Il tuo browser non supporta JavaScript!

Allemandi

Bernini. Catalogo delle sculture

Maria Grazia Bernardini

Libro: Copertina morbida

editore: Allemandi

anno edizione: 2022

pagine: 744

Artista sommo, geniale e poliedrico, uno dei massimi protagonisti dell'arte italiana ed europea del Seicento, profondo rinnovatore della scultura. Quest'opera è il catalogo aggiornato delle sculture, che dà conto delle importantissime scoperte degli ultimi decenni, delle acquisizioni archivistiche e dei nuovi campi di indagini che hanno portato a una profonda revisione dell'arte di Bernini. Prefazione di Emanuele Emmanuele.
130,00

Caleidoscopio Olivetti

Libro: Copertina morbida

editore: Allemandi

anno edizione: 2022

pagine: 173

L'etimologia di complesso, dal latino complexus, ciò che è tessuto insieme, ci permette di cogliere questa dimensione articolata e problematica del racconto su Adriano Olivetti. Ma come traguardare questa realtà caleidoscopica? Un ciclo di conferenze monografiche hanno riunito intorno a dei tavoli virtuali figure esperte e diversamente omogenee per formazione e ambiti di ricerca e lavoro, assegnando nuova vitalità al racconto orale. Dal regista allo storico del design, dallo sceneggiatore all'imprenditore, dal direttore editoriale all'amministratore locale, dal rettore di università al manager culturale fino al collezionista, al type designer, all'architetto e al filosofo: figure necessarie per mettere a fuoco alcune questioni nodali delle vicende olivettiane.
22,00

Carlo Levi. Tutto il miele è finito: la Sardegna, la pittura. Ediz. italiana e inglese

Libro: Copertina morbida

editore: Allemandi

anno edizione: 2022

pagine: 352

Edito in occasione della mostra antologica del MAN di Nuoro, questo volume unisce la Sardegna e la pittura di Carlo Levi, in un corredo iconografico che comprende le fotografie d'epoca del suo inedito Album di viaggio e 89 opere, scelte per ricomporre l'intero arco della sua ricerca artistica. Gli affascinanti bianchi e neri di Federico Patellani e János Reismann documentano le campagne fotografiche legate agli scritti sardi. La mostra che il MAN di Nuoro ha dedicato a Carlo Levi (1902-1975) nel centoventesimo anniversario della nascita indaga aspetti meno conosciuti della sua storia artistica e intellettuale, in linea con una volontà di ricerca che il museo ha rivolto negli ultimi anni alla riscoperta del proprio territorio: il mondo insulare del mediterraneo italiano. Tale percorso si è svolto grazie ai contributi di artisti e artiste di diversa provenienza e nazionalità che hanno dedicato una parte significativa delle loro ricerche alla Sardegna, lungo una traiettoria che dal recente passato arriva sino alle più giovani generazioni. Pittore, scrittore, medico e viaggiatore, Carlo Levi ha raccontato il suo incontro con la Sardegna in "Tutto il miele è finito". Il libro, nato dai viaggi compiuti nel maggio 1952 e nel dicembre 1962, è un palinsesto di paesaggi naturali, culturali, poetici e politici. Curatrice del volume, Giorgina Bertolino - storica dell'arte e autrice del catalogo generale di Felice Casorati e di un importante studio su Riccardo Gualino - invita a rileggere "Tutto il miele è finito" attraverso la voce di Levi e una ricostruzione filologica del contesto, introdotta da Luigi Fassi e approfondita dai saggi monografici di Francesca Congiu, Valeria Deplano, Elisabetta Masala. A questa rilettura si affianca il progetto audio video dell'artista Vittoria Soddu, realizzato nella Sardegna d'oggi.
22,00

Disengi di Jacopo Pontormo nelle collezioni dell'Istituto centrale per la grafica

Libro: Copertina morbida

editore: Allemandi

anno edizione: 2022

pagine: 118

Jacopo Carucci detto Pontormo (494,1557) fu uno dei massimi artisti del suo tempo. L'Istituto centrale per la grafica di Roma intende riportare all'attenzione il cospicuo nucleo di disegni che possiede per capire in profondità la realtà del mondo artistico alla svolta tra primo Rinascimento e Maniera. La ricostruzione del Taccuino Corsini, per la prima volta scientificamente considerato nella sua fisicità, e la scoperta di disegni inediti al verso di carte presenti in Istituto, rende questa pubblicazione particolarmente significativa.
30,00

Piccolo manifesto per gli amatori d'ogni genere

Jean Dubuffet

Libro: Copertina morbida

editore: Allemandi

anno edizione: 2021

pagine: 191

Una nuova edizione integrale della prima raccolta di scritti di Jean Dubuffet (Le Havre 1901 - Parigi 1985), uscita per la prima volta nel 1946 col titolo Prospectus aux amateurs de tout genre nella mitica collana «Metamorphoses» di Gallimard. Si tratta di una serie di scritti programmatici (tra cui il fondamentale Note per i fini letterati), composti intorno alla metà degli '40 con una prosa briosa e provocatoria. In essi, così come in Anticultural positions (1951), gli orientamenti sovversivi e anticulturali di Dubuffet trovano una prima e compiuta formulazione. L'edizione, che include alcuni inediti mai tradotti prima in italiano, presenta anche due brevi prove letterarie audacemente sperimentali (in un gusto alla Céline, per intendersi) ed è munita di un ricco apparato di note di confronto che permettono di addentrarsi, in compagnia dell'artista, «in un mondo dove i meccanismi delle abitudini smettono di funzionare».
22,00

