Il tuo browser non supporta JavaScript!

Cairo

I bastardi che vinsero Annibale. Il riscatto di legionari umiliati che piegarono la storia

Roberto Trizio

Libro: Copertina morbida

editore: Cairo

anno edizione: 2022

pagine: 208

2 agosto 216 a.C., Canne. Disposti in file serrate, i legionari romani vengono surclassati dal genio di Annibale, che infligge, tramite una manovra di accerchiamento passata alla storia, la più dura delle sconfitte di Roma. I sopravvissuti, tacciati di codardia e sospettati di tradimento, furono confinati nelle campagne siciliane, sotto il nome dispregiativo di «Cannensi». 19 ottobre 202 a.C., Zama. Quattordici anni dopo, durante il confronto tra i massimi vertici del genio militare del mondo antico, Annibale e Scipione, l'odio e il violento rancore accumulato dai Cannensi si esprimerà in una resistenza sovrumana, che spiazzerà il geniale Cartaginese e consegnerà la vittoria a Roma. Nel mezzo, un lungo e doloroso esilio, durante il quale i legionari cannensi, discriminati da tutti, matureranno un incontenibile desiderio di riscatto e di vendetta. Coniugando il rigore storico con l'introspezione emotiva, Trizio ci guiderà nelle vicende e nel guazzabuglio di emozioni, rancori, speranze e determinazione di un gruppo di miserabili e disonorati legionari, che recuperarono il loro onore attraverso i colpi precisi e micidiali dei loro gladi. Diventando, per sempre, i bastardi che vinsero Annibale.
17,00

Un'ipotesi di felicità

Virginia Varinelli

Libro: Copertina morbida

editore: Cairo

anno edizione: 2022

pagine: 256

Dopo un periodo di studio e lavoro a New York, conclusosi bruscamente a causa di problemi di cuore, Rebecca torna nella sua amata e scintillante Milano sperando di ricominciare. Armata della forza e del coraggio che la contraddistinguono, si ricongiunge con Sof e Gin, le sue migliori amiche, e nel giro di pochissimo tempo si riappropria della sua vita, tra cocktail bar pettinati, ristoranti fine dining e club esclusivi. Riprende i rapporti con vecchie conoscenze, incontra gente nuova e si concentra sulla sua più grande passione: la moda. Si riempie le giornate di impegni per non rimuginare su quella delusione che affonda le radici dall'altra parte dell'oceano e che ancora un po' la condiziona, per mettere a tacere la voce interiore che urla di desiderare l'amore con la A maiuscola. Quando una sera, al Fashion Cafè, conosce il taciturno e scontroso Giulio, qualcosa in lei s'incrina: c'è una parte di lui che è in grado di scalfire la corazza che si è costruita dopo anni di relazioni naufragate. «E se poi mi facesse del male? E se poi non fosse all'altezza delle mie aspettative?» si domanda. "Un'ipotesi di felicità" è una commedia romantica, frizzante e leggera che fa sorridere e sognare, in cui Virginia Varinelli affronta il tema della fiducia, delle false aspettative e dei compromessi necessari in amore, sullo sfondo di una Milano da bere dal fascino inestinguibile.
17,00

Compiti delle vacanze per adulti. Volume 2

Se i social network fossero sempre esistiti

Libro: Copertina morbida

editore: Cairo

anno edizione: 2022

pagine: 143

Chi scrisse I Malavoglia? È vero che Leonardo da Vinci si dimenticò di dipingere le sopracciglia alla Gioconda? Come si formano le stelle? Chi disegnò il logo della Chupa Chups? Tanti quiz a tema, rebus, cruciverba per scollegare lo smartphone e collegare il cervello!
13,00

I segreti delle Langhe

Gianni Gagliardo

Libro: Copertina morbida

editore: Cairo

anno edizione: 2022

pagine: 192

A spasso tra le Langhe con una guida d'eccezione: Gianni Gagliardo, fondatore dell'omonima azienda, ma soprattutto grande intenditore e innamorato dei luoghi in cui vive. Una sorta di viaggio tra le splendide colline Patrimonio dell'Umanità tanto care a Fenoglio e Pavese per conoscerne la storia, le tradizioni, le curiosità. E, naturalmente, i celebri prodotti - il tartufo bianco d'Alba, la nocciola Tonda Gentile, la Fassona, solo per citarne alcuni -, i personaggi più eccentrici, spesso al limite tra realtà e leggenda, e i grandi vini, tra cui spicca sua maestà il Barolo. Un tour cultural amoroso, ma non solo, per scoprire i tesori, noti e meno noti, di un territorio unico al mondo. Prefazione di Aldo Cazzullo.
15,00

