Il tuo browser non supporta JavaScript!

Centro Scientifico Editore

I test mentali in psicologia giuridica e forense

Stefano Ferracuti

Libro: Copertina morbida

editore: Centro Scientifico Editore

anno edizione: 2008

pagine: 156

Nel testo sono passati in rassegna i test mentali abitualmente utilizzati in contesti forensi e giuridici, con particolare attenzione ai principi di validità e attendibilità, misure indispensabili per ogni valutazione giuridica. Le ricerche sulla simulazione e le possibilità di falsificazione dei risultati sono esposte criticamente. Per ogni test esaminato è inoltre fornita una valutazione dell'efficacia del reattivo in ambito giuridico e la sua effettiva affidabilità nel contesto in esame. Il libro propone un'introduzione sulla valutazione metodologica, seguita da un capitolo sui questionari di personalità (MMPI-2, Millon Clinical Multiaxial Inventory III) e una sezione dedicata alle tecniche proiettive. Le scale WAIS sono trattate in un capitolo a sé stante, così come l'esame neuropsicologico è analizzato per quanto concerne la validità e attendibilità in ambito forense. Nel volume trova spazio anche la descrizione di scale di uso meno corrente in Italia, come la Psychopatic Checklist di Hare o una serie di tecniche psicologiche di valutazione del dolore, aventi una loro particolare rilevanza anche in ambito forense.
19,00

Perversione

Claire Pajaczkowska

Libro: Copertina morbida

editore: Centro Scientifico Editore

anno edizione: 2006

pagine: 79

Che cos'è la perversione? Un'emozione? Una forma di pensiero? Un atto sessuale? In Freud il concetto era libero da giudizi etici, e oggi è utilizzato dalla psicoanalisi per comprendere le motivazioni profonde di fenomeni come la dipendenza, l'abuso sessuale, l'assassinio. Ma è anche uno strumento indispensabile per analizzare la storia della cultura, e si rivela di particolare efficacia in ambito cinematografico. Da Freud a Julia Kristeva, da Foucault a "Il silenzio degli innocenti": queste pagine aiutano a comprendere l'origine delle pulsioni più nascoste.
8,50

Manuale cardionursing. Uno strumento per l'assistenza infermieristica

Libro: Copertina morbida

editore: Centro Scientifico Editore

anno edizione: 2005

pagine: 629

L'opera nasce dalla collaborazione di Cardiologi e Infermieri: i contesti in cui viene assistito e trattato il paziente cardiologico (dall'UTIC alla degenza, agli ambulatori di diagnostica invasiva e non invasiva) vedono infatti più che mai una forte integrazione tra le due categorie. Il Manuale potrebbe apparire ponderoso, ma fa il punto sullo stato dell'arte e le novità: i progressi della Cardiologia sono molti e continuamente ve ne sono di nuovi, basti pensare all'approccio sempre più invasivo alle sindromi coronariche acute, alle problematiche legate all'uso sempre più crescente dei "device", e così via dicendo.
49,50

Storia della psicologia

Serge Nicolas

Libro

editore: Centro Scientifico Editore

anno edizione: 2002

pagine: 144

9,50
15,00

La mente come teatro. Psicoanalisi, mito e rappresentazione

Fausto Petrella

Libro: Copertina morbida

editore: Centro Scientifico Editore

anno edizione: 2011

pagine: 136

Le esperienze riabilitative e terapeutiche mediante le arti e le attività espressive costituiscono oggi un vasto movimento nazionale e internazionale dai molti e contrastanti aspetti. La nuova edizione - aggiornata e ampliata di questo testo introduce il lettore a comprendere appieno l'efficacia terapeutica del teatro nelle odierne pratiche riabilitative. Il riferimento al teatro - al dispositivo spettacolare e alla metafora teatrale - ha un'importanza centrale in psicoanalisi che si è mantenuta da Freud fino a oggi. Tra le tante varie proposte riabilitative e terapeutiche, sicuramente le esperienze con il teatro, che già possedevano una consolidata tradizione attraverso lo psicodramma e le sue molte varianti, godono di un particolare prestigio, dovuto alla natura profondamente antropologica e sociale della dimensione teatrale e spettacolare. Nei cinque capitoli di cui è composto il libro, l'autore indaga i diversi aspetti della tradizionale linea freudiana per poi darne un esempio concreto attraverso le esperienze terapeutiche teatrali nell'ambito delle strutture riabilitative psichiatriche pubbliche di Pavia.
14,00

Uomini che uccidono. Storie, moventi e investigazioni

Anna Costanza Baldry, Eugenio Ferraro

Libro: Copertina morbida

editore: Centro Scientifico Editore

anno edizione: 2010

pagine: 176

Quante donne vengono uccise ogni anno in Italia dal proprio partner o ex partner? Più di cento, una ogni tre giorni. Mariti, conviventi, fidanzati: gli aggressori sono nella maggior parte dei casi uomini "normali" che uccidono in preda a rabbia, gelosia o per senso di dominio e possesso. Ma talvolta le vittime sono uomini omosessuali: delitti per alcuni aspetti vicini, per altri molto diversi. Chi sono queste donne uccise da uomini? Chi sono questi uomini uccisi da uomini? Perché questa mattanza? Cosa deve fare l'investigatore che si trova a dover risolvere questi delitti? Per tutti i professionisti del settore: psicologi, psichiatri, criminologi, avvocati, forze dell'ordine. In questa nuova edizione, ampio spazio è dedicato al nuovo reato del cosiddetto "stalking", agli atti persecutori e alle strategie efficaci di contrasto e di prevenzione della reiterazione e dell'escalation.
14,00