Scaramuzza. Le tavole per la Divina Commedia

Vittorio Sgarbi, Lina Bolzoni, Simone Verde

Libro: Copertina rigida

editore: Allemandi

anno edizione: 2021

pagine: 316

Il Doré italiano «Il direttore dell'Accademia di Parma, Scaramuzza, aveva inviato alla Künstlerhaus sessantatré disegni a penna del suo Ciclo di Dante, tutti relativi all'Inferno. L'insieme completo formerà un'opera colossale. Ciò che abbiamo visto attesta già una fecondità, una varietà e una scioltezza di talento assai rimarchevoli. Flosmann, Gemelli, Cornelius hanno anch'essi illustrato Dante, ma non hanno fatto tutt'insieme i duecentoquarantasei disegni di cui si compone l'opera totale del signor Scaramuzza. Solo la fecondità di Gustave Doré potrebbe essere comparata a quella del disegnatore italiano, ma il talento dell'artista francese non è drammatico quanto quello dell'italiano. Questa illustrazione di Dante sarà un autentico monumento.» Corrispondenza di B. Petermann dalla Germania in «Revue Britannique», 1872, citato da Carlo Ossola nella sua premessa.
50,00

Carla Panicali. A beautiful friend

Alberto Rava

Libro: Copertina rigida

editore: Allemandi

anno edizione: 2021

pagine: 112

"Una «cronaca famigliare» sullo sfondo dell'arte del XX secolo narrata su un doppio registro. Attraverso la voce della protagonista scorrono le vicende di un ambiente dominato dalla presenza maschile e colto di sorpresa dall'irruzione di una donna straordinaria e spregiudicata, capace di scelte radicali nella vita e nel suo lavoro di gallerista. A contraltare, con talora drammatiche variazioni di tono, il racconto di un figlio alla ricerca di un proprio ruolo, in sofferto equilibrio tra doveri comportamentali e professionali e l'irresistibile richiamo dell'«irregolarità» e della bellezza rappresentate da una madre geniale e controcorrente. Tra le righe, affiorano i grandi temi della separazione, dell'esilio e del ritorno." (Franco Fanelli)
50,00

Souvenir d'Arcadia. Ispirazione letteraria, classicismo e nuovi modelli per le arti decorative alla corte di Clemente XI

Fernando Filipponi

Libro: Copertina morbida

editore: Allemandi

anno edizione: 2021

pagine: 192

Solitamente inquadrate dalla prospettiva ufficiale delle arti «maggiori», le vicende della storia dell'arte sono analizzate in questo saggio da un punto di osservazione strategico. Le arti decorative infatti, come le eleganti maioliche prodotte a fine Seicento dall'atelier di Carlo Antonio Grue, costituiscono una cartina al tornasole sensibilissima alle dinamiche coeve della storia e dell'arte. Sullo sfondo è la nascita, il 5 ottobre 1690, dell'Accademia dell'Arcadia, cenacolo letterario attorno a cui prendono forma una vivace riflessione teorica e una fitta rete di relazioni che orientano anche le scelte degli artisti. Con lo sguardo rivolto alla committenza arcadica, Grue mette a punto una «linea di lusso» caratterizzata da nuove forme e nuovi modelli decorativi. E vara, in definitiva, un nuovo, moderno, istoriato. Rare e costose, le sue maioliche sono considerate da questi collezionisti le più belle d'Italia.
36,00

America fi(r)st. L'America di Trump-Trump's America

Alan Friedman

Libro: Copertina morbida

editore: Allemandi

anno edizione: 2020

pagine: 128

«Donald Trump oggi è il trauma condiviso e collettivo dell'America. [...] Questo è la premessa del perché sono così entusiasta di questo libro di fotografie. Penso che sia la perfetta illustrazione visiva dell'America di Trump, così ben eseguita che è quasi straziante. La capacità di catturare l'anima di una nazione nella fotografia è un'idea che mi ha sempre affascinato. Renata Busettini e Max Ferrero l'hanno fatto. Sono andati lì. Sono andati fino in fondo». (Alan Friedman)
20,00

Aiku. Roberto Demarchi

Libro: Copertina rigida

editore: Allemandi

anno edizione: 2014

pagine: 100

25,00

I pesci fuor d'acqua di Giovanni Tamburelli

Libro

editore: Allemandi

anno edizione: 1999

pagine: 40

18,08

Antologia di belle arti. La scultura

Libro: Copertina rigida

editore: Allemandi

anno edizione: 1995

pagine: 168

51,65

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.