La bolgia dei dannati

Marcello Vitale

Libro: Copertina morbida

editore: Cairo

anno edizione: 2022

pagine: 192

Il procuratore Aurelio Rasselli, dopo tanti anni di onorato lavoro al Nord e un matrimonio finito male, decide di tornare a prestare servizio a Larodi, il suo paese d'origine calabrese. La delusione per la moglie che ormai si è risposata lo convince a lasciarsi tutto alle spalle, anche il figlio, e ripartire da dove aveva cominciato. Appena arrivato, in pieno lockdown, si trova alle prese con un caso di omicidio: quello di Renzo Giorgetti, camionista, freddato nella sua macchina con due colpi alla testa in quello che sembra essere un classico delitto della 'ndrangheta. Tutti i «signa» portano in quella direzione. Soprattutto perché il paese è teatro di scontro tra le due fazioni guidate da don Pippo Traversi e dal boss emergente Alessandro Turello, noto per le sue attività di strozzinaggio che mettono in ginocchio gli imprenditori locali. Alle già complesse indagini, si aggiunge anche la scomparsa di Sebastiano Sbranchella, un ragazzo del luogo che l'anno prima era sparito in circostanze misteriose dopo essersi apertamente opposto all'invito di don Pippo di offrirgli una birra. Tra ipotesi e interrogatori, Rasselli entra in contatto persino con il mondo oscuro del web, e in particolare con un gruppo, che si rivela essere una vera e propria setta religiosa popolata da individui che utilizzano profili falsi per venerare un sedicente «Santone». Vita online e vita offline si mescolano, e solo tra mille difficoltà amplificate dalla pandemia il procuratore riuscirà a dare un nome al colpevole.
16,50

E adesso parlo io. Il viaggio della mia vita tra lavoro, politica e calcio

Antonio Matarrese, Alberto Cerruti

Libro: Copertina morbida

editore: Cairo

anno edizione: 2022

pagine: 208

Dalla A di Andreotti alla Z di Zola. Antonio Matarrese parla di tutti e di tutto, intrecciando calcio e politica con la stessa passione con cui per oltre trent'anni ha occupato diversi ruoli dirigenziali, in Italia, nell'Uefa e nella Fifa. Il racconto della sua vita, dai pranzi da bambino con i genitori a quelli da nonno con i nipoti, si trasforma così in un emozionante viaggio attraverso nuove storie che vale la pena scoprire. Come quella volta che Aldo Moro consigliò a Matarrese, appena eletto deputato tra le la della Democrazia Cristiana, di stare calmo, paragonandolo a un prete di campagna che poi ha fatto strada. Oppure quando Baggio, scherzando ma forse non troppo, propose al presidente e al fratello vescovo di diventare buddhisti. O ancora quando Platini gli chiese di difenderlo dopo la squalifica. In queste pagine c'è tanto calcio con aneddoti divertenti e amari: dal suo decisivo assist per assegnare il primo Mondiale a due Paesi, tra l'altro storicamente rivali, come Giappone e Corea del Sud alla maledizione dei rigori a Italia '90 e a USA '94, mescolato alle battute di Agnelli, Berlusconi e Moratti, a cavallo della rivalità con Carraro. Ma c'è anche tanta umanità. Dietro l'apparenza di un combattente, pronto ad alzare la voce, emerge l'affetto per i suoi c.t. che non ha mai avuto il coraggio di mandare via - la prima volta Vicini e l'ultima Sacchi -, per salvare la propria poltrona. E pure una rara sensibilità quando ripensa commosso a Paolo Rossi, o confessa di aver pianto la notte dell'Heysel. Perché dietro il presidente c'è sempre stato, e c'è ancora, un uomo che ha deciso di mettersi a nudo.
16,50

Buonumore a colazione. Dolci da urlo con tanta fantasia

Martina Russo

Libro: Copertina morbida

editore: Cairo

anno edizione: 2022

pagine: 192

Cari lettori, so che troverete questo titolo un po' insolito, probabilmente da me vi aspettavate qualcosa di più egocentrico, una cosa del tipo MarQueena 2.0. Ma la verità è che sono cambiata, non sono più la stessa ragazzina che ha vinto Bake Off Italia. Ho attraversato momento tristi e bui, legati anche alla pandemia, e lavorando su me stessa sono cresciuta rispetto al personaggio che mi ha resa nota. La vera Martina non è quella che vedevate ogni giorno fare balletti su TikTok e postare su Instagram foto sorridenti perché, molte volte, ciò che si pubblica sui social non corrisponde alla realtà. Anzi, spesso, è l'opposto. Per questo, superati i momenti difficili, ho deciso di raccontare il percorso che mi ha fatto recuperare l'equilibrio e il sorriso, condividendo pensieri, riflessioni ed emozioni con voi che mi seguite, come faccio sempre con i miei piatti che creo, provo e poi racconto a tutti! In queste pagine troverete cinquanta ricette originali - tutte buonissime e facili da replicare -, vere e proprie coccole per il palato da gustare con chi amate. Dolci da portare in tavola dopo pranzo, dopo cena, per merenda, pensati in particolare per la colazione. Lo sanno tutti che il primo pasto del giorno è il più importante perché fornisce la giusta carica per affrontare le fatiche delle ore successive, ma nel mio periodo «no» avevo rinunciato a questo appuntamento; mi svegliavo tardi e passavo direttamente al pranzo per non sentire gli altri che mi parlavano. Ora, invece, che sono di nuovo felice, la colazione è tornata a essere il mio momento a tavola preferito, quello dove fare il pieno di energia e buonumore per il resto della giornata: per questo, le golosità che ho preparato e fotografato personalmente sono ancora più speciali e spero che nel prepararle anche voi possiate ricevere la stessa forza positiva che hanno dato a me. E ritrovare la mia stessa gioia.
18,50