La medicina narrativa nei luoghi di formazione e di cura

Lorenza Garrino

Libro

editore: Centro Scientifico Editore

anno edizione: 2010

pagine: 294

La medicina narrativa valorizza il riconoscimento della complessità della persona e della sua testimonianza come malato, aspetto che il crescente sviluppo tecnico-scientifico nei luoghi di cura spesso lascia sullo sfondo. La prospettiva narrativa riguarda non solo il paziente, ma anche il medico, l'infermiere, il professionista della salute, che diventano narratori dell'esperienza di curanti, attraverso l'espressione di emozioni, difficoltà e vissuti. Nei percorsi formativi rivolti al personale sanitario la metodologia della narrazione ha lo scopo di sviluppare nuovi atteggiamenti nei confronti di se stessi e delle funzioni svolte, imparando a riflettere sui modi con cui si apprende e si vive la relazione con il malato, le esperienze di malattia e di morte. Il testo, che riunisce contributi originali di autori provenienti dal mondo delle cure e della formazione, offre uno sguardo sulla medicina narrativa; per conoscere e approfondire questa prospettiva, gli aspetti legati al suo utilizzo e le esperienze applicative in diversi contesti sanitari.
20,00

Theodor Reik e il «terzo orecchio». Un'introduzione all'ascolto psicoanalitico

Duccio Sacchi

Libro: Copertina morbida

editore: Centro Scientifico Editore

anno edizione: 2010

pagine: 165

"Listening with the third ear" ("Ascoltare con il terzo orecchio") è il titolo ancora celebre di un libro del 1948, uno dei primissimi e più originali contributi al tema dell'ascolto psicoanalitico, sotterranea fonte di ispirazione per alcuni grandi protagonisti della psicoanalisi, primi tra tutti Paula Heimann, Jacques Lacan e Wilfred Bion. Il suo autore, Theodor Reik (1888-1969), allievo e amico di Freud nonché capostipite dell'applicazione della psicoanalisi agli studi letterari e religiosi, l'aveva concepito come un'introduzione alla psicoanalisi basata sulla descrizione introspettiva delle esperienze sensoriali ed emozionali dell'"analista al lavoro", un'introduzione capace di mostrare il valore peculiare dell'ascolto analitico e il ruolo centrale che in esso svolgono la viva soggettività del terapeuta e la sua disponibilità al contatto con le proprie emozioni e con quelle del paziente. Lo studio di Duccio Sacchi ripropone i punti cardine della concezione reikiana dell'ascolto (attenzione liberamente fluttuante, introiezione, response, sorpresa, tatto e ritmo, dialogo tra gli inconsci, "illuminazione reciproca"), una concezione sotto molti aspetti anticipatrice delle successive riflessioni sul controtransfert e delle attuali prospettive relazionali. Presentazione di Franco Borgogno.
16,00

Psichiatria forense applicata

Stefano Ferracuti, Marco Lagazzi

Libro: Copertina morbida

editore: Centro Scientifico Editore

anno edizione: 2010

pagine: 335

Valutare i casi giudiziari con criteri scientifici corretti, scrivere una perizia in modo chiaro e attendibile, conoscere e applicare le norme giuridiche e procedurali, "reggere" un esame dibattimentale, affrontare le emergenze di un procedimento giudiziario gestendo, a seconda del proprio ruolo, la relazione con inquirenti, magistrati, avvocati e, soprattutto, pazienti-periziandi. Un contributo fondamentale alla soluzione dei problemi che il perito e il consulente tecnico devono affrontare ogni giorno. Un'importante novità concettuale nel campo degli studi psicoforensi, che colma una lacuna formativa significativa, quella della pratica clinico-forense, attraverso strumenti educativi specifici. Per magistrati, periti psichiatri e psicologi presso corti e tribunali, organi di polizia giudiziaria, avvocati, studenti universitari, partecipanti a master e corsi di specializzazione in discipline clinico-forensi.
29,00

Educazione terapeutica del paziente. Riflessioni, modelli e ricerca

Libro: Copertina morbida

editore: Centro Scientifico Editore

anno edizione: 2010

pagine: 148

Le maggiori difficoltà nella cura di pazienti con patologie croniche sono legate alla motivazione. È possibile stimolare un paziente a modificare i suoi comportamenti in modo costante nel tempo? Se sì, in che modo? L'Educazione Terapeutica del Paziente (ETP) è un'attività, riconosciuta dall'OMS, il cui obiettivo è proprio quello di mettere in grado il paziente, e la sua famiglia, di curarsi, di prevenire le complicanze evitabili e di mantenere e migliorare la qualità di vita. Il volume, scritto da esperti e professionisti nel campo dell'ETP, tratta i temi più attuali nel settore e risponde ai quesiti più frequenti. Che cosa distingue l'educazione medica dall'educazione del paziente? Che cos'è e come si attua la valutazione in ETP? Le patologie croniche, come diabete, scompenso cardiaco, alterazioni della coagulazione, necessitano infatti, in aggiunta ai normali interventi, la partecipazione attiva e consapevole della persona nella cura della propria malattia. Il testo presenta le più recenti raccomandazioni ufficiali per la realizzazione di programmi di ETP sviluppate in Francia da l'Haute Autorité de Santé. Propone, inoltre, alcuni modelli di applicazione di questa pratica nei contesti dell'ospedale e della medicina specialistica in Italia.
16,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento