La Storia dell'Arte raccontata da Flavio Caroli -

Punto Einaudi Brescia

Per i lettori che viaggiano alla
scoperta degli angoli nascosti
del catalogo, dove si celano
le perle più preziose

Il sistema più comodo
e conveniente per costruire
o arricchire la tua biblioteca
personale e professionale

La newsletter per risparmiare
il 15% su tutti i libri e ricevere
offerte e info su eventi letterari
e mostre d'arte

Acquista

La Storia dell'Arte raccontata da Flavio Caroli

La Storia dell'Arte raccontata da Flavio Caroli

Novità del 02/11/2011

Descrizione

ANNO PUBBLICAZIONE / 2011
PREZZO / 19,90 EURO
AUTORE /  Flavio Caroli
STATO / In catalogo
PAGINE TOTALI / 570
ISBN / 978883708790
LINGUA / Italiano
COLLANA / I libri di Flavio Caroli
LEGATURA / brossura
FORMATO / 14.2 x 20

"La pittura è la pelle seconda e delegata della realtà; ne è l'epidermide trasposta sulla tavola e sulla tela; è un distillato di bellezza che raccoglie i miracoli del visibile, e li conserva in una teca sontuosa e rarefatta che attizzerà per sempre i sensi di chi li ammira."

La storia dell'arte viene raccontata da Caroli alla stregua di queste poche righe. È il racconto di chi vuole svelare ai suoi lettori la magia e i segreti dell'arte in tutta la sua complessità, con un linguaggio personale, vibrante e appassionato.

Il volume affronta i cinque secoli chiave dell'arte occidentale, dal Rinascimento ai giorni nostri, lungo il filo conduttore della linea introspettiva dell'arte. Il grande affresco che propone l'autore inizia con la fine del Quattrocento, quando gli artisti, che fino a quel momento raffiguravano il mondo esterno e visibile, si rivolgono all'interno e all'invisibile, diventano una telecamera puntata verso l'inconscio, in una esplorazione che procederà lungo tutto il Cinquecento, il Seicento, il Settecento, attraverserà il pensiero romantico e, alla luce della scoperta della psicanalisi freudiana, approderà al complesso e articolato universo contemporaneo.

Flavio Caroli racconta centinaia di capolavori appartenenti all'immaginario collettivo. Un'opera importante che segna un punto fermo nell'editoria della storia dell'arte in una nuova edizione economica aggiornata nei contenuti.

Arzadv