Il tuo browser non supporta JavaScript!

Carocci

Per una teoria della società capitalistica. La critica dell'economia politica da Marx al marxismo

Edoardo De Marchi, Gianfranco La Grassa, Maria Turchetto

Libro

editore: Carocci

anno edizione: 1994

pagine: 278

Il volume intende ricostruire, in modo chiaro e accessibile, la trama teorica della "critica dell'economia politica", così come questa si è originariamente configurata nel pensiero di Karl Marx, insieme alle principali linee del dibattito marxista legato a terni economici. Nel tornare su queste celebri questioni, che hanno animato accesissime dispute, non solo speculative, occorre precisare che quella di Marx non è una teoria economica, nel senso che oggi questa espressione riveste, ma una teoria della società. Più in particolare, essa appare un poderoso tentativo di studiare la complessità del mondo contemporaneo a partire dal ruolo svolto dai "rapporti di produzione". In generale - è questa la cautela critica su cui insistono gli autori -, isolare un "discorso sull'economia" considerandolo un generico "discorso sulla società" di tipo filosofico significa non comprendere la grande rivoluzione epistemologica di Marx e cadere in quella contrapposizione tra economicismo e umanesimo, entrambi riduttivi della specifica problematica marxiana.
24,50
22,30

Profilo di storia del pensiero politico. Da Machiavelli all'Ottocento

G. Mario Bravo, Corrado Malandrino

Libro

editore: Carocci

anno edizione: 1994

pagine: 528

Il testo ricostruisce, sullo sfondo dei più recenti contributi europei e americani, le linee di sviluppo del pensiero politico occidentale, partendo dalla grande stagione del Rinascimento per giungere alle soglie del nostro secolo. Quattro secoli che segnano il passaggio dalla concezione medievale della sovranità alla visione moderna dello Stato e dei molteplici e sofisticati rapporti esistenti tra società politica e società civile. Passando in rassegna il pensiero dei grandi protagonisti di questo lungo e complesso dibattito, da Machiavelli a Lutero, da More a Locke, da Rousseau a Kant e a Hegel, il volume traccia lo sviluppo della moderna riflessione sulla politica, avvalendosi anche del contributo di figure 'minori', ma che hanno spesso divulgato e tradotto in termini di dottrine la grande speculazione filosofica. Così, accanto all'Ottocento di Tocqueville, di Comte e di Marx, viene trattato anche quello degli interpreti del pensiero controrivoluzionario, mente, su un altro versante, alla disamina dei grandi utopisti è affiancata quella dei rappresentanti del pensiero socialista, anarchico e cristiano. L'attenzione prestata ai temi dello Stato e del costituirsi delle nazionalità non manca, inoltre, di illuminare le grandi questioni della nascita delle classi e dei partiti politici, di quei gruppi, insomma, che negli Stati operano e che al problema del potere, sempre e comunque, fanno riferimento.
42,10

I bagni. Materiali e criteri progettuali

Paola Cangiano, Laura Micocci

Libro

editore: Carocci

anno edizione: 1994

pagine: 256

25,80

L'impero di carta. La letteratura inglese del secondo Ottocento

Libro

editore: Carocci

anno edizione: 1994

pagine: 418

34,70

Il sistema economico. Teoria micro e macroeconomica

Piercarlo Ravazzi

Libro

editore: Carocci

anno edizione: 1993

pagine: 388

L'analisi del funzionamento del sistema economico richiede procedure molto complesse, ricche di implicazioni e di connessioni interdisciplinari; questo testo di economia politica si propone come strumento compatto e di agevole consultazione, destinato agli studiosi e agli studenti di Ingegneria e di Economia, alla cui necessità di rigore, completezza e chiarezza si è pensato nella forma e nel contenuto. Con inusuale agilità e concisione, ma senza penalizzare l'approfondimento dei singoli argomenti, l'autore illustra la struttura reale e finanziaria di un sistema economico, con riguardo particolare alla situazione italiana, per sottolineare l'importanza delle interrelazioni fra gli operatori economici. L'analisi delle caratteristiche dei mercati e del ruolo svolto dalle aspettative, inoltre, ha lo scopo di far luce su cosa si nasconde dietro le opposte concezioni - ottimistiche o pessimistiche - circa il loro funzionamento. Sul piano della storia delle idee, la riproposizione dei classici, da Smith e Ricardo e Marx, viene presentata attraverso alcuni semplici modelli per favorire la riflessione sull'interpretazione del capitalismo, ponendo in rilievo i limiti ma anche gli aspetti ancora vivi si scuole di pensiero oggi trascurate. Alla teoria del consumo e dell'impresa concorrenziale è stato riservato un notevole risalto, in quanto essa rappresenta un imprescindibile fondamento microeconomico della macroeconomia neoclassica.
33,50

