Il tuo browser non supporta JavaScript!

Carocci

Una filosofia in esilio. Vita e pensiero di Leo Strauss

Carlo Altini

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2021

pagine: 368

Leo Strauss è stato uno dei filosofi della politica più influenti del Novecento e un raffinato lettore dei classici, da Platone a Machiavelli, da Tucidide a Hobbes, da Maimonide a Spinoza. La sua figura però è stata talvolta associata alle politiche dei neoconservatori americani, che tanto peso hanno avuto nell'amministrazione Bush e nella guerra in Iraq. Ma chi è allora Strauss? Affascinato dal sionismo e dalla filosofia greca classica, dall'umanesimo tedesco e dalla filosofia araba medievale, è un pensatore solitario che fa della reticenza la propria cifra stilistica. Il volume è la prima biografia intellettuale - a livello internazionale - che ne ricostruisce integralmente la vita e il pensiero, dall'adolescenza nella Germania di Weimar fino all'esilio in Francia, Inghilterra e Stati Uniti a causa dell'avvento del nazismo. L'esilio è una condizione che non riguarda solo la sua vita, ma anche il carattere fondamentale del suo pensiero, che si snoda su una linea di frontiera tra filosofia e politica, tra Atene e Gerusalemme, per giungere alla definizione del filosofo come straniero, perché è colui che vive in esilio anche quando vive nella propria città.
32,00

Percorsi musicali del Novecento. Storie, personaggi, poetiche da Schönberg a Sciarrino

Giacomo Fronzi

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2021

pagine: 268

Un assicuratore, un rocker, un partigiano, un deportato, un bandoneonista... Che cosa possono avere in comune figure così diverse? Molto poco, si direbbe, a parte il fatto di essere tra i principali protagonisti della "musica contemporanea", un mondo dal quale generalmente si preferisce tenersi alla larga perché appare distante, complicato e incomprensibile. Ma è davvero così? L'appassionante racconto proposto nel libro intende avvicinare la musica contemporanea ai suoi potenziali ascoltatori attraverso le storie di personaggi come Stockhausen, Gershwin, Berio, Xenakis, Takemitsu, Piazzolla o Sofija Gubajdulina che, nella loro varietà, danno un'idea dell'eccezionale ricchezza dei linguaggi musicali del XX e del XXI secolo e della loro vicinanza alla condizione umana del nostro tempo.
19,00

Il potere di Roma. Dieci secoli di impero

William V. Harris

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2021

pagine: 428

L'impero romano è durato più a lungo di qualunque altro, a eccezione di quello cinese: sebbene in seguito sia stato superato in estensione, i suoi unici rivali furono l'impero persiano degli Achemenidi e la dinastia Han in Cina. È dunque legittimo domandarsi quale altro individuo al mondo abbia potuto esercitare un potere maggiore di quello detenuto dai più valenti degli imperatori romani, come Augusto o Traiano. Ma in che cosa consistette il potere di Roma? E perché si diffuse in modo così ampio e duraturo? In questo libro, William V. Harris - storico fra i più eminenti - ci guida attraverso i dieci secoli che videro la nascita e il tramonto di Roma, svelandoci le ragioni interne del suo immenso potere politico, sociale ed economico.
19,00

Dietro le quinte dell'universo. Alla ricerca della materia oscura

Gianfranco Bertone

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2021

pagine: 172

Una scoperta straordinaria ha scosso le fondamenta della cosmologia e della fisica delle particelle: l'universo è permeato di una sostanza sconosciuta e inafferrabile, diversa da qualsiasi forma di materia mai osservata con i telescopi o misurata nei laboratori. Si chiama materia oscura e costituisce una delle sfide più complesse e importanti della scienza moderna. Nel libro, che ha vinto in Francia il premio Ciel & Espace come miglior testo di astronomia, Gianfranco Bertone, prendendo in prestito concetti e idee dall'arte e dalla letteratura, illustra in termini non tecnici la corsa in atto in tutto il mondo per rivelare la natura della materia oscura e le implicazioni di vasta portata di questa incredibile scoperta.
13,00

