Il tuo browser non supporta JavaScript!

Carocci

Apprendere nei servizi socio-sanitari

Silvia Kanizsa

Libro

editore: Carocci

anno edizione: 1996

pagine: 136

19,20

I test in psicologia

Francesco Ciotti

Libro

editore: Carocci

anno edizione: 1996

pagine: 160

Nel campo della psicologia clinica i test sono strumenti che consentono di raccogliere informazioni sul paziente, osservato in situazioni standardizzate. Il loro uso è dunque essenziale per poter formulare quesiti disgiuntivi che consentano di restringere progressivamente il campo delle ipotesi. Nella diagnosi clinica progressiva dei vari disturbi psicologici è di estrema importanza, quindi, conoscere quali test utilizzare e in quale momento dell'iter diagnostico. Rivolto a psicologi clinici e a medici psichiatri, e più in generale agli studenti dei corsi di laurea in psicologia, il testo fornisce un'ampia trattazione del metodo psicometrico, dei test di livello e di sviluppo, nonché una guida ragionata all'uso dei test nella diagnosi clinica progressiva. Orientato in senso essenzialmente operativo, il volume si presenta come un utile strumento di studio e di lavoro per chiunque operi nel campo della psicologia evolutiva.
21,20

Scene perturbanti e rimosse. Interno ed esterno sulla scena teatrale

Roberto Alonge

Libro

editore: Carocci

anno edizione: 1996

pagine: 152

Quale spazio e dunque quale senso si dischiude al di là di una porta? Quale funzione può avere la dicotomia spazio chiuso/spazio aperto nel contesto della scena teatrale? Questo il punto di partenza del lavoro di indagine condotto su alcuni testi teatrali appartenenti alla grande tradizione occidentale, alla ricerca degli spazi e dei significati nascosti che si celano dietro precise strutture sceniche. Dallo spazio "aperto" del teatro greco classico, alla scena del teatro rinascimentale, dal primo esempio di spazio scenico "chiuso" del dramma borghese tardo settecentesco e ottocentesco, per arrivare sino a Ibsen, a Pirandello e al teatro di Kantor, alla ricerca degli spazi e dei significati nascosti che si celano dietro precise strutture sceniche.
21,10
34,70

Dal mercato interno alla crisi dello SME. Diversità e integrazione in Europa

Pier Carlo Padoan

Libro

editore: Carocci

anno edizione: 1996

pagine: 188

L'Unione Europea ha subito, a partire dalla metà del decennio passato, tre "shock istituzionali": il lancio del mercato interno, il cammino verso l'unificazione monetaria e i problemi dell'allargamento, che hanno imposto radicali cambiamenti al suo processo di integrazione. L'integrazione, però, non comporta la semplice eliminazione di barriere, ma richiede la definizione di nuove regole, la precisazione di un regime di regolazione dei rapporti tra stati sovrani. Il libro tiene presente questa duplice dimensione e si ispira sia all'economia che all'economia politica dell'integrazione, rivisitando dal punto di vista empirico e della interpretazione teorica, il processo di integrazione europea degli ultimi dieci anni.
20,90

I prodotti vernicianti in edilizia

Carlo Lannutti, Anna Broccolo

Libro

editore: Carocci

anno edizione: 1996

pagine: 424

Il libro intende offrire un panorama delle possibili scelte in funzione della natura e delle condizioni del supporto su cui andrà applicato il prodotto verniciante in modo che garantisca, nel tempo, le prestazioni richieste. E' stato così predisposto un ampio corredo di schemi e tabelle che consente di istituire rapidi confronti tra dati e prestazioni dei singoli prodotti, suddivisi in funzione del supporto. Completa il testo un glossario dei termini più ricorrenti nei processi produttivi ed applicativi dei prodotti vernicianti.
42,80

Questione meridionale e unità nazionale (1861-1995)

