Il tuo browser non supporta JavaScript!

Carabba

A braccia aperte

Mariangela Gualtieri

Libro: Copertina morbida

editore: Carabba

anno edizione: 2022

Questi versi sono stati scritti per l'arrivo in Italia di Amal, gigantesca bambina burattino alta tre metri e mezzo, animata e molto espressiva, partita dal confine tra Siria e Turchia e in viaggio per tutta Europa. La proposta fattami da Teresa Ludovico, regista del Teatro Kismet di Bari, era questa: scrivere versi per la prima tappa italiana di Amal, versi che avrebbe pronunciato la nonna, anch'essa gigantesca, fatta dai cartapestai baresi, in una festa cerimoniale di accoglienza che avrebbe coinvolto tutta la città. Si è trattato di un immenso festival itinerante che ha percorso più di ottomila chilometri, da Gaziantep a Manchester, con l'intento di tenere alta l'attenzione sui diritti dei bambini e dei rifugiati.
13,50

La leggenda di Rossetti e la voce di Dante

Paolo De Ventura

Libro: Copertina morbida

editore: Carabba

anno edizione: 2021

pagine: 496

È del tutto normale che circolassero voci e dicerie su Dante Gabriel Rossetti, un artista che visse in una Tudor House della famiglia reale, con un giardino di un acro abitato dagli animali esotici più strani, che ai pochi fortunati visitatori si presentava con un mantello scuro di una foggia d'altri tempi, che preferiva girare le strade di Londra soltanto di notte, e che visse i suoi ultimi anni come un eremita. Era un pittore che secondo i pittori non sapeva dipingere, ma i suoi quadri erano sulla bocca di tutti quando pochi li potevano vedere, perché la sua regola era di non esporre per il pubblico.
28,00

Outrepasser l'humain. La traduzione dei neologismi nelle versioni francesi del Paradiso di Dante

Giuliano Rossi

Libro: Copertina morbida

editore: Carabba

anno edizione: 2020

pagine: 136

La Commedia di Dante è una grande fabbrica di parole, in cui l'esperienza inaudita del viaggio nell'oltremondo impone al poeta di oltrepassare i limiti della lingua di cui dispone. I numerosi neologismi sono il mezzo che consente a Dante di dare corpo poetico e linguistico a una dinamica di trasformazione che è contemporaneamente del soggetto e del lessico. Essenziale nel discorso dantesco, questa dinamica della parola costituisce per il traduttore una sfida estrema. La ricostruzione di cinque secoli di tradizione delle traduzioni francesi del Paradiso consente di osservare come i traduttori del poema, confrontati alla copiosa onomaturgia dantesca, abbiano sondato limiti e potenzialità della propria lingua, con una disponibilità o una reticenza che risponde a fattori a soggettivi, ma che è anche il frutto del confronto con i predecessori e con il contesto linguistico coevo.
18,00

Pagine di pedagogia leopardiana

Michele Zedda

Libro: Copertina morbida

editore: Carabba

anno edizione: 2020

Non vi è molto entusiasmo per la pedagogia di Giacomo Leopardi. Nonostante qualche meritoria indagine, non si dispone ancora di un quadro critico esaustivo; e ciò a dispetto della ben nota rivisitazione, tesa a valorizzare, oltre il mero poeta lirico, il filosofo, sensibile alla storia e ai problemi dell'umanità. Vi è da chiedersi il motivo di questa lacuna; e la riposta è, forse, nella sua statura di classico, anzi di classico dei più notevoli della nostra letteratura, cui è dovuto un rispetto quasi sacrale. La critica più autorevole ha fissato Leopardi in uno schema codificato. È anzitutto poeta, al più filologo; a farsi più larghi, filosofo e politico, mai, però, pedagogista, né educatore. Avanzare nuove letture è sempre un passo delicato.
18,00

Maledetti

Francesco Nicolino

Libro

editore: Carabba

anno edizione: 2019

pagine: 208

Pianosangro, Aspromonte, primi anni '50. Don Mico, a capo di una potente famiglia criminale, tiene a battesimo Michele, giovane contadino che nell'affiliazione all'onorata società intravede la via del proprio riscatto. La seconda guerra mondiale ha accresciuto l'antica miseria, nella quale attecchiscono i germi della ribellione: due giovani, tra cui Luca, fratello di Michele, lottano per difendere i contadini dalle angherie dei latifondisti. Le lotte contadine, per il popolo, sono l'occasione per affrancarsi dallo status di coloni e per ridare un ruolo sociale agli emarginati e ai reduci di guerra.
16,00

L'angelo del deserto. Saggio su Paul Bowles

Francesco Marroni

Libro

editore: Carabba

anno edizione: 2018

pagine: 194

Nella sua complessa articolazione di temi e suggestioni, l'opera di Paul Bowles denuncia, sin dal secondo dopoguerra, il sostanziale fallimento del modo di vita occidentale, del tutto incapace di superare egoismi e faziosità e, ancor più, sempre pronto ad esaltare il materialismo, l'accumulo di ricchezze e potere a detrimento della spiritualità, dell'abnegazione di sé e dell'altruismo. Da un altro versante, come alternativa alla vita frenetica e schizofrenica di New York, lo scrittore scopre nel deserto sahariano il "battesimo della solitudine" e la dimensione angelica del suo essere. Prendendo in considerazione la narrativa ambientata nel Maghreb, Francesco Marroni ripercorre il cammino bowlesiano dalle prime prove fino agli ultimi romanzi per analizzare il modo in cui lo scrittore, in polemica con l'Occidente, narrativizza un mondo islamico in cui le parole del Corano e la vita quotidiana formano un'unica e compatta entità nelle pratiche sociali. In pari tempo, le opere di Bowles definiscono anche le chiusure di un Islamismo che, nelle sue punte estreme, culmina nel fanatismo violento nonché nel totale rifiuto dell'Occidente e della cultura corrotta degli "infedeli".
18,00