La metodologia povera. Logica causale e ricerca sociale

Alessandro Bruschi

Libro

editore: Carocci

anno edizione: 1993

pagine: 196

L'universo sociale, quando non circoscritto all'età contemporanea, raramente presenta informazioni passibili di trattazione statistica; tuttavia, l'uso intensivo e generalizzato dei dati provenienti dai tanti sondaggi e censimenti mediante i quali la società moderna apprende e analizza le sue trasformazioni induce a credere il contrario. La via abitualmente seguita per indagare il vasto universo non statistico è, di fatto, il ricorso al senso (quasi) comune, piuttosto che l'acquisizione e il potenziamento di strumenti d'indagine, sebbene altrettanto rigorosi, diversi da quelli quantitativi. Il 'qualitativo' viene così a essere ciò che non è formalizzato (a volte non formalizzabile), ossia tutto ciò che è intuitivo e soggettivo. Questo studio vuole introdurre una metodologia formalizzata che utilizzi come sintassi il calcolo enunciativo e predicativo. Il punto di partenza di tale impostazione è l'algebra di Boole che formalizza la logica, e i metodi di Mill attinenti a controllo degli enunciati causali, rivisti da von Wright, grande utilizzatore della logica come strumento di controllo causale. Concetti vaghi come quelli di causa-effetto, di causa scatenante, strutturale e simili ricevono così un preciso status definitorio; di conseguenza, i loro enunciati sono sottoponibili a metodi più precisi di controllo, e la ricerca macrosociale, l'indagine storica, l'indagine comparata acquistano un più rigoroso abito argomentativo.
21,60

Sette in condotta. La disciplina nella gestione della classe

Rita Gatti

Libro

editore: Carocci

anno edizione: 1993

pagine: 112

Che cosa si valuta, a scuola, sotto il nome di 'condotta'' La personalità dell'allievo o il suo comportamento in classe' Comportamento acquisito in famiglia o a scuola' E che rapporto intercorre fra condotta e apprendimento scolastico' Della disciplina, trattata da sempre in pedagogia secondo l'ottica della morale, si parla, oggi, troppo poco, vista la quantità di domande che restano senza risposta. Allargare lo sguardo sulla letteratura psicologica, sociologica, antropologica consente di inquadrare meglio il problema e, soprattutto, di affrontarlo con un taglio operativo: collegare le età degli allievi, la loro provenienza sociale e lo stile interattivo che hanno appreso in famiglia è un'operazione che aiuta l'insegnante a mettere a fuoco le caratteristiche degli allievi 'reali' per proporre un modello di condotta finalmente praticabile.
13,10

Oltre la psicoterapia. Percorsi innovativi di psicologia di comunità

Donata Francescato, Liliana Leone, Marco Traversi

Libro

editore: Carocci

anno edizione: 1993

pagine: 396

Questo libro vuole contribuire al desiderio di cambiare che anima il nostro paese in questo periodo di transizione. E' dedicato agli operatori delle professioni d'aiuto, agli insegnanti e ai formatori che, nella pratica privata o nei servizi sociosanitari, nelle organizzazioni educative e ricreative, nelle cooperative del privato sociale e nella gestione delle risorse umane, desiderano indirizzare il loro lavoro in una prospettiva centrata non solo sul singolo ma sulle interazioni tra individui e contesti sociali. Il volume analizza le strategie d'intervento più innovative della psicologia di comunità: dal profilo di comunità alla consulenza per lo sviluppo di comunità, dall'integrazione a rete dei servizi alla promozione del sostegno sociale, dall'analisi organizzativa multidimensionale alle strategie di empowerment, dai gruppi di autoaiuto agli interventi di educazione socioaffettiva e sessuale. Esaminando esperienze attuate in questi ambiti nel nostro paese, gli autori mostrano come sia possibile intervenire nella comunità, nelle organizzazioni e nei piccoli gruppi promuovendo l'empowerment dei singoli e la competenza dei setting ambientali, rafforzando così i presupposti di un'etica di solidarietà e di impegno sociale.
34,70