Cucinare a sentimento. Gustose ricette della tradizione umbra e non solo

Nonna Nella

Libro: Copertina morbida

editore: Cairo

anno edizione: 2022

pagine: 224

Chi di noi non ha mai sognato di avere a portata di mano il ricettario della propria nonna? Magari qualche fortunato ce l'ha già! Per tutti gli altri, dal cuore dell'Umbria, nonna Nella ha aperto i segreti della sua cucina, fatta di buoni sapori antichi, genuini, frutto di ingredienti coltivati e raccolti dalle sue sapienti e amorevoli mani. Sveglia alle 5:00, un caffè caldo, e si parte per una giornata di duro lavoro tra ulivi, galline e conigli. Proprio da questo vissuto amore per la terra arrivano le sue ricette, un sapere prezioso che ci permette di rivivere sulle nostre tavole la magia di quelle pietanze preparate con la semplicità della tradizione. Partiamo dai primi: tagliatelle, gnocchi e brodo fatti rigorosamente in casa, pasta alla norcina, strangozzi alla spoletina, e umbricelli allo zafferano, pecorino e guanciale, accompagnati dal buon vino della sua vendemmia. Poi i secondi: qualche fettina di carne alla pizzaiola, gamberetti e ceci di Castelluccio, e come dolce una fetta di ciaramicola. Non mancheranno preparazioni veloci e gustose come la bruschetta di asparagi, uova e bacon, la torta al testo, i crostini mimosa, l'hamburger goloso o il tiramisù «velocissimo».
19,50

Il soffio della mantide

Francesco Mario Oddasso

Libro: Copertina morbida

editore: Cairo

anno edizione: 2022

pagine: 320

In una fredda alba invernale Maria Laura Padovan, nota voce di una trasmissione radio di successo, entra nel suo studio di Saxa Rubra e trova il cadavere evirato del collega Roberto De Vicentiis. Un'agghiacciante scoperta che sconvolgerà la sua esistenza. L'atroce omicidio è solo il primo di una serie di efferati delitti perpetrati negli studi RAI sui quali viene chiamato a indagare il commissario di polizia Niccolò Valandro, affiancato dalla collaborazione ufficiosa del capitano dei Carabinieri Gherardo Petrone, che con i suoi modi poco ortodossi si stava già impropriamente interessando del caso. Sotto la superficie luccicante del bel mondo romani, tra locali alla moda e studi di registrazione, si nasconde una città cupa ed enigmatica nei cui recessi si muovono Valandro e Petrone, assistiti da validi collaboratori come l'ufficiale Alessandro Donna e l'estroso appuntato, nonché genio del computer, Dambrosio. E mentre gli omicidi si susseguono con una ferocia inaudita, le cose si complicano quando nelle indagini s'intromette una sensuale reporter a caccia di scoop e soprattutto il commissario si invaghisce dell'indiziata. Difficile per lui portare avanti le indagini con la mente lucida. E sempre più difficile trovare il movente di tanta brutale furia assassina. Per gli inquirenti un vero e proprio rebus, non sarà facile trovare il bandolo della matassa...
16,50

Il Maestro

Melanie F.

