Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina
Iscriviti alla newsletter

Aurora Boreale

La luna e l'impero

Salvatore Uroni

Libro: Libro in brossura

editore: Aurora Boreale

anno edizione: 2024

pagine: 286

La Luna e l’Impero, un romanzo che sviluppa una trama e un’ambientazione che, con i suoi contenuti storici, filosofici e scientifici, sono capaci di proiettare il lettore in uno spazio-tempo sconosciuto nel quale veste i panni di un viaggiatore di fronte ad una realtà dai contorni ignoti. Una trama avvolgente e coinvolgente lo porterà ad avventurarsi nei meandri delle vicende, dei colpi di scena e delle suggestioni che i personaggi del romanzo, incontrandolo, gli trasmetteranno, rendendolo testimone e nel contempo compagno di viaggio su sentieri irti di rischi, pericoli e incontri sorprendenti, ma ricchi di riflessioni. La Luna e l’Impero, un romanzo ricco di intense atmosfere oniriche, terrene, magiche, vuole essere un messaggio di incredibile attualità, seppur proveniente da un lontanissimo passato, per l’uomo contemporaneo dimentico delle radici storiche e culturali da cui proviene.
18,00

Dialoghi dei morti

Luciano di Samosata

Libro: Libro in brossura

editore: Aurora Boreale

anno edizione: 2024

pagine: 92

Luciano di Samosata, scrittore, retore e filosofo siro di lingua greca, celebre per la sua arguzia e per la forte irriverenza dei suoi corrosivi scritti satirici, è stato uno dei più eclettici e poliedrici autori che caratterizzarono il II° secolo d.C. Vicino all’Epicureismo, ci ha lasciato delle opere fondamentali della letteratura romana imperiale, tra cui la Storia Vera, un racconto onirico-visionario di viaggi al di là delle Colonne d'Ercole, i Dialoghi degli Dei, i Dialoghi marini, i Dialoghi dei morti, e i trattati De Dea Syria e Come si deve scrivere la storia. Le sue opere sono caratterizzate da un sottile intento critico e da una marcata vena satirica nei confronti delle scuole ufficiali. "I dialoghi dei morti", una delle principali opere di Luciano di Samosata, comprende trenta brevi dialoghi aventi come protagonisti sia Dei ed eroi mitici che personaggi storici. Tutti i dialoghi sono ambientati nel tenebroso Ade, il regno dei morti. Figure ricorrenti sono le Divinità infere, o comunque associate all’Oltremondo, con cui si confrontano gli spiriti dei trapassati, più o meno illustri. Con introduzione di Nicola Bizzi.
10,00
Ara. Il romanzo della Gurfa

Ara. Il romanzo della Gurfa

Caterina Luisa De Caro

Libro: Libro in brossura

editore: Aurora Boreale

anno edizione: 2024

pagine: 250

Ara è una giovane donna cresciuta e formata dalla sua tutrice, la potente Mathaca, sacerdotessa sacra depositaria del sapere e del potere atavico che l’antico popolo dei Sicani, nel santuario della Gurfa, in Sicilia, trasmetteva alle nuove generazioni affinché perpetuassero il culto della Grande Madre Hybla, la Triplice Dea, venerata dai popoli del Mediterraneo. La sua storia personale con Metho, un cavaliere addetto alla vigilanza del santuario, s’intreccerà con le vicende storiche che porteranno il Popolo delle Api a quei grandi cambiamenti storici da cui nasceranno miti e racconti destinati a diffondersi per secoli. Attraverso le avvincenti vicende dei tre protagonisti, Ara, Mathaca e Metho, il romanzo permette al lettore di approfondire le conoscenze legate alla nascita del santuario della Gurfa e alle sue sorprendenti leggende. Ara, il romanzo della Gurfa è molto più di un romanzo storico: è un viaggio iniziatico nella spiritualità, nei miti, nei riti e nei simboli di un sapere ancestrale in cui affondano le nostre stesse radici.
15,00
The philosophy of spirit

The philosophy of spirit

Tallapragada Subba Row

Libro: Libro in brossura

editore: Aurora Boreale

anno edizione: 2024

pagine: 70

10,00
Bacco in Toscana

Bacco in Toscana

Francesco Redi

Libro: Libro in brossura

editore: Aurora Boreale

anno edizione: 2024

pagine: 56

Francesco Redi (1626-1697) è stato uno dei più grandi scienziati della Toscana granducale. Medico e naturalista, fu tra i primi ad applicare il metodo sperimentale alle scienze naturali ed è considerato il padre della moderna Biologia, ma fu anche un fine letterato, un filosofo, un linguista e un umanista, e molto probabilmente anche un iniziato dei circoli misteriosofici dell’entourage mediceo. Membro dell’Accademia della Crusca, dell’Accademia del Cimento (la prima accademia scientifica sperimentale europea), e dell’Arcadia, è stato autore di importanti opere letterarie e di fondamentali ricerche naturalistiche e trattati scientifici. Fu anche apprezzato autore di opere letterarie, odi, canzoni, rime burlesche e sonetti, tra cui il suo celebre ditirambo Bacco in Toscana, elogio dei vari vini messo in bocca al Dio. Esso nacque come «scherzo anacreontico» in uno «stravizzo» della Crusca nel 1666; si accrebbe con gli anni, cambiando forme e titolo, finché, divenuto un lunghissimo polimetro, vide la luce a stampa nel 1685.
8,00
Del monte di Venere ossia Labirinto d'amore

