L'oceano dei fiumi dei racconti - Somadeva

Punto Einaudi Brescia

Per i lettori che viaggiano alla
scoperta degli angoli nascosti
del catalogo, dove si celano
le perle più preziose

Il sistema più comodo
e conveniente per costruire
o arricchire la tua biblioteca
personale e professionale

La newsletter per risparmiare
il 15% su tutti i libri e ricevere
offerte e info su eventi letterari
e mostre d'arte

Acquista

L'oceano dei fiumi dei racconti

L'oceano dei fiumi dei racconti
Somadeva

Novità del 12/11/2011

Descrizione

I millenni
pp. LXVIII - 1457
€ 108,46

CLICCA PER ORDINARE

A cura di Fabrizia Baldissera
A cura di Vincenzina Mazzarino
A cura di Maria Pia Vivanti

L'oceano dei fiumi dei racconti è vasto e profondo quanto l'India: il lettore in cerca d'avventure può scegliere di tracciarvi infiniti cammini.

Chi legge oggi un poema classico indiano si immerge in un mondo affascinante e misterioso dove odori, suoni e immagini lo trasportano in uno spazio e in un tempo sconosciuti. L'oceano dei fiumi dei racconti di Somadeva - brahmano vissuto alla Corte di Re Ananta - è un poema narrativo del Kashmir che risale all'undicesimo secolo; è insieme orientale e antico e invita il lettore a inoltrarsi nei suoi geometrici labirinti di novelle abbagliandolo con la radiosa vitalità della luce indiana.
Sono storie di dèi e di eroi, di dèmoni notturni che banchettano a carne umana, di animali parlanti, di astuti mercanti pronti a trattare qualunque merce, di fanciulle innamorate abilissime nello sventare intrighi, di streghe beffate e amanti traditi, di re valorosi e creduloni, di talismani meravigliosi che passano di mano in mano con sorprendente rapidità, di cortigiane timide o avventurose, di incantesimi che si ritorcono contro i maghi, di viaggi per mare e attraverso i cieli, di automi volanti e pesci giganteschi, di serpenti cortesi e bambini prodigio, che si incastrano con brio l'una nell'altra in una ricchezza stupefacente di digressioni e intrecci secondari.
Queste novelle - dalle quali hanno tratto spunto molti racconti delle Mille e una notte - si snodano gioiosamente in un linguaggio fiorito denso di metafore, allitterazioni e connotazioni poetiche multiple, cosí compatto e sonoro e insieme cosí essenziale e allusivo da risultare a un tempo mirabile e bizzarro.

Dall'Introduzione di Fabrizia Baldissera

TORNA ALLE "FIABE DEL MONDO"

Arzadv