Libro: Copertina morbida

editore: Cairo

anno edizione: 2022

pagine: 336

Dall'osservatorio privilegiato di Abu Dhabi e Dubai, tra una corsa in barca e castelli di sabbia durante il lockdown, Anna osserva il nuovo assetto mondiale dove la differenza tra vita reale e virtuale si annulla e gli uomini si trasformano in esseri internettiani. La rete anestetizza la capacità di provare emozioni vere, allontanandoci l'uno dall'altro e anche dal proprio corpo, mentre la mente corre sedotta dal gioco frenetico del bombardamento digitale, di fronte al quale la concretezza della quotidianità risulta lenta e insoddisfacente. L'unico antidoto a tutto questo sembrano essere gli insegnamenti di un Maestro, figura enigmatica e potente che guida al risveglio interiore attraverso insegnamenti antichi provenienti da un mondo lontano. Vivere nel presente, esercitarsi a non coltivare desideri inutili, conoscere e amare se stessi per essere a propria volta amati; combattere le ossessioni schiavizzanti dei social, dell'ultimo prodotto tecnologico o della fidanzata sempre più giovane e bella. Perché solo l'incontro con gli altri, la ricerca spirituale, il ritorno al vecchio mondo fisico in difesa dell'ambiente, sono le tappe di un processo di guarigione personale che è la vera rivoluzione da cui ognuno dovrebbe partire per salvare il pianeta. Quella di Melanie Francesca è la divertente narrazione della rutilante giostra dubaiana tra il jet set internazionale e una patinata vita familiare - con le problematiche del matrimonio interculturale, del ruolo di madre e moglie da copertina e dell'intramontabile paradossale velleità di paladina dei diritti sociale - ma pure un'accorata riflessione sulla libertà che non può essere strappata con la forza. Come succede ora, in un mondo malato, dove i governi comandati da uomini dominati dal proprio ego carico di cupidigia tengono in scacco le masse derelitte dell'umanità.
16,50

Elisabetta. L'ultima regina

Luisa Ciuni, Elena Mora

Libro: Copertina morbida

editore: Cairo

anno edizione: 2022

pagine: 224

Elisabetta II è, è stata, e verosimilmente resterà, la regina dei record. È il sovrano che ha viaggiato più di tutti coloro che, prima di lei, hanno indossato una corona. È stata la prima regina a comparire in televisione e anche la prima a dover affrontare una serie di scandali che hanno messo a dura prova la sua pazienza e la sopravvivenza stessa della monarchia. E il 6 febbraio ne ha raggiunto un altro: il Giubileo di Platino, 70 anni seduta sul trono inglese come mai nessuno nella Storia. Sempre fedele a se stessa e ai suoi sudditi, ha scavallato un secolo segnato da guerre e rivoluzioni, profondi mutamenti di costume, comunicazione e cultura. Eppure, Elisabetta II, Lillibet in famiglia, non era nata per salire al trono. Non aveva visto la luce in un castello. Forse nemmeno ha desiderato portare corona e scettro. Ma, quando il destino (e quello scavezzacollo di suo zio David) hanno deciso della sua vita, si è caricata sulle spalle il pesante fardello e ha fatto il suo dovere. Per se stessa, per la famiglia, per l'Inghilterra. Senza mai una sbavatura, uno sfogo, una presa di posizione. Senza nemmeno mai dichiarare ufficialmente quale fosse il suo cibo preferito (anche perché, nel caso, non le sarebbe mai stato servito altro, sempre e ovunque nel mondo). Diventando un'icona senza tempo.
16,00

I superalimenti. I cibi che fanno bene a noi e al nostro pianeta

Elena Casiraghi

Libro: Copertina morbida

editore: Cairo

anno edizione: 2022

pagine: 176

Mangiare è una cosa, mangiar bene è un'altra questione. Per avere più energia, un umore più stabile, meno problemi di salute e persino un sistema immunitario più efficiente dobbiamo imparare a nutrirci di superalimenti. Quelli che Madre Natura ha pensato per noi. Legumi, soia, semi, frutta secca e oleosa, verdura... la «benzina» giusta per condurci sulla strada del benessere, nostro e del pianeta in cui viviamo. Per imparare a riconoscerli, ecco una piccola guida, un appoggio sicuro, da tenere sempre vicino se non si vuole sbagliare, in un contesto come quello moderno in cui la sfrenata offerta alimentare può nascondere anche qualche inganno. Elena Casiraghi ci accompagna in un percorso naturale e leggero, che decide consapevolmente di ripartire da ciò che siamo sempre stati, dalle abitudini umane più profonde, ideate dai nostri antenati e consolidatesi nel tempo. Perché per ogni cibo che portiamo in tavola è importante chiedersi cosa possa dare davvero, a noi e all'ambiente che ci circonda: soltanto così si potrà decidere, con gioia e serenità, cosa tenere nelle nostre cucine e cosa preparare con cura (magari insieme ai nostri figli). L'autrice dispensa consigli preziosi sulle proprietà e i nutrienti dei singoli alimenti e propone piatti e abbinamenti per preparare colazione, pranzo, cena, spuntini e aperitivi sani ed equilibrati. Perché, in definitiva, il cibo ci trasforma in quello che siamo. Ed essere davvero «super», vuol dire prepararsi ad affrontare una piccola grande rivoluzione. Lenta, progressiva, sorridente e tranquilla. Per entrare in un mondo nuovo, pieno di sorprese e colori. Prefazione di Hervè Barmasse.
17,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.