Del monte di Venere ossia Labirinto d'amore

Alfred Von Reumont

Libro: Libro in brossura

editore: Aurora Boreale

anno edizione: 2024

pagine: 54

Il Venusberg ("monte di Venere") è un luogo mitologico ricorrente nelle tradizioni popolari europee. Lo si può infatti ritrovare in varie leggende e racconti epici a partire dal tardo Medioevo, soprattutto nell’area tedesca. Secondo la tradizione germanica, le caverne del Venusberg ospitavano la corte di Venere, Dea dell'amore. L'accesso alla montagna era nascosto ai mortali, ma il valoroso cavaliere Tannhäuser (un trovatore tedesco erede della tradizione dei Minnesänger, storicamente esistito e in seguito mitizzato) riuscì a raggiungerlo e trascorse un anno in adorazione della Dea. Vinto dal rimorso per aver rinnegato il suo Dio, uscì dalla grotta per chiedere perdono al Papa, ma quando l'assoluzione gli fu negata il tornò al Venusberg dove rimase per sempre. Riproponiamo all’attenzione dei nostri lettori l’interessante saggio "Del Monte di Venere ossia Labirinto d'Amore" del grande storico e diplomatico tedesco Alfred Von Reumont (1808-1887), autore di numerose ricerche sulla storia di Firenze e della Toscana. Il saggio, che ripercorre la storia e le origini mitologiche e letterarie della leggenda del Venusberg, venne pubblicato nel 1871 nell’Archivio Storico Italiano. Con intduzione di Nicola Bizzi.
8,00
Osservazioni intorno alle vipere

Osservazioni intorno alle vipere

Francesco Redi

Libro: Libro in brossura

editore: Aurora Boreale

anno edizione: 2024

pagine: 80

Francesco Redi (1626-1697) è stato uno dei più grandi scienziati della Toscana granducale. Medico e naturalista, fu tra i primi ad applicare il metodo sperimentale alle scienze naturali ed è considerato il padre della moderna Biologia, ma fu anche un fine letterato, un filosofo, un linguista e un umanista, e molto probabilmente anche un iniziato dei circoli misteriosofici dell’entourage mediceo. Membro dell’Accademia della Crusca, dell’Accademia del Cimento (la prima accademia scientifica sperimentale europea), e dell’Arcadia, è stato autore di importanti opere letterarie e di fondamentali ricerche naturalistiche e trattati scientifici. Il suo trattato Osservazioni intorno alle vipere, pubblicato nel 1664, rappresenta il primo studio organico e scientifico sui serpenti e sulle vipere in particolare. In esso Redi dimostrò che il veleno di questi animali, contrariamente alla comune opinione dell'epoca, è dannoso solo se inoculato nella ferita e non se ingerito. Si tratta di un’opera al contempo anche filosofica e morale, ricca di richiami agli autori della classicità, che denota la straordinaria erudizione umanistica di un uomo che fu tra i maggiori intellettuali della sua epoca.
10,00
Vita di Aleksandr Puškin

Vita di Aleksandr Puškin

Louis Delâtre

Libro: Libro in brossura

editore: Aurora Boreale

anno edizione: 2024

pagine: 60

Aleksandr Sergeevič Puškin, nato a Mosca il 6 Giugno 1799 da un padre, Sergej L’vovič, appartenente a un’antica famiglia aristocratica, e da una madre, Nadežda Osipovna Gannibalova, in parte discendente da uno schiavo africano donato allo Zar Pietro il Grande e in parte di origini tedesco-scandinave, è stato uno dei massimi poeti, scrittori e drammaturghi della Russia Imperiale. Morto drammaticamente a Pietroburgo il 10 Febbraio del 1837, in conseguenza della ferita riportata in un duello, ci ha lasciato delle opere immortali, frutto di una produzione letteraria vastissima, comprendente poemi, poesie, racconti, romanzi, drammi teatrali, saggi e diari. Opere che hanno grandemente contribuito a far conoscere nel mondo la cultura e la letteratura russa. Louis Delâtre, poeta e traduttore francese cresciuto in Italia e vissuto molti anni a Firenze, nel 1836 scrisse una biografia di Puškin, che venne poi inclusa, nel 1856, nella sua traduzione italiana dei Racconti Poetici del grande scrittore russo, edita da Le Monnier. Riproponiamo oggi questa sua appassionata biografia, in un momento in cui la cultura russa deve necessariamente essere riscoperta e apprezzata dalle nuove generazioni. Introduzione di Nicola Bizzi.
8,00
L'Apocalisse siriaca di Baruc