Salvatore Cafiero

Libro

editore: Carocci

anno edizione: 1996

pagine: 288

27,50

L'identificazione con l'impresa. Comportamenti individuali e processi organizzativi

Massimo Bergami

Libro

editore: Carocci

anno edizione: 1996

pagine: 200

Il comportamento delle persone orienta in profondità i processi organizzativi e si riflette sensibilmente sulle performance delle imprese, particolarmente nelle situazioni di elevata incertezza e complessità. Questa consapevolezza sta inducendo studiosi e operatori a spostare la propria attenzione sulle risorse umane, dedicando sforzi sempre maggiori alla comprensione dei comportamenti organizzativi e delle variabili che li influenzano. Il volume intende analizzare l'identificazione con l'impresa, un importante aspetto nel comportamento organizzativo, la cui intensità è collegata al grado con cui un individuo inserisce la propria membership organizzativa nel concetto che ha di sé.
21,10

Lo sviluppo della politica agricola comunitaria

Roberto Fanfani

Libro

editore: Carocci

anno edizione: 1996

pagine: 368

38,70

Dal pensiero all'azione

Pierre Mounoud

Libro

editore: Carocci

anno edizione: 1995

pagine: 184

In questo volume viene presentata una scelta di saggi particolarmente significativi di Pierre Mounod, interprete tra in più originali del pensiero piagetiano e teorico molto noto nel campo della Psicologia dello sviluppo, di cui ha approfondito aspetti connessi al rapporto tra azione e concettualizzazione. La raccolta affronta problematiche 'trasversali' allo sviluppo cognitivo quali il concetto di struttura, di capacità rappresentativa, di coscienza, di continuità e discontinuità, secondo un'ottica che privilegia la centralità dei processi elaborativi e rifiuta le tesi più recenti sulla modularità. Il testo, che permette di accostarsi non solamente al pensiero di Mounod ma anche a quello di numerosi ricercatori contemporanei, costituisce dunque una vera e propria monografia, uno strumento di studio indispensabile alla comprensione dell'odierno dibattito nel campo della Psicologia dello sviluppo.
21,10

Il piatto vuoto. Geografia del sottosviluppo

Guido Barbina

Libro

editore: Carocci

anno edizione: 1995

pagine: 232

25,30

Commercio internazionale e crescita economica

Libro

editore: Carocci

anno edizione: 1995

pagine: 304

Questo libro si propone di raccontare come un'antica idea di Adam Smith abbia recentemente ripreso fortuna tra gli economisti. L'idea è che la crescita economica e il commercio internazionale condividano spiegazioni comuni e basate sul progresso tecnico. Per lungo tempo, infatti, teoria della crescita e teoria del commercio internazionale hanno rappresentato due discipline separate nell'ambito dell'approccio neoclassico. E, d'altra parte, i contributi ispirati a Kaldor e a Schumpeter non hanno saputo darne un'adeguata sintesi formale. A partire dalla metà degli anni Ottanta si sono avuti diversi sviluppi teorici con effetti di fertilizzazione incrociata. Una nuova teoria della crescita che, modificando le ipotesi di Solow sui rendimenti, endogenizza il progresso tecnico. Un approccio al commercio internazionale che, abbandonando l'ipotesi di concorrenza perfetta, endogenizza le innovazioni come attività consapevole delle imprese e, introducendo ipotesi dinamiche sui rendimenti, è in grado di spiegare effetti permanenti sulla crescita. Diversi nuovi modelli che spiegano l'evoluzione del gap tecnologico tra paesi che scambiano prodotti diversi. Un nuovo approccio strutturalista che spiega commercio e crescita rendendo dinamiche le asimmetrie tecnologiche e istituzionali. I contributi raccolti in questo volume esaminano tali recenti sviluppi a livello teorico (e in alcuni lavori anche a livello empirico), nell'intento di cogliere il loro messaggio centrale e le loro interconnessioni.
29,20

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.