Romanzi e racconti - Beppe Fenoglio

Punto Einaudi Brescia

Per i lettori che viaggiano alla
scoperta degli angoli nascosti
del catalogo, dove si celano
le perle più preziose

Il sistema più comodo
e conveniente per costruire
o arricchire la tua biblioteca
personale e professionale

La newsletter per risparmiare
il 15% su tutti i libri e ricevere
offerte e info su eventi letterari
e mostre d'arte

Acquista

Romanzi e racconti

Romanzi e racconti
Beppe Fenoglio

Novità del 10/11/2011

Descrizione

2001
Biblioteca della Pléiade
pp. LXVI - 1800
€ 100,00

Indice

Premessa. Avvertenza alla seconda edizione. La lingua del «Partigiano Johnny». Cronologia.
Parte prima. I ventitre giorni della città di Alba. La malora. Un giorno di fuoco (Racconti del parentado). Primavera di bellezza. Parte seconda. Il partigiano Johnny. [L'imboscata]. Una questione privata. I penultimi. Gli altri racconti. Appunti partigiani.
Itinerario fenogliano. Tavole di concordanza. Schede critiche. Bibliografia a cura di Barbara Colli.

A cura di Dante Isella

Uscita nel 1992 al termine di una lunga querelle filologica, la Pléiade di Fenoglio a cura di Isella è ormai la base per qualsiasi lettura fenogliana. In questa nuova edizione vengono integrati gli Appunti partigiani '44-'45, reperiti fortunosamente nel '94 e L'imboscata.

Che Fenoglio sia uno dei massimi scrittori italiani del Novecento è ormai un fatto assodato in sede critica. Di lui si sono occupati i piú acuti studiosi di lingua e letteratura, a volte battagliando fra loro su datazioni e interpretazioni, ma sempre d'accordo sulla grandezza dell'autore e delle sue opere. E anche il grande pubblico si sta accorgendo di Fenoglio, forse anche grazie ai film tratti dalle sue principali opere: Una questione privata qualche anno fa, Il partigiano Johnny recentissimo. Le edizioni negli «Einaudi Tascabili» vengono ristampate ogni anno, la Pléiade è andata interamente esaurita. Proprio l'opportunità di una nuova edizione Pléiade ha stimolato Dante Isella ad aggiornarla minutamente e ad integrarla con gli Appunti partigiani, che non erano stati messi nella prima edizione per la semplice ragione che non erano stati ancora scoperti da Lorenzo Mondo. Dunque Isella riprende e inserisce in Pléiade questo testo importante e bellissimo di Fenoglio, ne dà una scheda critica e modifica l'«Itinerario fenogliano» che snoda il commento di tutte le opere. Altri recenti ritrovamenti di cui quest'edizione dà conto riguardano la pubblicazione di alcuni brani fenogliani su giornali locali nell'immediato dopoguerra: cosa che permette di interpretare, contestualizzare e «suturare» filologicamente testi narrativi che Fenoglio ha lasciato frammentari. Viene puntigliosamente aggiornata anche la bibliografia, che negli ultimi dieci anni ha prodotto molti studi di rilievo.
Altri libri di Narrativa italiana del Novecento

Arzadv