L'Apocalisse siriaca di Baruc

Boris Yousef

Libro: Libro in brossura

editore: Aurora Boreale

anno edizione: 2024

pagine: 58

Baruc, o Baruk ben Nerīyā, nella tradizione ebraica e vetero-testamentaria viene comunemente indicato come uno scriba, discepolo, devoto amico e segretario del profeta biblico Geremia (Yirmeyāhū, il cui nome significa letteralmente “Esaltazione del Signore”) della tribù di Beniamino, al quale vengono attribuiti sia l’omonimo libro (il Libro di Geremia) che il Libro delle Lamentazioni, entrambi riconosciuti e inclusi in tutti i canoni vetero-testamentari. L’Apocalisse attribuita a Baruc, nella sua versione siriaca, costituisce uno dei più controversi testi apocrifi del Vecchio Testamento, anche se la sua stesura definitiva parrebbe riconducibile al I° secolo d.C. Ma chi era Baruc? Si trattò veramente di un profeta? Quale intendeva essere il suo messaggio messianico? A questi e ad altri interrogativi tenta di rispondere lo storico e antropologo russo-giordano Boris Yousef.
8,00
S. Agostino e Darwin. Raffronto delle teorie di S. Agostino e di Darwin circa la Creazione

S. Agostino e Darwin. Raffronto delle teorie di S. Agostino e di Darwin circa la Creazione

Antonio Fogazzaro

Libro: Libro in brossura

editore: Aurora Boreale

anno edizione: 2024

pagine: 76

Antonio Fogazzaro (1842-1911), scrittore, poeta e saggista, è stato uno dei grandi protagonisti della letteratura e della scena culturale italiana. Più volte candidato al Premio Nobel per la Letteratura, interprete del Modernismo e di una via italiana al Romanticismo, fu sempre di orientamento cattolico, pur affrontando spesso nelle sue opere tematiche scottanti quali la reincarnazione e il destino delle anime e dimostrandosi aperto verso le moderne teorie della scienza. Con L’Origine delle Specie, nel 1859 Charles Darwin diede un colpo decisivo sia alle teorie creazioniste che si fondavano sulla tradizione biblica, sia all’evoluzionismo lamarckiano. Fogazzaro, che lesse il libro del Darwin nel 1889, ne fu conquistato e turbato insieme; consapevole dei seri problemi che la nuova teoria, alla quale aderì senza riserve, comportava per il magistero della Chiesa, egli volle tentare di conciliarla con il pensiero cattolico, ritenendo di trovare una perfetta sintesi nelle teorie di Joseph Le Conte. Con questo spirito lo scrittore tenne a Venezia nel 1891 una storica conferenza sul tema Per un recente raffronto delle teorie di Sant’Agostino e di Darwin sull'evoluzione.
10,00
Il libro dei rotoli. Volume Vol. 1

Il libro dei rotoli. Volume Vol. 1

Uele di Casa Ulhe

Libro: Libro in brossura

editore: Aurora Boreale

anno edizione: 2024

pagine: 264

Le Scuole Misteriche degli Eleusini Madre, dopo la chiusura dei grandi Santuari e l'ingresso delle istituzioni ecclesiali nella clandestinità nel tardo Impero Romano, hanno trasmesso e preservato attraverso i secoli un cospicuo patrimonio di antichi testi iniziatici. Alcuni di essi, attribuiti secondo la Tradizione ad autori vissuti nella fase finale della civiltà che oggi conosciamo come “Atlantidea”, ci narrano, con un’incredibile dovizia di particolari e preziose descrizioni geografiche, le origini, la storia e le vicende di un ciclo di civilizzazione umana anteriore al nostro, spazzato via dodicimila anni fa da un immane cataclisma che ha cambiato per sempre il volto del nostro pianeta. Dopo un intenso lavoro di traduzione e di analisi filologica durato decenni, iniziamo oggi la pubblicazione del Libro dei Rotoli, composto da ben dieci voluminosi tomi ed attribuito ad un autore noto come Uele di Casa Ulhe, curata dall’atlantideologo Guido Maria Stelvio Mariani di Costa Sancti Severi, settantatreesimo Pritan degli Hierofanti degli Eleusini Madre e fondatore del Centro di Studi Eleusini Sidera Tau 8. Con saggio introduttivo di Nicola Bizzi.
48,00
The dawn of the new world. Humanity after the end of the new world order

The dawn of the new world. Humanity after the end of the new world order

Gabriele Sannino

Libro: Libro in brossura

editore: Aurora Boreale

anno edizione: 2024

pagine: 210

18,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.