Introduzione alla sintassi

Giorgio Graffi

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2021

pagine: 196

La sintassi è lo studio delle combinazioni possibili di parole e dei principi che governano tali combinazioni. Si tratta forse della parte della linguistica su cui si è concentrata, negli ultimi decenni, la maggiore attenzione degli specialisti: al giorno d'oggi, si contano molte teorie sintattiche diverse, spesso in decisa contrapposizione tra loro. La convinzione dell'autore è che, nella sintassi come nelle altre parti della linguistica, ci siano alcuni concetti indipendenti da ogni teoria (qui chiamati "ingenui"), dei quali tuttavia nessun approccio scientificamente adeguato può fare a meno, come ad esempio quelli di parte del discorso, gruppo di parole (o costituente) e frase. L'obiettivo del volume è introdurre all'analisi di tali concetti, che potranno poi essere approfonditi e ridiscussi all'interno di qualunque quadro teorico. In molti casi, la trattazione parte dal modo in cui essi sono presentati dalla grammatica tradizionale, della quale si mostrano gli aspetti ancora validi e quelli che, invece, necessitano di una revisione.
19,00

Il case study nella ricerca sociale

Barbara Sena

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2021

pagine: 172

Il case study è una delle etichette più utilizzate per definire e intitolare ricerche e pubblicazioni nelle scienze sociali. Ciononostante, esso rappresenta di fatto un "non tema" della metodologia sociologica. Il volume si propone di colmare tale lacuna, ricostruendo e analizzando il percorso di sviluppo che questo approccio ha avuto sino ad oggi nel vasto panorama della ricerca sociale. Nato nella Scuola sociologica di Chicago e oggetto di dibattito tra sostenitori di metodi quantitativi e di metodi qualitativi fino agli anni Quaranta del secolo scorso, in seguito ha vissuto una "eclissi" della discussione metodologica nei suoi riguardi. Le differenti visioni che negli ultimi anni si sono affermate in altre discipline, come le scienze politiche e dell'educazione, pongono, tuttavia, la necessità di riflettere su una sintesi che si possa adattare anche alla ricerca sociologica. Che cosa è dunque un case study? Come e perché fare un'indagine di questo tipo? Qual è la sua specificità e in che cosa si distingue da altri approcci di ricerca empirica? Nel rispondere a queste domande, il libro conduce il lettore in un percorso che prende in esame tutti gli aspetti - storici, epistemologici, tecnici, applicativi - chiarendo, alla luce della ormai vasta letteratura internazionale sul tema, le peculiarità del case study, le questioni rimaste ancora irrisolte nel dibattito metodologico e le tendenze più recenti che lo vedono collocarsi tra i mixed methods.
17,00

Joseph Weiss e la Control-Mastery Theory

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2021

pagine: 296

Perché piangiamo di gioia? Che cosa ci permette di superare le nostre difese e recuperare i ricordi di esperienze rimosse? Come possiamo comprendere la genesi della psicopatologia? E il funzionamento della psicoterapia? In che modo i pazienti affrontano un trattamento? E quale sarà il futuro della psicoanalisi? Nel volume, che raccoglie e commenta i principali scritti di Joseph Weiss - l'inventore della Control-Mastery Theory -, il lettore troverà le risposte a queste e molte altre domande e potrà osservare lo sviluppo del suo modello, conoscerne le basi cliniche ed empiriche e comprenderne i concetti nucleari. Secondo il modello di Weiss, non è il paziente oggetto di cura o di ricerca che deve adattarsi all'approccio del clinico o al progetto dello sperimentatore, ma sono il trattamento e la ricerca che vanno "cuciti" sul paziente, i suoi bisogni e le sue peculiarità.
28,00

La relazione tra famiglie e scuola. Modelli organizzativi e politiche sociali

Brunella Fiore

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2021

pagine: 196

Famiglie e scuola sono partner educativi: a questi due importanti pilastri la società affida il futuro delle nuove generazioni e, in definitiva, anche di sé stessa. Il volume riflette sulle trasformazioni che la scuola e le famiglie vivono oggi e che le vede reciprocamente coinvolte. In che misura la prima rappresenta un valido alleato per le seconde nella crescita dei propri figli? In che modo la scuola sembra rispondere alle aspettative educative delle famiglie? E specularmente, cosa si aspetta la scuola da queste ultime? Come si concretizza l'alleanza educativa? Quali sono i principali ostacoli sociali che sembrano frapporsi alla sua realizzazione? In che modo le politiche sociali possono agevolarne il funzionamento? In accordo con una prospettiva comparativa che renda conto dei punti di forza e di debolezza, il volume approfondisce le caratteristiche e i modelli che regolano la relazione tra famiglie e scuola mettendone in luce i legami che rendono queste istituzioni interdipendenti e, al contempo, mostrandone sia le criticità presenti sia quelle che si profilano all'orizzonte in ambito demografico, sociale, politico.
21,00

