Martin Lutero - Roland H. Bainton

Punto Einaudi Brescia

Per i lettori che viaggiano alla
scoperta degli angoli nascosti
del catalogo, dove si celano
le perle più preziose

Il sistema più comodo
e conveniente per costruire
o arricchire la tua biblioteca
personale e professionale

La newsletter per risparmiare
il 15% su tutti i libri e ricevere
offerte e info su eventi letterari
e mostre d'arte

Acquista

Martin Lutero

Martin Lutero
Roland H. Bainton

Novità del 21/02/2013

Descrizione

2013
Piccola Biblioteca Einaudi Ns
pp. XLVIII - 368. € 28,00

Introduzione di Adriano Prosperi
Prefazione di Delio Cantimori
Traduzione di Aldo Comba

Questo testo, ormai classico, ricostruisce con un racconto vivace e appassionato la figura e la vita di Lutero attraverso la storia del suo percorso religioso pieno di paure, fatiche, entusiasmi, tempeste.

«In un'afosa giornata di luglio dell'anno 1505 un viaggiatore solitario avanzava a fatica sulla strada riarsa alle porte del villaggio di Stotternheim in Sassonia. Era un giovane, basso ma tarchiato, vestito da studente universitario. Mentre si avvicinava al villaggio, il cielo si rannuvolò... Un fulmine squarciò l'oscurità... Quell'uomo era Martin Lutero».
È con queste parole che inizia la biografia dell'uomo che, accusando la Chiesa di essere corrotta e identificando i Papi con l'Anticristo, avrebbe frantumato l'edificio del cattolicesimo medievale, dando il via alla Riforma protestante e modificando per sempre il corso della Storia. Dalle prime inquietudini interiori alla polemica contro le indulgenze, alla scomunica, alla definitiva separazione della Chiesa protestante da quella romana, Bainton delinea, con un linguaggio chiaro e un tono divulgativo, gli sviluppi della vicenda umana e religiosa del monaco agostiniano senza perdere mai di vista i grandi eventi politici, culturali, economici e sociali del tempo.

Roland H. Bainton (1894-1975) ha insegnato storia della Chiesa all'Università di Yale. Autore di numerose opere dedicate a quelli che egli definiva «spiriti liberi», da Bernardino Ochino a Michele Serveto, presso Einaudi ha pubblicato La riforma protestante.

Adriano Prosperi (Cerreto Guidi, Firenze, 1939) insegna Storia moderna all'Università di Pisa. Tra le sue opere, nel catalogo Einaudi: Tribunali della coscienza. Inquisitori, confessori, missionari («Biblioteca di cultura storica», 1996 e «Piccola Biblioteca Einaudi», 2009); La figura del vescovo fra Quattro e Cinquecento: persistenze, disagi e novità (Storia d'Italia. Annali, vol. 9, 1986); Penitenza e Riforma (Storia d'Europa, vol. IV, 1995); Incontri rituali: il papa e gli ebrei (Storia d'Italia, vol. 11/1, 1996). È autore, insieme a Paolo Viola, di Manuale di storia moderna e contemporanea («Piccola Biblioteca Einaudi ns», 2000).
Nel 2001 (sempre nella «Piccola Biblioteca Einaudi ns») è stato pubblicato Il concilio di Trento: una introduzione storica. Nel 2005 in «Einaudi Storia» è uscito Dare l'anima, nel 2008 Giustizia bendata. Percorsi storici di un'immagine. Nel 2010 è uscito in «Passaggi Einaudi» Cause Perse - Un diario civile.

Delio Cantimori (1904-1966) studiò presso l'Università e la Scuola Normale Superiore di Pisa. Insegnò all'Università di Pisa e poi a Firenze, rimanendo tuttavia sempre legato alla Scuola Normale di Pisa dove è custodita la sua vasta biblioteca. Nel catalogo Einaudi sono presenti gli Studi di storia (in tre volumi), Storici e storia, Umanesimo e religione nel Rinascimento, Politici e storia contemporanea. Scritti (1927-1942) e Eretici italiani del Cinquecento.

Arzadv