Competitività e territorio. L'economia regionale nei paesi industrializzati

Enrico Ciciotti

Libro

editore: Carocci

anno edizione: 1993

pagine: 240

L'analisi e lo studio degli aspetti territoriali dell'economia, in anni recenti, hanno, polarizzato l'interesse di numerosi rami delle scienze economiche; i motivi di questo ampliamento di orizzonte sono molti e in parte rimandano ai profondi mutamenti intervenuti nei sistemi industriali dei paesi più sviluppati, che tendono a presentare in modo diverso persino il nocciolo del,problema regionale, cioè il divario di sviluppo fra centro e periferia. Analogamente a quanto accade per le imprese, infatti, va registrata la complessa presenza di sistemi economico-sociali-territoriali con differenti schemi di sviluppo che si rapportano tra loro secondo logiche di tipo competitivo ma anche cooperativo. Quali siano i grandi cambiamenti avvenuti su scala territoriale nei sistemi economici, sociali e produttivi (non ultimo il sistema città), e quali tipi di politiche economiche e territoriali siano più adeguati per risolvere i nuovi problemi che questi modelli di sviluppo sottendono sono soltanto alcune delle domande cui intende rispondere questo libro. Concedendo ampio spazio agli aspetti concettuali, agli schemi logici e alle evidenze empiriche che contestualizzano nel caso italiano i temi trattati, riducendo al minimo la formalizzazione matematica, e proponendo inoltre una ricchissima bibliografia, il volume rappresenta una guida estremamente precisa e organizzata per meglio orientarsi negli ambiti delle scienze economiche che, in un modo o nell'altro, interagiscono con lo sviluppo dei sistemi economici-sociali-territoriali, ossia con tutto ciò che, oggi, costituisce l'economia regionale.
29,20

La strada maestra. I disturbi dell'apprendimento e la formazione degli insegnanti

Bruna Mazzoncini, Lucilla Musatti

Libro

editore: Carocci

anno edizione: 1993

pagine: 144

Quale disagio esprime un bambino con difficoltà di apprendimento' Bambini con ritardo mentale, bambini con disturbo specifico di apprendimento, bambini con disturbi relazionali: come evolvono e si modificano nella scuola dell'obbligo' Questo libro è costruito come un processo di conoscenza che, a partire dalle domande degli insegnanti, analizza l'organizzazione interna dei diversi disturbi, esplora le modalità dell'intervento educativo, individua i conflitti presenti nel processo di apprendimento e nella relazione bambino-adulto e bambino-gruppo. La lunga esperienza delle autrici, la sintesi tra aspetti teorici e operativi, l'immediatezza degli esempi clinici ne fanno uno strumento agile e prezioso per psicologi, insegnanti, pedagogisti, genitori.
15,80

Trasparenze: vetro e materiali sintetici

Giampaolo Imbrighi

Libro

editore: Carocci

anno edizione: 1993

pagine: 120

Il vetro e gli altri numerosi materiali trasparenti ottenuti per sintesi hanno occupato la mente dei costruttori di ogni epoca; dai primi problemi di bucatura alla progettazione di un uso sempre più audace di questi materiali, si è giunti alla creazione di scuole di pensiero e alla fondazione di un vero e proprio settore dedicato: l'architettura del vetro. Il vetro presenta una vastissima gamma d'uso: dall'oggetto all'arredo mobile e fisso, dall'edilizia all'arredo urbano e, grazie alle più avanzate tecnologie delle trasparenze, alla realizzazione di complementi alle infrastrutture di respiro urbano o territoriale. Con una attenta disamina dei materiali naturali e dei componenti artificiali, e con la valutazione di requisiti e prestazioni tecniche, queste pagine descrivono l'aspetto tecnologico del vetro e dei suoi affini e le loro diverse funzionalità, mettendo a disposizione dei tecnici schede progettuali e la normativa sull'uso delle trasparenze per un più completo inquadramento teorico e pratico.
31,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.

Acconsento