Linguaggi specialistici dell'italiano

Riccardo Gualdo, Stefano Telve

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2021

pagine: 520

Negli ultimi sessant'anni è fortemente aumentato il prestigio sociale e linguistico delle varietà specialistiche e tecnico-scientifiche dell'italiano, che ha contribuito in misura significativa anche all'evoluzione della lingua corrente e dei tradizionali modelli letterari. La continuità storica, l'impulso al costante aggiornamento insieme alla grande apertura alla società contemporanea globale che tipicamente connota i linguaggi scientifici e professionali sono qui illustrati attraverso le principali componenti del lessico, della sintassi e delle differenti testualità, con particolare attenzione alle scienze esatte e naturali, alla medicina, all'economia e al diritto. Nell'era digitale, i canali di comunicazione e le diverse tipologie testuali e linguistiche attraverso cui l'italiano specialistico si diffonde tra i parlanti di ogni livello sono molteplici, e danno luogo a forme di comunicazione divulgativa e didattica che, grazie alla circolarità e agli scambi tra i media, rendono queste varietà di lingua particolarmente vivaci e attraenti.
22,00

Avviamento alla filologia francese medievale

Alberto Varvaro

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2021

pagine: 326

Lingua sensibilmente diversa dal francese moderno, il francese antico ha dato all'Occidente la maggiore produzione letteraria d'età medievale, ricca di testi di diversa natura e ricchissima di suggestioni che, direttamente o indirettamente, hanno influenzato tutta la letteratura europea. Questo libro intende dotare il lettore degli strumenti che lo mettano in grado di entrare in contatto con il francese antico, e che quindi gli offrano la chiave per interpretarne i messaggi. Cuore del volume è un'antologia di brani tratti dalle migliori edizioni, ricontrollati in gran parte sui manoscritti e dotati di apparato critico; la precede un'ampia introduzione grammaticale che tiene conto anche delle difficoltà che può incontrare chi non conosca il latino. Completa la trattazione un glossario che registra tutte le parole comprese nei brani raccolti e, salvo pochi termini di alta frequenza, tutte le loro occorrenze, con la traduzione italiana.
15,00

I Germani. Genesi di una cultura europea

Marco Battaglia

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2021

pagine: 400

Il termine "Germani" definisce un insieme magmatico di comunità di migranti e agglomerati di etnie legate da una medesima facies linguistica e da una matrice ideologica condivisa e accomunate dall'impatto con il mondo romano e dalla successiva cristianizzazione. La nascita degli antichi Germani, la loro società, la religione e i miti di origine, il diritto e la scrittura runica sono oggetto nel libro di un'analisi approfondita, con il contributo sia dell'archeologia sia della storia delle relazioni con Celti e Romani. Particolare attenzione è rivolta alla formazione dei regni romano-germanici alto medioevali e al lungo processo di evangelizzazione; quest'ultimo, culminato con la conversione e con l'adozione della scrittura alfabetica e del codice manoscritto, si rivelò il vero anticipatore di una rivoluzione culturale di origine monastica che avviò la nascita delle letterature medioevali in volgare, antagoniste dell'egemonia del latino.
17,00

Attraverso la prosa italiana

Pier Vincenzo Mengaldo

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2021

pagine: 264

Il volume comprende una serie di analisi o letture di brani eccellenti di prosa italiana, anche in latino e in dialetto, da Salimbene da Parma alla Tregua di Primo Levi. Il metodo principale di indagine è quello della critica stilistica, arricchito in particolare, data la natura dei brani esaminati, da strumenti che attingono alla narratologia, alla teoria dell'argomentazione e all'analisi del discorso: il tutto sempre in funzione dell'interpretazione del significato e del valore del testo. Nella scelta dei brani è dato un posto particolarmente importante, accanto alle opere narrative, a quelle di carattere concettuale e saggistico (scienza, filosofia, critica), che per molti aspetti costituiscono la maggior ricchezza della prosa italiana, almeno nell'età moderna.
13,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.

Acconsento