Francesco Lomonaco. Sondaggi

Nicola D'Antuono

Libro

editore: Carabba

anno edizione: 2018

pagine: 156

Di Francesco Lomonaco, studiato finora soltanto come un documento storico e non anche quale autore, in questo primo contributo, da leggere in contemporanea con il Discorso augurale, sono indagate alcune delle questioni significative che rimettono nella giusta luce la fisionomia intellettuale del letterato, medico e filosofo basilicatese. Attraverso la lettura diretta dei testi, recuperati nelle prime edizioni (e non in quella postuma di Ruggia), con rigore filologico e prospettive allargate al presente come storia, emergono forme (fisiognomica, biografia e saggio), tecniche narrative e figure retoriche, temi (religione, gloria, morte, censura catoniana, moralismo e satira), motivi (silenzio, natura-storia, il 'genio' e gli eroi), ideologie (armonia ed equilibrio, antilibertinismo e anticicisbeismo, stoicismo e scetticismo), immaginario mitologico (e non solo di Prometeo e di Medea), misoginia verso la "muliebre natura", legami sociali nel mondo bonapartista, classici (Orazio, Tacito, Plutarco, Giovenale, Montaigne, Foscolo, Alfieri).
15,00

Saggi filosofici (rist. anast. 1932)

Rudolf Steiner

Libro

editore: Carabba

anno edizione: 2017

pagine: 215

Linee fondamentali di una teoria della conoscenza della concezione goethiana del mondo. Verità e scienza: proemio d'una filosofia della libertà. Ristampa anastatica dell'edizione Carabba 1932.
20,00

Villa Santa Maria

Nicola Tantimonaco

Libro

editore: Carabba

anno edizione: 2017

pagine: 328

Storie e memorie dei grandi maestri della ristorazione. Ristampa 2017 dell'edizione Carabba del 1999. Da Villa Santa Maria sono partiti i migliori artisti della tavola mondiale, quelli che lavorano alla Casa Bianca e nelle Ambasciate, quelli che hanno conosciuto i grandi protagonisti del Novecento, quelli che conoscono a memoria i gusti degli Agnelli, dell'aga Khan e dei manager ai vertici delle multinazionali; Nicola Tantimonaco racconta, con gusto e precisione, queste mille storie impreziosendo il testo pubblicato dalla Carabba di Lanciano con atti di nascita e storici menù, attestati di servizio e rare foto di collezioni private.
22,00

Arnold Bennet narratore e interprete delle «Cinque città»

Francesca D'Alfonso

Libro

editore: Carabba

anno edizione: 2016

pagine: 198

La narrativa di Arnold Bennett assume le "Cinque città" quale fulcro tematico delle sue opere più importanti, senza ignorare l'impegno sul piano della ricerca letteraria e del dibattito culturale intorno al modernismo. Alla luce della sua vasta produzione letteraria, questo volume prende le mosse dall'area geografica che ha fornito allo scrittore ispirazione e suggestioni, le "Potteries", cioè il distretto industriale dello Staffordshire, noto per le industrie di ceramiche e vasellame, culla del metodismo e di modi di vita morigerati e austeri. Nel proporre un'analisi delle opere legate a questo tipo di ambiente, particolare attenzione è prestata ai due capolavori bennettiani "Anna of the Five Towns" (1902) e "The Old Wives' Tale" (1908).
18,00

Italian wop

Tonino Bozzi

Libro

editore: Carabba

anno edizione: 2016

pagine: 290

Figlio d'italiani emigrati in America agli inizi del '900, il giovane Nick D'Ascanio rincorre il sogno della vita, diventare un uomo colto e ricco. Uno che conta davvero! Nick è tenace, ironico ma distratto dalle sue fantasie: raggi di sole che stemperano i giorni di grama. Legge libri e scrive dannatamente bene, con la semplicità di un bambino che corre nei prati. Vive le contraddizioni di un mondo che cambia e di un'America ferita dai vizi e dagli affari sporchi, con le piaghe ancora aperte dalla Grande Depressione. Un'America falsa che illude e tradisce. La speranza rinasce con un viaggio in Italia, a Pennapiedimonte, un paesino sulle montagne abruzzesi di cui suo padre era originario.
20,00

Elsa Morante madre e fanciullo

Angela Bubba

Libro

editore: Carabba

anno edizione: 2016

pagine: 760

Intensità di archetipi e sogni nella vita di una scrittura. Questo volume analizza dettagliatamente l'opera e la figura di Elsa Morante. Bibliografia e biografia camminano di pari passo in questo saggio appropriato e approfondito.
35,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.