lo induceva a finirle in tempo per consegnarle al soldato incaricato di ritirare la corrispondenza; ma anche dal dover essere sempre pronto a correre là dove all'improvviso la sua presenza era richiesta; e ancora rendeva complicata la stesura la stessa difficoltà nel reperire gli strumenti con i quali scrivere. La genesi avventurosa delle lettere ne motiva la scrittura frettolosa, a volte imprecisa e poco chiara sino a risultare talora di problematica interpretazione, anche per il frequente ricorso ad abbreviazioni non del tutto comprensibili e a segni grafici generici.
18,00

La colonna bruciata

Giovanni Pavanello

Libro: Copertina morbida

editore: DIABASIS

anno edizione: 2019

pagine: 130

Nessun dubbio che dentro questa storia e nei suoi dintorni immediati ci sia molta cultura: tutta quella che ci permette di poter essere, dalla prima all'ultima pagina al fianco a chi ci racconta il significato di ciò che vede e di ciò che sente e di ciò che pensa. Così ci sentiamo viaggiatori privilegiati nel seguire l'evoluzione di questa sorprendente scrittura ritmata e in continuo dinamismo: "Colonna bruciata" è un diario di viaggio di lucente e al tempo stesso sofferta natura interiore che a tratti assume i contorni della narrazione storica e dell'introspezione psicologica, percorrendo luoghi e tempi e anime che vivono nella moderna Istanbul. Prefazione di Luca Mazzieri.
16,00

Capire gli stati d'animo degli altri

Giuseppe Di Cesare

Libro: Copertina morbida

editore: DIABASIS

anno edizione: 2019

pagine: 123

La prima tesi delle collana "Impulsi" tratta della nostra capacità di dedurre lo stato mentale degli altri dalla maniera con cui questi agiscono. Lo scopo della presente tesi è stato quello di indagare quali siano i correlati neurali delle forme di vitalità. La tecnica che è stata utilizzata in questi studi è la risonanza magnetica funzionale (fMRI). Questa tecnica ha permesso di acquisire, in un gruppo di soggetti volontari sani, le immagini funzionali legate all'attività cerebrale durante la percezione e l'espressione delle forme di vitalità.
18,00

Uomini dimenticati

Marina Cingi

Libro: Copertina morbida

editore: DIABASIS

anno edizione: 2017

pagine: 145

«Marina Cingi ha scelto la forma del romanzo per addentrarsi nel racconto di una realtà ormai consolidata nel paese e in via di costante aggravamento. I fatti qui narrati appartengono alla fantasia, eppure non è difficile coglierne il profilo esemplare di tante tragiche vicende che la cronaca solo in parte restituisce nella loro effettiva gravità». (Pierluigi Castagnetti)
15,00

La mia battaglia per la libertà. Memorie

Hans Küng

Libro: Copertina rigida

editore: DIABASIS

anno edizione: 2007

pagine: 554

Attraverso una narrazione intensa dei primi quattro decenni del suo viaggio spirituale, Küng ci parla degli anni della giovinezza in Svizzera, della decisione di diventare sacerdote, e degli studi nel prestigioso Pontificio Collegio Germanico a Roma. E, soprattutto, ci offre un resoconto dettagliato sui retroscena del Concilio Vaticano II, cui partecipa dall'interno, per volere di papa Giovanni XXIII. In questa occasione stringe amicizia con Joseph Ratzinger, che diventerà in seguito uno dei più implacabili accusatori della sua teologia critica. L'autore ci narra anche, con grande forza, delle personalità incontrate in quegli anni cruciali - da John F. Kennedy a Paolo VI - e del suo conflitto con le gerarchie ecclesiastiche, a causa della sua opposizione al dogma dell'infallibilità papale. Hans Küng si è dunque sempre battuto contro il regredire e i conservatorismi imperanti all'interno della Chiesa, e a favore di istanze progressiste, o semplicemente umane, civili, ma sempre teologicamente indagate, su temi quali l'eutanasia, il dialogo interreligioso.
28,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.